I più acquistati negli ultimi 30 giorni

XLS

ID 233618

Cooperative a mutualità prevalente: calcolo IRES 2016

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Il foglio di calcolo Excel determina l'IRES relativa al periodo di imposta 2016 dovuta dalle cooperative a mutualità prevalente (di consumo, di produzione e lavoro, agricole, sociali).
La determinazione delle imposte avviene con il metodo dell’imputazione di eventuali ristorni a conto economico....

Gestisce anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

ID 233837

Cooperative a mutualità prevalente, calcolo IRES 2016: versione Cloud

a cura di: AteneoWeb Cloud

Il programma determina l'IRES relativa al periodo di imposta 2016 dovuta dalle cooperative a mutualità prevalente (di consumo, di produzione e lavoro, agricole, sociali).

La determinazione delle imposte avviene con il metodo dell’imputazione di eventuali ristorni a conto economico.

Gestisce...

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

XLS

ID 233972

Deduzione ACE Società di Capitali 2017 (Esercizio 2016)

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Foglio di calcolo in Excel per la determinazione dell’ACE relativa alle società di capitali per esercizi chiusi al 31/12/2016.
Aggiornato con le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017 e con il D.L. 50/2017 convertito in legge.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

ID 233108

Pacchetto formulario contratti locazione immobili

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Nuovo formulario di contratti locazione immobili abitativi con diversi modelli personalizzabili.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.
1. Accordo per la riduzione del canone di locazione, 2. Contratto di comodato abitativo, 3. Contratto di locazione ad uso abitativo a canone libero, 4. Contratto di locazione ad uso abitativo a canone concordato (e cedolare secca), 5. Contratto di locazione box/garage ad uso privato, 6. Contratto di locazione ad uso abitativo ad uso transitorio, 7. Contratto di locazione ad uso abitativo con finalità turistica, 8. Verbale consegna immobili al conduttore, 9. Verbale riconsegna immobili al conduttore.

Costo complessivo dei singoli documenti [formulario] : 51,50 € +IVA

DOC

ID 233096

Contratto di locazione box/garage ad uso privato

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOC

ID 233097

Contratto di locazione ad uso abitativo ad uso transitorio

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOCX

ID 233098

Contratto di locazione ad uso abitativo con finalità turistica

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOC

ID 233099

Verbale consegna immobili al conduttore

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOC

ID 233092

Accordo per la riduzione del canone di locazione

a cura di: Studio Meli S.r.l.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOC

ID 233101

Verbale riconsegna immobili al conduttore

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOC

ID 233093

Contratto di comodato abitativo

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOCX

ID 233094

Contratto di locazione ad uso abitativo a canone libero

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOCX

ID 233095

Contratto di locazione ad uso abitativo a canone concordato (e cedolare secca)

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

PDF

ID 233991

Calcolo previsionale IRPEF 2017

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Calcolo previsionale IRPEF 2017. Cartella di lavoro MS Excel per Windows per la determinazione in via PREVISIONALE dell'IRPEF per i redditi 2017.

anche la deduzione ACE e l'utilizzo di eventuali perdite pregresse riportabili.

L'applicazione consente anche di determinare la misura dei ristorni da assegnare ai soci al fine di raggiungere un determinato utile netto.

DOC

ID 233588

Verbale di assemblea di S.r.l. per la copertura di perdite mediante rinuncia a crediti da parte dei soci

a cura di: Studio Meli S.r.l.

Il principio contabile OIC n. 28 sulle poste del Patrimonio Netto prevede che la rinuncia di un qualunque credito da parte del socio, che si concretizza con un atto formale da parte del socio stesso e volto al rafforzamento patrimoniale della società, deve essere trattato, contabilmente, alla stregua...

di un apporto di patrimonio. Non rileva la natura del credito, commerciale o finanziario che sia, ma la motivazione della rinuncia, che deve essere orientata a un rafforzamento patrimoniale della società; se la rinuncia fosse dettata da motivazioni esclusivamente commerciali, costituirebbe invece per la società un minor costo (o sopravvenienza).

XLS

ID 233790

Deduzione ACE Ditte Individuali e Società di Persone 2017 (Esercizio 2016)

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Foglio di calcolo in Excel per la determinazione dell’ACE relativa alle ditte individuali e alle società di persone per esercizi chiusi al 31/12/2016.
Aggiornato con le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017.

di un apporto di patrimonio. Non rileva la natura del credito, commerciale o finanziario che sia, ma la motivazione della rinuncia, che deve essere orientata a un rafforzamento patrimoniale della società; se la rinuncia fosse dettata da motivazioni esclusivamente commerciali, costituirebbe invece per la società un minor costo (o sopravvenienza).

DOC

ID 233974

Lettera del Professionista alla clientela. L'utilizzo dei crediti dopo il DL 50/2017: visto di conformità e F24

a cura di: Studio Meli S.r.l.

In data 15 giugno 2017 il Senato ha approvato definitivamente il Ddl. di conversione del Decreto Legge n. 50/2017, che era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 24 aprile 2017.
Confermati e in alcuni casi aumentati i vincoli in materia di compensazione dei crediti fiscali.

Tra le novità più...

rilevanti, in materia di compensazioni dei crediti, si è abbassata la soglia da 15.000 a 5.000 euro per l’obbligo dell’apposizione del visto di conformità ed è stato introdotto l’obbligo di presentazione dell’F24 tramite Entratel o Fisconline per i titolari partita di IVA che intendono compensare crediti.

XLS

ID 233425

Assegnazione e cessione agevolata immobili ai soci - Imposte Sostitutive e Indirette 2017

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

La legge di stabilità 2016 (articolo 1, commi da 115 a 120, della legge 28 dicembre 2015, n. 208) ha previsto la possibilità, per le società, di assegnare e/o cedere ai soci gli immobili non strumentali per destinazione.
I termini per procedere alla assegnazione/cessione agevolata sono stati riaperti...

dalla legge di bilancio 2017 (articolo 1, commi 565 e 566, della Legge 11 dicembre 2016, n. 232).

PDF

ID 233541

Prontuario dei patti di famiglia e della donazione, successione e cessione d'azienda e di partecipazione societaria. Tabelle pratiche fiscali

a cura di: Studio Rebecca & Associati

Tabelle di facile comprensione e immediato utilizzo che analizzano i principali aspetti fiscali connessi alle operazioni di donazione, successione e cessione d'azienda, nonché di partecipazione societaria.

Sono sintetizzati i profili di imposizione, sia diretta che indiretta, per le seguenti fattispecie:
...

- Donazione di azienda,
- Donazione di partecipazione societaria,
- Successione di azienda,
- Successione di partecipazione societaria,
- Cessione di azienda,
- Cessione di partecipazione societaria.

Sono altresì esposti i riferimenti alla normativa fiscale concernenti la base imponibile, sia per avente causa che per dante causa, per le imposte dirette, le indirette, nonché le ipo-catastali.
Si espongono, inoltre, i tratti salienti dei patti di famiglia, con rimando alla relativa normativa.
 
Il lavoro è aggiornato all'8 febbraio 2017.

XLS

ID 233861

RATING MEDIOCREDITO 2017 (ANALISI BILANCI 2016/2015)

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Foglio di calcolo per determinare il rating di impresa “economicamente e finanziariamente sana” sulla base delle indicazioni MCC (versione 2017 con analisi bilanci 2016/2015).
Il rating è indispensabile per le imprese che intendono usufruire dei fondi accantonati dal Ministero del Tesoro e assegnati...

in gestione al Medio Credito Centrale per ottenere garanzie a copertura dei crediti che ottengono dal sistema bancario.

XLS

ID 233570

Imposte anticipate e differite per bilanci al 31.12.2016

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Cartella Excel per calcolare imposte anticipate e differite per soggetti IRES.
Consente di determinare le imposte anticipate e differite, propone le scritture contabili e un prospetto di riepilogo dei dati inseriti da riportare nella parte “libera” della Nota Integrativa.
Inoltre vengono predisposti...

i prospetti secondo lo schema “grafico” previsto dagli standard XBRL secondo la nuova tassonomia PCI 2016-11-14.

XLS

ID 233860

RATING DI AUTOVALUTAZIONE PMI 2017 (analisi bilanci 2016/2015)

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

È sempre più percepita, anche nelle micro imprese, l’esigenza di “autovalutare” i propri dati di bilancio per affrontare al meglio il rapporto con il sistema bancario.

Le PMI italiane sono contraddistinte da livelli di indebitamento elevati e da bassi livelli di reddittività aziendale rispetto...

al rapporto fonti impieghi. L’accesso al credito è pertanto di vitale importanza.
D’altro canto, le stesse PMI non sono quasi mai dotate di una struttura organizzativa adeguata per valutare al meglio la propria situazione e il rapporto con il sistema creditizio è spesso gestito “alla cieca”.

XLS

ID 233702

CREDITI DEBITI: valutazione costo ammortizzato 2016

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

Programma in Excel per determinare il valore dei crediti e debiti in base al criterio del “costo ammortizzato”.

La riforma introdotta dal D.Lgs. 139/15 prevede, in generale e salvo eccezioni, la valutazione dei crediti e dei debiti non più al valore nominale, ma con il criterio del costo...

ammortizzato. Infatti ai sensi del nuovo art. 2426 c.1 n.8 del codice civile i crediti e debiti vanno valutati applicando il criterio del costo ammortizzato e tenendo conto del fattore temporale.

XLS

ID 233648

Analisi di convenienza IRI/IRPEF 2017

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

La Legge di Bilancio 2017 definitivamente approvata il 6 dicembre 2016 prevede un nuovo art. 55-bis del Tuir, che regolamenta l’Imposta sul Reddito d’Impresa (IRI).
L’IRI è una imposta “opzionale” alla quale potranno aderire gli imprenditori individuali e le società in nome collettivo e...

in accomandita semplice in regime di contabilità ordinaria e anche dalle società a responsabilità limitata trasparenti. E’ un’imposta sostitutiva dell’IRPEF che si applica con l’aliquota prevista per l’IRES (24% dal periodo d’imposta 2017) sulla quota di utili non distribuiti e quindi trattenuti presso l’impresa.
L'intento della norma è quello di armonizzare il sistema tributario mediante un trattamento fiscale uniforme tra le imprese individuali e le società di persone (assoggettate all’IRPEF – imposta progressiva) e le società di capitali assoggettate all'IRES (imposta fissa al 24% dal periodo d’imposta 2017).

XLS

ID 233427

Assegnazione agevolata immobili. Tassazione soci 2017

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

La legge di stabilità 2016 (articolo 1, commi da 115 a 120, della legge 28 dicembre 2015, n. 208) ha previsto la possibilità, per le società, di assegnare e/o cedere ai soci gli immobili non strumentali per destinazione.
I termini per procedere alla assegnazione/cessione agevolata sono stati riaperti...

dalla legge di bilancio 2017 (articolo 1, commi 565 e 566, della legge Legge 11 dicembre 2016, n. 232).
L’ASSEGNAZIONE dei beni produce sempre effetti fiscali in capo ai soci.
Tali effetti possono consistere, a seconda delle ipotesi, nella riduzione del costo della partecipazione posseduta dal socio a cui siano stati assegnati beni e/o nell’attribuzione di un utile in natura da tassare in capo al socio in base alle ordinarie regole dei redditi di capitale.

1 2 3 4 5 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web