Provvedimento Agenzia Entrate del 28.11.2013 (2013/141487)

 

Istituzione di un Punto di assistenza dedicato ai partecipanti esteri all'Expo Milano 2015

(Desk Expo 2015)

IL DIRETTORE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE


In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento
DISPONE:
1. Istituzione di un Punto di assistenza dedicato ai partecipanti esteri all' Expo Milano 2015 (Desk Expo 2015)
1.1 Nell'ambito del settore Fiscalità Internazionale e Agevolazioni della Direzione Centrale Normativa è istituito un Punto di assistenza dedicato ai partecipanti esteri all'Expo Milano 2015 (Desk Expo 2015).
1.2 Il Punto di assistenza risponde per iscritto a quesiti formulati da soggetti esteri, anche non istituzionali, che partecipano a Expo 2015, in relazione alle tematiche fiscali connesse al loro intervento ai fini delle imposte dirette, dell'IVA e di altri tributi. Alle risposte fornite ai quesiti, anche nell'ambito di eventi appositamente organizzati dalla Agenzia, non si applicano le disposizioni vigenti in materia di interpello del contribuente.
1.3 Il servizio di assistenza e consulenza reso dal Desk Expo 2015 agevola e rende più rapidi i flussi di comunicazione, risolve preventivamente potenziali controversie e indirizza i partecipanti esteri verso gli strumenti di cooperazione con l'amministrazione finanziaria italiana già previsti nell'ordinamento.
1.4 I quesiti sono inoltrati al Desk Expo 2015 tramite la casella di posta elettronica Expo2015@agenziaentrate.it.
1.5 L'Agenzia delle Entrate collaborerà al servizio di assistenza e consulenza reso dal Centro Servizi per i Partecipanti istituito da Expo 2015 s.p.a.

 

Motivazioni

Il 31 marzo 2008 l'Assemblea Generale del BIE (Bureau International des Expositions) ha designato Milano sede dell' Expo 2015.
Dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà, quindi, l'Esposizione Universale con il tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita".
L'evento, di rilevanza globale, si propone di dare visibilità alla tradizione, alla creatività e all'innovazione nel settore dell'alimentazione, attraverso il rafforzamento del dialogo e della cooperazione tra nazioni, organizzazioni e aziende, per arrivare a strategie comuni volte a migliorare la qualità della vita e sostenere l'ambiente.
Il coinvolgimento dei partecipanti, sia italiani che esteri, è decisivo per la costruzione dell'Esposizione Universale in un'ottica di collaborazione e integrazione.
Per tale motivo, i Paesi, le Organizzazioni Internazionali, le aziende e le organizzazioni della società civile sono stati da subito invitati ad apportare il proprio contributo al tema dell'evento.
Il Dossier di registrazione dell'Evento presso il BIE prevede la costituzione di un Centro Servizi dedicato ai Paesi Partecipanti e l'Accordo di Sede ratificato con L. n. 3 del 14 gennaio 2013 pone in capo ad Expo 2015 s.p.a. l'obbligo di istituire un "Centro Servizi per i partecipanti" quale sede operativa di tutte le Amministrazioni centrali e periferiche competenti dello stato Ospitante (art 5, comma 3).
Tra le misure previste dall'Accordo di Sede per facilitare la partecipazione all'Esposizione, particolare rilievo assumono quelle di natura fiscale.
L'istituzione di un Desk Expo 2015 intende garantire ai partecipanti esteri la possibilità di rivolgersi a un interlocutore unico, specializzato nelle tematiche fiscali connesse alla loro partecipazione all'evento ospitato in Italia, quali quelle concernenti la normativa interna e internazionale in materia di tassazione sui redditi, la rilevanza e il trattamento ai fini IVA applicabile agli acquisti e alle operazioni attive, il trattamento fiscale dei dipendenti e dei collaboratori dei partecipanti in Italia e altre questioni fiscali comunque legate alla presenza dei soggetti esteri sul territorio dello Stato, nonché i relativi adempimenti fiscali connessi.
Il canale dedicato ai partecipanti esteri è volto a rendere chiarimenti normativi e procedurali, fornendo un'assistenza qualificata per il corretto adempimento degli obblighi fiscali, indirizzando, se necessario, agli strumenti di cooperazione già previsti nell'ordinamento, come l'interpello o il ruling internazionale.
Al fini, quindi, di semplificare la partecipazione all'esposizione Universale da parte di soggetti esteri, il presente atto istituisce il Desk Expo 2015 nell'ambito del settore Fiscalità internazionale e agevolazioni della Direzione Centrale Normativa.

 

Riferimenti normativi

a) Attribuzioni del Direttore dell'Agenzia delle Entrate:
Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 (art. 66; art. 67, comma 1; art. 68, comma 1)
Statuto dell'Agenzia delle Entrate (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1)
b) Organizzazione interna dell'Agenzia delle Entrate:
Regolamento di amministrazione dell'Agenzia delle Entrate (art. 3)
Atto del Direttore dell'Agenzia delle Entrate n. 164168 del 6 novembre 2009, che fissa l'assetto interno della Direzione Centrale Normativa, e successive integrazioni
c) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Bureau International des Expositions sulle misure necessarie per facilitare la partecipazione all'Esposizione Universale di Milano del 2015 -– firmato a Roma l'11 luglio 2012 e ratificato con Legge 14 gennaio 2013, n.3

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report