Circolare INPS n. 57 del 10.04.2013

Previdenza marinara estera -– Servizi riservati ad Armatori e Raccomandatari marittimi per la trasmissione on line dei dati relativi alle contribuzioni mensili.

Sommario:

1. Premessa

2. Abilitazione di armatori e raccomandatari marittimi

3. Servizi per armatori e raccomandari marittimi

4. Adempimenti per le sedi


Premessa

Nell'ambito delle azioni per l'estensione ed il potenziamento dei servizi telematici offerti dall'INPS ai propri utenti, è stato realizzato il servizio che consente ad armatori e raccomandatari marittimi la trasmissione telematica dei dati relativi alle contribuzioni mensili versate in favore dei lavoratori marittimi italiani imbarcati su navi straniere e dei piloti italiani che effettuano servizi in acque straniere, ai sensi delle disposizioni di cui al Capo II della legge 26 luglio 1984, n. 413 (si veda, al riguardo, la circolare 16 luglio 1992, n. 183).

Per quanto riguarda, in particolare, i raccomandatari marittimi l'art. 2 della legge n. 135/1977, riconosce agli stessi la competenza delle attività di raccomandazione di navi, quali assistenza al comandante nei confronti delle autorità locali o dei terzi, ricezione o consegna delle merci, operazioni di imbarco e sbarco dei passeggeri, acquisizione di noli, conclusione di contratti di trasporto per merci e passeggeri con rilascio dei relativi documenti, nonché qualsiasi altra analoga attività per la tutela degli interessi a loro affidati.

Sulla base della predetta disposizione, che pone le proprie basi nell' esigenza di consentire una agevole interlocuzione da parte di soggetti che hanno spesso base in altri Paesi, i raccomandatari marittimi legittimamente svolgono in nome e per conto del Comandante e della Compagnia che rappresenta, ogni attività nei confronti dell'Inps in materia di previdenza marinara estera.

Conseguentemente anche i raccomandatari saranno abilitati all'accesso ai servizi on line tramite PIN dedicato.

1. Abilitazioni di armatori e raccomandatari marittimi per accedere ai servizi

Per ottenere il rilascio del PIN:

  • l'armatore/raccomandatario marittimo deve presentare la richiesta alla sede INPS di competenza consegnando il modulo ( all. 1), debitamente compilato;
  • il personale della Sede INPS, dopo aver verificato la correttezza formale della richiesta e l'identità del richiedente registrerà le informazioni presenti sul modulo di richiesta e provvederà al rilascio del PIN selezionando la classe utente "Armatore/Raccomandatario marittimo" e consegnando infine la busta chiusa numerata contenente il PIN.

Qualora l'utente sia già in possesso di un PIN per altre finalità si dovrà procedere a revocare il PIN in essere, assegnare un nuovo PIN con la suddetta classe utente ed aggiungere in questo, le autorizzazioni presenti sul precedente PIN.

Completata l'operazione di accreditamento presso la sede INPS, il soggetto abilitato ove ne sia in possesso, potrà utilizzare, in luogo del PIN , anche la propria CNS.

Le Associazioni sono tenute a chiedere tempestivamente la revoca dell'autorizzazione, al verificarsi della cessazione dell'attività, della sospensione o del trasferimento in altra struttura dell'intestatario del PIN e l'Inps provvederà a cessare, con effetto immediato, l'abilitazione.


2. Servizi per armatori e raccomandatari marittimi

Gli armatori/raccomandatari marittimi abilitati potranno avere accesso ai servizi inerenti la previdenza marinara estera sul sito dell'Istituto www.inps.it seguendo il percorso:

Servizi on line /Per tipologia di utente/Raccomandatari marittimi /Armatori

Si ha così accesso alla sezione del sito contenente il servizio di trasmissione on line dei dati relativi alle contribuzioni mensili con possibilità di allegare la ricevuta di pagamento.

Nella stessa sezione sono resi disponibili i tracciati di scambio e il manuale utente.

3. Adempimenti per le sedi

Con messaggio n. 5196 del 2012 sono state illustrate le caratteristiche della nuova procedura intranet per la gestione della previdenza marinara estera.

Ad integrazione del citato messaggio si fa presente che i dati anagrafici e contributivi inviati via Web dagli utenti vengono automaticamente controllati dal sistema. Ove necessario, viene richiesta anche la verifica e validazione da parte di un utente di sede (abilitato con il profilo di "Operatore"), che può ottenere la lista dei flussi da validare a partire dalla voce di menu' "Contribuzioni ricevute".

I dati validati sono visibili a qualsiasi utente di sede (abilitato con il profilo di "Operatore" o "Consultazione") attraverso la voce di menu' "Contribuzioni validate".

Eventuali richieste di chiarimento in merito alle nuove modalità di interazione con l'utenza potranno essere indirizzate a Pasquale Esposito (pasqual.esposito@inps.it) mentre segnalazioni relative ai servizi informatici potranno essere indirizzate a Roberto Rispoli (roberto.rispoli@inps.it)

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web