Ricerca: settore olio e margarina

Dati studi di settore YK05U (Commercialisti) 2017

XLS | ID 233998 | pub. 10/07/2017 | 903 Kb

Programma per la compilazione dei dati relativi allo studio di settore YK05U 2017 (commercialisti) con riferimento alle sezioni: - QUADRO D: MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELL’ATTIVITÀ ...

- QUADRO T: CONGIUNTURA ECONOMICA
- QUADRO Z: DATI COMPLEMENTARI
in particolare per la compilazione dei righi da D01 a D50 (MODALITA’ DI ESPLETAMENTO DELL’ATTIVITA’), D60 Percentuale dei compensi provenienti dal committente principale (indicare solo se superiore a 50%), i righi T01 Percentuale dei compensi relativa ad incarichi per i quali nell’anno sono stati percepiti tutti i compensi (pagamento dell’intero importo) e T02 Percentuale dei compensi relativa ad incarichi per i quali nell’anno sono stati percepiti solo acconti e/o saldi (pagamenti parziali) e Z01 Compensi derivanti da attività svolta presso lo studio/struttura del committente principale (incluso il distacco presso il cliente del committente principale).

Dati studi di settore YK04U (Studi Legali) 2017

XLS | ID 233994 | pub. 07/07/2017 | 773 Kb

Programma in Microsoft Excel per la compilazione “guidata” dei dati relativi alle “TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ ED AMBITO SPECIALISTICO D’INTERVENTO” (righi da D05 a D21 del...

Quadro D Elementi specifici dell’attività) e Percentuale dei compensi provenienti dal committente principale (rigo D31)) degli Studi di Settore relativo agli studi legali (YK04U).

QuickBilan 2017: guida alla costruzione del bilancio 2016

XLS | ID 233946 | pub. 26/05/2017 | 2.396 Kb

QuickBilan 2017 è un software in MS Excel di ausilio alla costruzione del bilancio annuale. Offre tutte le funzionalità per la gestione delle componenti fiscali in aumento e...

in diminuzione, la determinazione automatica dei loro effetti IRES ed IRAP e la generazione dei prospetti obbligatori per la nota integrativa.

Tra le altre:
- la gestione automatica della fiscalità differita, delle conseguenti movimentazioni di crediti e fondo con l'indicazione delle scritture contabili;
- la possibilità di misurare l'impatto dell'opzione per il regime di tassazione "per trasparenza" per le società di capitali;
- il calcolo automatico degli acconti d'imposta, con la possibilità di gestire le integrazioni conseguenti all'adeguamento agli studi di settore/parametri;
- la gestione del calcolo del reddito delle società non operative;
- la gestione dell'ACE-Aiuto alla crescita economica, integrata con la gestione delle società di comodo e con la determinazione dell'IRES;
- la gestione dividendi e capital gain in funzione delle novità introdotte dal D.L. 138/2011.

RATING DI AUTOVALUTAZIONE PMI 2017 (analisi bilanci 2016/2015)

XLS | ID 233860 | pub. 16/05/2017 | 1.504 Kb

È sempre più percepita, anche nelle micro imprese, l’esigenza di “autovalutare” i propri dati di bilancio per affrontare al meglio il rapporto con il sistema bancario. Le...

PMI italiane sono contraddistinte da livelli di indebitamento elevati e da bassi livelli di reddittività aziendale rispetto al rapporto fonti impieghi. L’accesso al credito è pertanto di vitale importanza.
D’altro canto, le stesse PMI non sono quasi mai dotate di una struttura organizzativa adeguata per valutare al meglio la propria situazione e il rapporto con il sistema creditizio è spesso gestito “alla cieca”.

RATING MEDIOCREDITO 2017 (ANALISI BILANCI 2016/2015)

XLS | ID 233861 | pub. 16/05/2017 | 1.410 Kb

Foglio di calcolo per determinare il rating di impresa “economicamente e finanziariamente sana” sulla base delle indicazioni MCC (versione 2017 con analisi bilanci 2016/2015)...

.
Il rating è indispensabile per le imprese che intendono usufruire dei fondi accantonati dal Ministero del Tesoro e assegnati in gestione al Medio Credito Centrale per ottenere garanzie a copertura dei crediti che ottengono dal sistema bancario.

Forfetari quadro RS Unico 2017 periodo imposta 2016

XLS | ID 233393 | pub. 19/01/2017 | 2.062 Kb

Programma in Microsoft Excel per la compilazione del Quadro RS per i contribuenti Forfetari (ex L. 190/2014, Art. 1, commi da 54 a 89). Il comma 73, art. 1, L. 190/2014, ha disposto...

l’esclusione dagli studi di settore dei soggetti c.d. forfetari ma al contempo ha disposto che con i decreti di approvazione dei modelli ministeriali relativi alle dichiarazioni dei redditi vengano individuati specifici obblighi informati.

Modello di ricorso contro accertamento da studi di settore che coinvolge anche il tema della c.d. antieconomicità

DOC | ID 233102 | pub. 28/10/2016 | 465 Kb

Modello di ricorso riferito ad un caso concreto e riguardante un avviso di accertamento relativo a studi di settore che coinvolge anche il tema della c.d. anti-economicità. Le...

principali censure riguardano
- la delega di sottoscrizione;
- la violazione del contraddittorio;
- la violazione dei c.d. 60 gg;
- la violazione dei principi imposti dalla Circolare 16/E/2016.
e altre questioni procedurali (vi è anche l’indicazione della più importante giurisprudenza sul punto).

Verbale del consiglio di amministrazione di S.R.L. - Adeguamento o no alle risultanze degli studi di settore

DOC | ID 232992 | pub. 14/10/2016 | 292 Kb

Gli studi di settore sono uno strumento, elaborato mediante analisi economiche e tecniche statistico-matematiche, che l’Amministrazione Finanziaria utilizza da diversi anni per...

valutare la capacità di produrre ricavi o conseguire compensi dalle singole attività economiche.

Gli studi di settore individuano, a tal fine, le relazioni esistenti tra le variabili strutturali e contabili delle imprese e dei lavoratori autonomi con riferimento al settore economico di appartenenza, ai processi produttivi utilizzati, all’organizzazione, ai prodotti e servizi oggetto dell’attività, alla localizzazione geografica e agli altri elementi significativi (ad esempio area di vendita, andamento della domanda, livello dei prezzi, concorrenza, ecc.).

Studi di settore: comunicazione del Commercialista ai clienti “non congrui”

DOC | ID 232844 | pub. 07/09/2016 | 374 Kb

Gli Studi di Settore, seppur ridimensionati nel corso degli anni nella loro forza accertativa, impongono comunque una valutazione importante da parte del Contribuente e del suo...

Professionista di fiducia.
Il problema si pone soprattutto in tutti quei casi in cui il risultato evidenzia una mancata congruità e si deve supportare una decisione in merito all’eventuale adeguamento.

Per agevolare il lavoro del Professionista e per definire le sue responsabilità abbiamo predisposto un modello di lettera ed una dichiarazione da far compilare e sottoscrivere al cliente.

Modello per la comunicazione agevolazioni imprese settore tessile

PDF | ID 232531 | pub. 31/03/2016 | 117 Kb

Professionista di fiducia.
Il problema si pone soprattutto in tutti quei casi in cui il risultato evidenzia una mancata congruità e si deve supportare una decisione in merito all’eventuale adeguamento.

Per agevolare il lavoro del Professionista e per definire le sue responsabilità abbiamo predisposto un modello di lettera ed una dichiarazione da far compilare e sottoscrivere al cliente.

Istruzioni Modello per la comunicazione agevolazioni imprese settore tessile

PDF | ID 232532 | pub. 31/03/2016 | 497 Kb

Professionista di fiducia.
Il problema si pone soprattutto in tutti quei casi in cui il risultato evidenzia una mancata congruità e si deve supportare una decisione in merito all’eventuale adeguamento.

Per agevolare il lavoro del Professionista e per definire le sue responsabilità abbiamo predisposto un modello di lettera ed una dichiarazione da far compilare e sottoscrivere al cliente.

Istruzioni parte generale, unica per tutti gli studi, per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione degli studi di settore

PDF | ID 232406 | pub. 24/03/2016 | 116 Kb

1. PREMESSA Nella presente “Parte generale” sono contenute le istruzioni comuni a tutti gli studi di settore. Le ulteriori istruzioni per la compilazione dei singoli studi...

di settore sono approvate per ciascun modello e disponibili sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it.
Questo modello deve essere utilizzato per comunicare i dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore e costituisce parte integrante
del modello Unico 2016. Pertanto, i contribuenti tenuti a presentarlo devono barrare la casella “Studi di settore” presente sulla prima
pagina del modello Unico 2016 e inviarlo all’Agenzia delle Entrate in via telematica insieme a quest’ultimo.
2. STUDI DI SETTORE
2.1 Cosa sono
Gli studi di settore, elaborati mediante analisi economiche e tecniche statistico-matematiche, consentono di stimare i ricavi o i compensi
che possono essere attribuiti al contribuente.
Gli studi di settore sono utilizzati dal contribuente per verificare, in fase dichiarativa, il posizionamento rispetto alla congruità (si ha congruità
se i ricavi o i compensi dichiarati sono uguali o superiori a quelli puntuali stimati dallo studio, tenuto conto delle risultanze derivanti
dall’applicazione degli indicatori di normalità economica) e alla coerenza agli specifici indicatori (la coerenza misura il comportamento
del contribuente rispetto ai valori di indicatori economici predeterminati, per ciascuna attività, dallo studio di settore). Gli studi di settore
sono inoltre utilizzati dall’Amministrazione finanziaria in fase di controllo...

Quadri X - altre informazioni rilevanti ai fini degli studi di settore

di settore sono approvate per ciascun modello e disponibili sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it.
Questo modello deve essere utilizzato per comunicare i dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore e costituisce parte integrante
del modello Unico 2016. Pertanto, i contribuenti tenuti a presentarlo devono barrare la casella “Studi di settore” presente sulla prima
pagina del modello Unico 2016 e inviarlo all’Agenzia delle Entrate in via telematica insieme a quest’ultimo.
2. STUDI DI SETTORE
2.1 Cosa sono
Gli studi di settore, elaborati mediante analisi economiche e tecniche statistico-matematiche, consentono di stimare i ricavi o i compensi
che possono essere attribuiti al contribuente.
Gli studi di settore sono utilizzati dal contribuente per verificare, in fase dichiarativa, il posizionamento rispetto alla congruità (si ha congruità
se i ricavi o i compensi dichiarati sono uguali o superiori a quelli puntuali stimati dallo studio, tenuto conto delle risultanze derivanti
dall’applicazione degli indicatori di normalità economica) e alla coerenza agli specifici indicatori (la coerenza misura il comportamento
del contribuente rispetto ai valori di indicatori economici predeterminati, per ciascuna attività, dallo studio di settore). Gli studi di settore
sono inoltre utilizzati dall’Amministrazione finanziaria in fase di controllo...

CRexpert, la soluzione per i dati finanziari d'impresa

Centrale rischi, Banca d'Italia. Lo strumento per analizzare, monitorare ed intervenire in centrale rischi, recuperare e rielaborare i dati di Banca d'Italia. Dedicato ai professionisti...

del settore.

Servizio CR expert: 1 CR test

PDF | ID 232269 | pub. 02/03/2016 | 79 Kb

Servizio innovativo dedicato all'analisi della Centrale Rischi Banca d'Italia realizzato in collaborazione con CR expert. CR expert e' lo strumento per analizzare, monitorare...

e intervenire in centrale rischi, recuperare e rielaborare i dati di Banca d'Italia. Dedicato ai professionisti del settore.

Servizio CR expert: 10 CR test

PDF | ID 232270 | pub. 02/03/2016 | 80 Kb

Servizio innovativo dedicato all'analisi della Centrale Rischi Banca d'Italia realizzato in collaborazione con CR expert. CR expert e' lo strumento per analizzare, monitorare...

e intervenire in centrale rischi, recuperare e rielaborare i dati di Banca d'Italia. Dedicato ai professionisti del settore.

Memorie difensive in sede di contraddittorio riguardante gli studi di settore

DOC | ID 232100 | pub. 02/12/2015 | 307 Kb

Queste memorie difensive si riferiscono ad un caso concreto di difesa in contraddittorio sul tema degli studi di settore e sono complete sia nel merito che nella procedura basandosi...

anche sulla più recente giurisprudenza (anche in riferimento all’importantissimo tema della non applicazione delle sanzioni).

Software Gestionale Esecuzioni Immobiliari Online: offerta di prova 5 pratiche!

PDF | ID 231977 | pub. 09/09/2015 - agg. 01/10/2015 | 83 Kb

Software per la gestione on-line, organizzata ed automatizzata, delle esecuzioni immobiliari. Il sistema permette la gestione organizzata ed automatizzata on line degli incarichi...

affidati dai Giudici delle Esecuzioni del Tribunale ai professionisti ausiliari della procedura.

Controllo di gestione: i primi passi

PDF | ID 231814 | pub. 28/04/2015 | 2.961 Kb

Il contenuto di questo e-book si prefigge l’obiettivo di mettere in evidenza il legame inscindibile fra una contabilità generale riclassificata (co.ge.) ed un valido sistema...

di contabilità industriale (co.in). Questi due “ingredienti” sono strettamente interconnessi fra loro e la mancanza di uno o dell’altro non permette un proficuo approccio al controllo di gestione.

Studi di Settore: lettera ai clienti NON congrui 2014

DOC | ID 231170 | pub. 11/09/2014 | 369 Kb

Gli Studi di Settore, seppur recentemente ridimensionati nella loro forza accertativa, impongono comunque una valutazione importante da parte del Contribuente e del suo Professionista...

di fiducia.
Il problema si pone soprattutto in tutti quei casi in cui il risultato evidenzia una mancata congruita' e si deve decidere se adeguarsi o meno.
Per agevolare il lavoro del professionista e per definire le sue responsabilita' abbiamo predisposto un modello di lettera ed una dichiarazione da far compilare e sottoscrivere al cliente.


Questo modello può essere acquistato singolarmente o all’interno dell’abbonamento a:
Le LETTERE del PROFESSIONISTA alla clientela
Le LETTERE del PROFESSIONISTA alla clientela 2014 sono inviate GRATUITAMENTE agli abbonati alle Circolari per l’aggiornamento della Clientela (Promemoria di Aggiornamento contabile e fiscale).

Studi di Settore: lettera ai clienti NON congrui

DOC | ID 230366 | pub. 13/09/2013 | 289 Kb

Gli Studi di Settore, seppur recentemente ridimensionati nella loro forza accertativa, impongono comunque una valutazione importante da parte del Contribuente e del suo Professionista...

di fiducia.
Il problema si pone soprattutto in tutti quei casi in cui il risultato evidenzia una mancata congruita' e si deve decidere se adeguarsi o meno.
Per agevolare il lavoro del professionista e per definire le sue responsabilita' abbiamo predisposto un modello di lettera ed una dichiarazione da far compilare e sottoscrivere al cliente.
Questo modello puo' essere acquistato singolarmente o all'interno dell'abbonamento a:
Le LETTERE del PROFESSIONISTA alla clientela
Le LETTERE del PROFESSIONISTA alla clientela 2013 sono inviate GRATUITAMENTE agli abbonati alle Circolari per l’aggiornamento della Clientela (Promemoria di Aggiornamento contabile e fiscale). http://www.ateneoweb.info/servizi.php

Modello di ricorso tributario su avviso di accertamento da studi di settore (con asserita antieconomicità e abuso del diritto) nei confronti di una S.r.l. (ristorante) in ipotesi di anche reclamo/mediazione

DOC | ID 230106 | pub. 19/03/2013 | 325 Kb

Questo modello di ricorso, tratto da un caso reale, è la versione aggiornata alle ultime novità di un caso già affrontato dall'Autore e pubblicato da AteneoWeb. E' molto “forte”...

in procedura, nel merito e nell’allegazione della giurisprudenza.
Addirittura nella richiesta di non applicazione delle sanzioni (in uno dei tanti motivi circa la non applicazione delle stesse) si utilizza un collegamento sistematico/oggettivo tra quanto previsto della Commissione Rey e l’art. 8 del D.Lgs n. 546/1992. Detto risultato motivo lo si ritiene davvero importante per scongiurare (nel caso di specie) l’applicazione delle sanzioni.
Inoltre il ricorso è aggiornato con la più importante giurisprudenza sia di merito che di legittimità e tenta di sconfessare anche il tema portato da controparte circa la c.d. antieconomicità.
Detto ricorso attacca l’iter di formazione della presunzione e si difende circa l’assenza della grave incongruenza di cui al 62 sexies (sulla base di corposa giurisprudenza), inoltre dimostra come l’atto sia privo di motivazione e di prova.
Non solo, vi è un’importante difesa procedurale sull’abuso del diritto e utili pregiudiziali, tra le quali, il vizio di notifica e di sottoscrizione.

Formulario contenzioso tributario: settore immobiliare

ICI, OMI, rendite catastali, accertamento plusvalenze

in procedura, nel merito e nell’allegazione della giurisprudenza.
Addirittura nella richiesta di non applicazione delle sanzioni (in uno dei tanti motivi circa la non applicazione delle stesse) si utilizza un collegamento sistematico/oggettivo tra quanto previsto della Commissione Rey e l’art. 8 del D.Lgs n. 546/1992. Detto risultato motivo lo si ritiene davvero importante per scongiurare (nel caso di specie) l’applicazione delle sanzioni.
Inoltre il ricorso è aggiornato con la più importante giurisprudenza sia di merito che di legittimità e tenta di sconfessare anche il tema portato da controparte circa la c.d. antieconomicità.
Detto ricorso attacca l’iter di formazione della presunzione e si difende circa l’assenza della grave incongruenza di cui al 62 sexies (sulla base di corposa giurisprudenza), inoltre dimostra come l’atto sia privo di motivazione e di prova.
Non solo, vi è un’importante difesa procedurale sull’abuso del diritto e utili pregiudiziali, tra le quali, il vizio di notifica e di sottoscrizione.

Formulario contenzioso tributario: studi di settore

in procedura, nel merito e nell’allegazione della giurisprudenza.
Addirittura nella richiesta di non applicazione delle sanzioni (in uno dei tanti motivi circa la non applicazione delle stesse) si utilizza un collegamento sistematico/oggettivo tra quanto previsto della Commissione Rey e l’art. 8 del D.Lgs n. 546/1992. Detto risultato motivo lo si ritiene davvero importante per scongiurare (nel caso di specie) l’applicazione delle sanzioni.
Inoltre il ricorso è aggiornato con la più importante giurisprudenza sia di merito che di legittimità e tenta di sconfessare anche il tema portato da controparte circa la c.d. antieconomicità.
Detto ricorso attacca l’iter di formazione della presunzione e si difende circa l’assenza della grave incongruenza di cui al 62 sexies (sulla base di corposa giurisprudenza), inoltre dimostra come l’atto sia privo di motivazione e di prova.
Non solo, vi è un’importante difesa procedurale sull’abuso del diritto e utili pregiudiziali, tra le quali, il vizio di notifica e di sottoscrizione.

Fiscalita' degli immobili e del settore edile e immobiliare

Documenti, fac-simile e fogli di lavoro inerenti il settore edile e la gestione degli immobili per imprese e privati.

in procedura, nel merito e nell’allegazione della giurisprudenza.
Addirittura nella richiesta di non applicazione delle sanzioni (in uno dei tanti motivi circa la non applicazione delle stesse) si utilizza un collegamento sistematico/oggettivo tra quanto previsto della Commissione Rey e l’art. 8 del D.Lgs n. 546/1992. Detto risultato motivo lo si ritiene davvero importante per scongiurare (nel caso di specie) l’applicazione delle sanzioni.
Inoltre il ricorso è aggiornato con la più importante giurisprudenza sia di merito che di legittimità e tenta di sconfessare anche il tema portato da controparte circa la c.d. antieconomicità.
Detto ricorso attacca l’iter di formazione della presunzione e si difende circa l’assenza della grave incongruenza di cui al 62 sexies (sulla base di corposa giurisprudenza), inoltre dimostra come l’atto sia privo di motivazione e di prova.
Non solo, vi è un’importante difesa procedurale sull’abuso del diritto e utili pregiudiziali, tra le quali, il vizio di notifica e di sottoscrizione.

1 2 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web