Ricerca: ricorso

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con
Lunedì 18 giugno 2018

Scritture Contabili - Occultamento e distruzione sono reato - Non è reato l'omessa tenuta - Sentenza della Corte di Cassazione

Per il reato di occultamento e distruzione delle scritture contabili occorre la preesistenza delle scritture contabili, in quanto la semplice omessa tenuta dei registri non costituisce...

Venerdì 15 giugno 2018

RC AUTO - In arrivo la figura dell'Arbitro assicurativo

Sono tante le novità che verranno introdotte nel settore assicurativo con l'attuazione della Direttiva UE 2016/97 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 gennaio 2016, tra...

Mercoledì 13 giugno 2018

Accordo di ricollocazione: circolare congiunta ANPAL e Min. Lavoro

E' stata pubblicata la Circolare congiunta n. 11 del 7 giugno 2018 di ANPAL e Ministero del Lavoro che stabilisce i criteri e le modalità di accesso all'accordo di ricollocazione...

Lunedì 11 giugno 2018

Anche senza denuncia penale, extratime condizionato per l'avviso

Ai fini del raddoppio dei termini per l'accertamento non rileva l'omessa o tardiva comunicazione all'autorità giudiziaria, se si tratta di atti notificati prima del 2 settembre...

Venerdì 8 giugno 2018

PMI in forma di SRL - Deroghe al diritto societario e circolazione delle partecipazioni

Approvato dalla Commissione Studi d'Impresa il 19 aprile scorso, il Consiglio Nazionale del Notariato ha pubblicato lo Studio n. 101-2018/I, dal titolo "La nuova disciplina delle...

Martedì 5 giugno 2018

Sentenza Corte Europea Diritti dell'uomo in tema di controllo della posta elettronica dei dipendenti da parte del datore di lavoro

Sul sito internet del Ministero della Giustizia è stata pubblicata la traduzione della decisione della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo in tema di "Rispetto vita privata"...

Venerdì 25 maggio 2018

Mercato immobiliare italiano: nel 2017 +4,9 per il settore residenziale

L'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate (OMI) ha rilasciato il Rapporto Immobiliare residenziale 2018 che, come ogni anno, è redatto in collaborazione...

Giovedì 17 maggio 2018

Le Sezioni Unite sulla specificità dei motivi di appello

L'appello, al pari del ricorso per cassazione, è inammissibile per difetto di specificità dei motivi se non sono esplicitamente enunciati e argomentati i rilevi critici rispetto...

Martedì 15 maggio 2018

Avvocati: inadempimento al mandato professionale e false rassicurazioni al cliente. Sentenza CNF

"Integra inadempimento deontologicamente rilevante al mandato (art. 26 ncdf già art. 38 cdf) e violazione dei doveri di probità, dignità e decoro (art. 9 ncdf, già artt. 5...

Venerdì 4 maggio 2018

La vendita forzata immobiliare telematica: nuovo studio del Notariato

Alla luce dell'entrata in vigore della necessità per il giudice dell'esecuzione, in casi specifici, di ricorrere alla vendita forzata immobiliare telematica è stato pubblicato...

Giovedì 3 maggio 2018

L'inerzia del curatore legittima l'azione dell'ex rappresentante

Solo nel caso in cui abbia manifestato un reale disinteresse nei confronti della difesa, non quando sussiste un'esplicita decisione di non promuovere un ricorso giudiziario. L'imprenditore...

Giovedì 3 maggio 2018

Rischio licenziamento se si postano commenti offensivi relativi alla propria azienda su Facebook

La Corte di Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 10280 del 27 aprile 2018 ha respinto il ricorso proposto da una lavoratrice, volto all'accertamento dell'illegittimità...

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento in ipotesi di contestazione inerente la violazione del principio di competenza per la deduzione di alcuni costi

DOC | ID 235433 | pub. 27/04/2018 | 318 Kb

Ricorso tributario in ipotesi di contestazione inerente la violazione del principio di competenza per la deduzione di alcuni costi. Difesa aggiornata con la recente giurisprudenza...

sia nel merito (ove, tra le altre cose, si dimostrerà l’assenza di danno erariale) sia nelle pregiudiziali.

Giovedì 19 aprile 2018

Multe stradali e notifica invalida: 30 giorni per opporsi

La Cassazione a Sezioni Unite ha risolto un contrasto giurisprudenziale riguardante l'individuazione del tipo di impugnazione applicabile per eccepire l'omessa o invalida notifica...

Giovedì 19 aprile 2018

Ingiunzioni fiscali TARES nulle se l'avviso di accertamento è spedito per posta ordinaria

L'iscrizione a ruolo della tassa rifiuti è illegittima se l'avviso di pagamento depositato durante il processo tributario non indica il numero della raccomandata con la quale...

Martedì 10 aprile 2018

Licenziamento legittimo anche in caso di tardività nelle contestazioni

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 7839 del 29 marzo 2018, ha rigettato il ricorso presentato dal lavoratore, stabilendo la legittimità del licenziamento effettuato in...

Lunedì 9 aprile 2018

Legittimità del licenziamento a seguito di attività investigativa

La Corte di Cassazione con la Sentenza n. 8373 del 4 aprile 2018 ha rigettato il ricorso presentato da un lavoratore licenziato in seguito ai risultati di un'attività investigativa...

Giovedì 29 marzo 2018

La Cassazione sull'inammissibilità del ricorso "non tempestivo"

La Corte di Cassazione, Sezione VI Civile, con la sentenza n. 7079 del 21 marzo 2018 ha ribadito il principio di diritto affermato in precedenti pronunce (Cass. 29 dicembre 2017,...

Mercoledì 28 marzo 2018

Ricorso inammissibile se presentato al CNF al posto del Consiglio territoriale che ha emesso il provvedimento impugnato

Con la sentenza n. 227 del 22 dicembre 2017 il Consiglio Nazionale Forense ha dichiarato che, il ricorso presentato direttamente al Consiglio Nazionale Forense anziché presso...

Martedì 27 marzo 2018

Processo Amministrativo Telematico: disponibili i nuovi moduli di deposito

Sul sito internet della Giustizia amministrativa, nella sezione dedicata al Processo Amministrativo Telematico, sono disponibili nuovi moduli di deposito degli atti del PAT con...

Richiesta di sgravio cartella di pagamento

DOC | ID 235354 | pub. 26/03/2018 | 297 Kb

Con questo modello il contribuente che ha ricevuto una cartella di pagamento può presentare domanda di sgravio totale o parziale delle somme erroneamente richieste. Questa richiesta...

non sospende i termini per presentare il ricorso in commissione tributaria provinciale.

Proponiamo un modello personalizzabile redatto con MSWord. I commenti sono indicati.

Richiesta di sospensione della riscossione

DOC | ID 235355 | pub. 26/03/2018 | 297 Kb

Con questo modello il contribuente che ha presentato ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale può richiedere la sospensione della riscossione delle somme risultanti dalla...

cartella di pagamento ricevuta (art. 39 Dpr n. 602/1973).

Proponiamo un modello personalizzabile redatto con MSWord.

Modello di istanza di accertamento con adesione prima dell’accertamento

DOC | ID 235361 | pub. 26/03/2018 | 302 Kb

L’accertamento con adesione consente al contribuente di definire le imposte dovute ed evitare, in tal modo, l’insorgere di una lite tributaria. È un “accordo” tra contribuente...

e ufficio che può essere raggiunto sia prima dell’emissione di un avviso di accertamento, che dopo, sempre che il contribuente non presenti ricorso davanti al giudice tributario.
La procedura riguarda tutti i contribuenti e tutte le più importanti imposte dirette e indirette e può essere attivata tanto dal contribuente quanto dall’ufficio dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione territoriale il contribuente ha il domicilio fiscale.
L’accertamento con adesione permette al contribuente di usufruire di una riduzione delle sanzioni amministrative, che saranno dovute nella misura di 1/3 del minimo previsto dalla legge. Inoltre, per i fatti accertati, perseguibili anche penalmente, costituisce una circostanza attenuante il perfezionamento dell’adesione con il pagamento delle somme dovute prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado. L’effetto “premiale” si concretizza nell’abbattimento fino a un terzo delle sanzioni penali previste e nella non applicazione delle sanzioni accessorie.

Modello di istanza di accertamento con adesione dopo l'accertamento

DOC | ID 235362 | pub. 26/03/2018 | 302 Kb

L’accertamento con adesione consente al contribuente di definire le imposte dovute ed evitare, in tal modo, l’insorgere di una lite tributaria. È un “accordo” tra contribuente...

e ufficio che può essere raggiunto sia prima dell’emissione di un avviso di accertamento, che dopo, sempre che il contribuente non presenti ricorso davanti al giudice tributario.
La procedura riguarda tutti i contribuenti e tutte le più importanti imposte dirette e indirette e può essere attivata tanto dal contribuente quanto dall’ufficio dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione territoriale il contribuente ha il domicilio fiscale.
L’accertamento con adesione permette al contribuente di usufruire di una riduzione delle sanzioni amministrative, che saranno dovute nella misura di 1/3 del minimo previsto dalla legge. Inoltre, per i fatti accertati, perseguibili anche penalmente, costituisce una circostanza attenuante il perfezionamento dell’adesione con il pagamento delle somme dovute prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado. L’effetto “premiale” si concretizza nell’abbattimento fino a un terzo delle sanzioni penali previste e nella non applicazione delle sanzioni accessorie.

Modello di memoria illustrativa in sede di accertamento con adesione

DOC | ID 235364 | pub. 26/03/2018 | 302 Kb

L’accertamento con adesione consente al contribuente di definire le imposte dovute ed evitare, in tal modo, l’insorgere di una lite tributaria. È un “accordo” tra contribuente...

e ufficio che può essere raggiunto sia prima dell’emissione di un avviso di accertamento, che dopo, sempre che il contribuente non presenti ricorso davanti al giudice tributario.
La procedura riguarda tutti i contribuenti e tutte le più importanti imposte dirette e indirette e può essere attivata tanto dal contribuente quanto dall’ufficio dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione territoriale il contribuente ha il domicilio fiscale.
L’accertamento con adesione permette al contribuente di usufruire di una riduzione delle sanzioni amministrative, che saranno dovute nella misura di 1/3 del minimo previsto dalla legge. Inoltre, per i fatti accertati, perseguibili anche penalmente, costituisce una circostanza attenuante il perfezionamento dell’adesione con il pagamento delle somme dovute prima della dichiarazione di apertura del dibattimento di primo grado. L’effetto “premiale” si concretizza nell’abbattimento fino a un terzo delle sanzioni penali previste e nella non applicazione delle sanzioni accessorie.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >I

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS