Ricerca: parziale accoglimento di ricorso su base redditometrica

Gestione rimborso spese costi chilometrici: versione Cloud

| ID 234439 | pub. 19/01/2018 | 41 Kb

Applicazione per determinare il rimborso spese chilometrico spettante all'amministratore/dipendente per l'utilizzo dell'auto propria e per stampare la nota periodica di rimborso...

spese.
E' aggiornata con le tabelle ACI dell'anno in corso e consente un agevole determinazione del rimborso chilometrico applicabile in base alla marca al modello e alla serie del veicolo utilizzato.

RATING MEDIOCREDITO 2018 (ANALISI BILANCI 2017/2016)

XLS | ID 234442 | pub. 19/01/2018 | 1.504 Kb

Foglio di calcolo per determinare il rating di impresa “economicamente e finanziariamente sana” sulla base delle indicazioni MCC (versione 2018 con analisi bilanci 2017/2016)...

.
Il rating è indispensabile per le imprese che intendono usufruire dei fondi accantonati dal Ministero del Tesoro e assegnati in gestione al Medio Credito Centrale per ottenere garanzie a copertura dei crediti che ottengono dal sistema bancario.

Gestione rimborso spese costi trasferte: versione Cloud

| ID 234446 | pub. 19/01/2018 | 41 Kb

Applicazione per determinare il rimborso spese chilometrico spettante all'amministratore/dipendente per l'utilizzo dell'auto propria e per stampare la nota periodica di rimborso...

spese.
I dati di input comprendono anche le spese accessorie sostenute durante le trasferte, quali ricevute di ristoranti, parcheggi, taxi, ecc.
E' aggiornata con le tabelle ACI dell'anno in corso e consente un agevole determinazione del rimborso chilometrico applicabile in base alla marca al modello e alla serie del veicolo utilizzato.

RATING MEDIOCREDITO 2018 per imprese in contabilità semplificata (anni 2017/2016)

XLS | ID 234444 | pub. 19/01/2018 | 800 Kb

Il rating MCC serve per selezionare le imprese “economicamente e finanziariamente sane” che possono usufruire dei fondi accantonati dal Ministero del Tesoro e assegnati in...

gestione al Medio Credito Centrale stesso per ottenere garanzie a copertura dei crediti che ottengono dal sistema bancario.

RATING DI AUTOVALUTAZIONE PMI 2018 (analisi bilanci 2017/2016)

XLS | ID 234440 | pub. 19/01/2018 | 1.612 Kb

È sempre più percepita, anche nelle micro imprese, l’esigenza di “autovalutare” i propri dati di bilancio per affrontare al meglio il rapporto con il sistema bancario. Le...

PMI italiane sono contraddistinte da livelli di indebitamento elevati e da bassi livelli di reddittività aziendale rispetto al rapporto fonti impieghi. L’accesso al credito è pertanto di vitale importanza.
D’altro canto, le stesse PMI non sono quasi mai dotate di una struttura organizzativa adeguata per valutare al meglio la propria situazione e il rapporto con il sistema creditizio è spesso gestito “alla cieca”.

Plafond mobile IVA 2018 protocollo doganale

XLS | ID 234296 | pub. 15/01/2018 | 301 Kb

Foglio in Excel per la gestione del plafond mobile IVA. Il foglio di lavoro è stato progettato sulla base dell'esempio del protocollo procedurale sul plafond iva ad uso dei verificatori...

doganali.
Il file è utilizzabile in “scrittura” fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.

Pacchetto 'Modelli ricorso tributario: recenti casi risolti'

| ID 234294 | pub. 12/01/2018 | 1 Kb

Pacchetto di modelli di ricorso tributario riferiti a casi concreti.

doganali.
Il file è utilizzabile in “scrittura” fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.
1. Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento basato su elementi indiziari (in materia di vendita auto/intermediazione), 2. Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento derivante dal ritrovamento di asseriti appunti su block notes, 3. Modello di ricorso tributario contro cartella di pagamento con indicazioni sulla nullità/illegittimità della cartella trasmessa a mezzo PEC priva della firma digitale (cartella in formato pdf e non p7m), 4. Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento verso un socio di srl a ristretta base per c.d. ribaltamento in capo allo stesso.

Costo complessivo dei singoli documenti [modelli di ricorso tributario] : 242,00 € +IVA

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento verso un socio di srl a ristretta base per c.d. ribaltamento in capo allo stesso

DOC | ID 234245 | pub. 18/12/2017 | 344 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto contro un accertamento verso un socio di srl a ristretta base per c.d. ribaltamento in capo allo stesso. Richiesta...

sospensione ex art. 295 cpc.
Il ricorso è molto completo e pieno di importanti difese procedurali.

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento basato su elementi indiziari (in materia di vendita auto/intermediazione)

DOC | ID 234239 | pub. 18/12/2017 | 320 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto contro un accertamento basato su elementi indiziari (in materia di vendita auto/intermediazione). Difesa ricca...

di pregiudiziali sulla base anche della più recente giurisprudenza.

Modello di ricorso tributario: rimborso IRAP per imprenditore (giardiniere) senza dipendenti

DOC | ID 234244 | pub. 18/12/2017 | 302 Kb

Questo modello di ricorso tributario (con istanza reclamo/mediazione) si riferisce ad un caso concreto in materia di IRAP (contro un rifiuto espresso) per un giardiniere (reddito...

d’impresa) privo di collaboratori.
Il ricorso è aggiornato con la recente giurisprudenza e molto approfondito negli aspetti procedurali posto che utilizza la risposta ricevuta come pre-giudiziale preliminare (e tutto ciò è adattabile anche verso un professionista titolare di reddito di lavoro autonomo).

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento in materia di non riconoscimento di deduzione/detrazione costi e Iva (utilizzabile anche per disconoscimento qualifica associazione)

DOC | ID 234242 | pub. 18/12/2017 | 320 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto contro un avviso di accertamento in materia di non riconoscimento di deduzione/detrazione costi e Iva (utilizzabile...

anche per disconoscimento qualifica associazione). Il ricorso è davvero ricco di questioni pregiudiziali (anche in riferimento all’allungamento dei termini accertativi) aggiornato con la più recente giurisprudenza.

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento verso un albergo per presunta omessa fatturazione corrispettivi

DOC | ID 234243 | pub. 18/12/2017 | 331 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto contro un avviso di accertamento verso un albergo davvero ricco di difese in procedura con giurisprudenza...

recentissima.

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento derivante dal ritrovamento di asseriti appunti su block notes

DOC | ID 234240 | pub. 18/12/2017 | 325 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto contro un accertamento derivante dal ritrovamento di asseriti appunti su block notes. Difesa importante (ed...

aggiornata con la recente giurisprudenza) sia nel merito sia nelle pregiudiziali.

Lettera ai clienti per il trattamento fiscale degli omaggi 2017

DOC | ID 234227 | pub. 11/12/2017 | 294 Kb

In occasione delle festività può accadere che l’impresa o il lavoratore autonomo decidano di omaggiare i propri clienti o dipendenti. Si riepiloga il trattamento fiscale degli...

omaggi ai fini IVA e delle imposte dirette in base alla natura dei beni e ai soggetti che effettuano/ricevono l’omaggio.

Per agevolare il lavoro del professionista abbiamo predisposto un modello di lettera da indirizzare al cliente.

Modello di ricorso tributario contro avviso di accertamento riferito ad accertamento indiziario induttivo

DOC | ID 234226 | pub. 07/12/2017 | 331 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto in materia di avviso di accertamento riferito ad accertamento indiziario/induttivo. Motivi di resistenza:...


- questioni pregiudiziali su delega di sottoscrizione (analisi davvero completa),
- contraddittorio (numerosi aspetti dello stesso),
- accesso in casa senza autorizzazioni,
- vizio di motivazione,
- violazione art. 2727 c.c.,
- violazione art. 2729, co 2 c.c.,
- illegittima applicazione delle sanzioni.

Modello di ricorso tributario contro avviso di rettifica liquidazione in tema di imposta di registro su acquisto di immobile

DOC | ID 234225 | pub. 07/12/2017 | 314 Kb

Questo modello di ricorso tributario si riferisce ad un caso concreto contro avviso di rettifica/liquidazione in tema di imposta di registro su acquisto di immobile. Motivi...

di resistenza:
- questioni pregiudiziali,
- delega di sottoscrizione (analisi davvero completa),
- vizio di motivazione, violazione art. 2727 c.c.,
- illegittima applicazione delle sanzioni (da svariati punti di vista).

Cancellazione gravami

PDF | ID 234217 | pub. 05/12/2017 | 83 Kb

Il modulo Il programma calcola l'ammontare delle imposte da corrispondere per la cancellazione degli eventuali gravami sugli immmobili oggetto di esecuzione immobiliare. Costo...

rinnovo annuale: 30,00 euro.

Triangolazioni IVA: versione Cloud

| ID 234214 | pub. 04/12/2017 | 41 Kb

L'applicazione consente, in modo chiaro e dettagliato, di avere un quadro preciso delle incombenze ai fini IVA in caso di operazioni commerciali a cui partecipa un'azienda italiana...

e che coinvolgono operatori di diverse nazionalità.

In base al ruolo ricoperto dal soggetto Italiano (cedente, promotore, cessionario) trovano infatti applicazione diverse norme.

In particolare le triangolazioni comunitarie sono disciplinate dai seguenti articoli contenuti nel D.L. 30.08.1993, n. 331:
art. 38, c. 7 - triangolazione dove il soggetto Italiano è l'ultimo cessionario (richiama l'art. 44, c. 2, lett. a);art. 40, c. 2 - triangolazione in cui l'Italiano è promotore dell'operazione;art. 41, c. 1, lett. a) - triangolazione in cui l'Italiano è primo cedente;art. 58, c. 1 - triangolazione con due soggetti Italiani, primo cedente e promotore della triangolazione.

Calcolo compenso CTU contabile: versione Cloud

| ID 234183 | pub. 15/11/2017 | 41 Kb

Il programma consente il calcolo del Compenso del C.T.U., in in base all'art.2 del decreto 30 maggio 2002.

e che coinvolgono operatori di diverse nazionalità.

In base al ruolo ricoperto dal soggetto Italiano (cedente, promotore, cessionario) trovano infatti applicazione diverse norme.

In particolare le triangolazioni comunitarie sono disciplinate dai seguenti articoli contenuti nel D.L. 30.08.1993, n. 331:
art. 38, c. 7 - triangolazione dove il soggetto Italiano è l'ultimo cessionario (richiama l'art. 44, c. 2, lett. a);art. 40, c. 2 - triangolazione in cui l'Italiano è promotore dell'operazione;art. 41, c. 1, lett. a) - triangolazione in cui l'Italiano è primo cedente;art. 58, c. 1 - triangolazione con due soggetti Italiani, primo cedente e promotore della triangolazione.

Calcolo Compenso Curatore Fallimentare e nelle procedure di concordato preventivo: versione Cloud

| ID 234171 | pub. 10/11/2017 | 41 Kb

Programma per il calcolo del Compenso del Curatore Fallimentare, del Commissario Giudiziale e del Liquidatore dei beni (nel Concordato preventivo), in base al decreto del Ministero...

della Giustizia 25 gennaio 2012, n. 30, pubblicato sulla G.U. n. 72 del 26.03.2012 ed in vigore dal 27.03.2012, anche per i compensi riguardanti le procedure concorsuali ancora pendenti.
Prevede anche la gestione del compenso per l'esercizio provvisorio.

Lettera ai clienti per il ricalcolo degli acconti d'imposta 2017

DOC | ID 234155 | pub. 30/10/2017 | 62 Kb

Anche quest'anno, il pagamento degli acconti d'imposta IRES, IRPEF e IRAP si preannuncia particolarmente complicato.  In particolare si potrebbe rendere necessario (o conveniente)...

effettuare un “ricalcolo” degli acconti determinati con il metodo storico ovvero determinare gli stessi sulla base del metodo previsionale.
Per agevolare il lavoro del Professionista abbiamo predisposto un modello di circolare informativa da spedire ai clienti (persone fisiche, società di persone e società di capitali con esercizio coincidente con l'anno solare). In tutti quei casi in cui l'onere del ricalcolo resta a carico del professionista, la circolare serve comunque per informare il cliente dei nuovi adempimenti e dell'aumentato carico di lavoro.
In calce è riportato anche il modello che dovrebbe essere compilato dal cliente che chiede il ricalcolo degli acconti sulla base del metodo previsionale.

Dal 'lordo' al 'netto' calcolo compenso artigiani: versione Cloud

| ID 234141 | pub. 22/10/2017 | 41 Kb

Il programma consente di determinare il compenso netto che rimane a un artigiano partendo da un lordo: e quindi al netto di imposte Irpef/sostitutive, addizionali regionale e comunale...

(se dovute), Irap (se dovuta) e contributi previdenziali.

L'applicazione funziona per il periodo d'imposta 2017, sulla base delle aliquote e dei massimali (fiscali e contributivi) in vigore per questa annualità.

Dal 'lordo' al 'netto' calcolo compenso commercianti: versione Cloud

| ID 234142 | pub. 22/10/2017 | 41 Kb

Il programma consente di determinare il compenso netto che rimane a un commerciante partendo da un lordo: e quindi al netto di imposte Irpef/sostitutive, addizionali regionale...

e comunale (se dovute), Irap (se dovuta) e contributi previdenziali.

L'applicazione funziona per il periodo d'imposta 2017, sulla base delle aliquote e dei massimali (fiscali e contributivi) in vigore per questa annualità.

Rottamazione cartelle esattoriali 2017

XLS | ID 234138 | pub. 20/10/2017 | 492 Kb

Il D.L. 148/2017 ha esteso ai carichi affidati agli agenti di riscossione dal 1° gennaio 2017 al 30 settembre 2017 le disposizioni previste dal D.L. 193/2016, convertito, con...

modificazioni, dalla L. 1 dicembre 2016, n. 225.
L'art. 1 del citato decreto 148/201 prevede una sanatoria per ogni pendenza aperta inclusa in ruoli, affidati agli agenti della riscossione nel periodo compreso tra il 01/01/2017 e il 30/09/2017: occorre, pertanto, fare riferimento alla data in cui è stato consegnato il ruolo ad Agenzia Entrate Riscossione (o affidato il debito da accertamento esecutivo) e non, invece, alla data di notifica della cartella di pagamento.
Il pagamento delle somme con modalità agevolate potrà essere effettuato in un numero massimo di 5 rate di uguale importo da pagare, rispettivamente, nei mesi di luglio 2018, settembre 2018, ottobre 2018, novembre 2018, febbraio 2019. Sulle rate successive alla prima si ritiene saranno dovuti interessi al tasso del 4,5% a decorrere dal 1° agosto 2018.
La definizione dovrà essere manifestata entro il 15 maggio 2018 presentando un’apposita dichiarazione con modalità e in conformità alla modulistica che dovrà essere pubblicata entro il 31 ottobre 2017.
E’ fissato al 30 giugno 2018 il termine entro cui l'agente della riscossione comunica ai debitori l'ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione, il numero e la scadenza delle rate. Resta pertanto di competenza dell’agente di riscossione determinare nel dettaglio l’importo dovuto e la suddivisione in rate; quanto determinato con questo foglio di calcolo è puramente indicativo.

Questo foglio di calcolo determina il risparmio derivante dalla definizione agevolata delle cartelle esattoriali.

Il file ha una durata annuale in base alla data di acquisto. Passato un anno dall’acquisto il file risulterà utilizzabile in sola “lettura” senza possibilità di effettuare modifiche o nuovi inserimenti di dati.


1 2 3 4 5 6 7 8 > >I

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS