Ricerca: pacchetto deduzione ace 2018 esercizio 2017

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con

Schema di Relazione dell'Organo di Revisione degli Enti Locali anno 2018. Comuni

DOC | ID 236011 | pub. 21/03/2019 | 425 Kb

Entro il 30 aprile 2019 ciascun Ente Locale è tenuto ad approvare il Rendiconto di Gestione 2018, che deve essere corredato della Relazione dell’Organo di Revisione. Lo Schema...

di Relazione proposto consente di assolvere a questo obbligo, limitando al minimo il dispendio di tempo ed offrendo un percorso completo per l’analisi di ogni aspetto della gestione dell’Ente Locale, dalla verifica degli equilibri di bilancio e del rispetto del vincolo del pareggio di bilancio, all’accertamento della congruità dei fondi che compongono il risultato di amministrazione, dalla verifica del rispetto delle limitazioni in materia di spesa corrente e del livello di indebitamento al riscontro dei parametri di deficitarietà strutturale.

Bilancio delle società di capitali 2018. Comunicazione ai clienti 2019

DOC | ID 236007 | pub. 20/03/2019 | 50 Kb

Un utile promemoria per i clienti dello studio professionale in vista delle prossime scadenze di bilancio.

di Relazione proposto consente di assolvere a questo obbligo, limitando al minimo il dispendio di tempo ed offrendo un percorso completo per l’analisi di ogni aspetto della gestione dell’Ente Locale, dalla verifica degli equilibri di bilancio e del rispetto del vincolo del pareggio di bilancio, all’accertamento della congruità dei fondi che compongono il risultato di amministrazione, dalla verifica del rispetto delle limitazioni in materia di spesa corrente e del livello di indebitamento al riscontro dei parametri di deficitarietà strutturale.

Rottamazione liti fiscali 2018: versione Cloud

| ID 235637 | pub. 10/11/2018 - agg. 14/03/2019 | 367 Kb

L'art. 6 del D.L. 119/2018 prevede la definizione agevolata delle controversie tributarie. A domanda del soggetto che ha proposto l'atto introduttivo del giudizio o di chi vi...

è subentrato o ne ha la legittimazione, potranno essere definite le controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l'Agenzia delle Entrate, pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione e anche a seguito di rinvio. La definizione si perfeziona con il pagamento di un importo pari al valore della controversia.

Il valore della controversia e' stabilito ai sensi del comma 2 dell'articolo 12 del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546.
In base al suddetto comma 2 per valore della lite si intende l'importo del tributo al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate con l'atto impugnato; in caso di controversie relative esclusivamente alle irrogazioni di sanzioni, il valore e' costituito dalla somma di queste.

Deduzione Super Iper Ammortamenti 2019 (Periodo Imposta 2018)

XLS | ID 236003 | pub. 13/03/2019 | 639 Kb

Programma in MS Excel per calcolare le deduzioni per “super” e “iper” ammortamenti da riportare, come variazioni in diminuzione, nei quadri RF delle dichiarazioni dei redditi...

per persone fisiche, società di persone e società di capitali.
Utile per raccogliere i dati, relativi agli acquisti di beni soggetti a tali agevolazioni, per i clienti con contabilità esterne i cui programmi contabili non forniscano, di anno in anno, le quote deducibili da riportare, in base agli specifici codici fissati nelle istruzioni alle dichiarazioni dei redditi, nel rigo RF55.

Il programma si compone di una scheda inserimento dati dove, al contempo, vengono riepilogati gli importi in base ai righi del quadro RF.
Gestisce l’ipotesi, per i beni c.d. “Industria 4.0”, la cui interconnessione avvenga in esercizi successivi a quello di acquisto degli stessi.

CHECK LIST BILANCIO 2018: operazioni di controllo e verifica

DOC | ID 236001 | pub. 11/03/2019 | 925 Kb

Il presente documento si propone quale strumento guida per il controllo e la verifica delle opera­zioni di chiu­sura del bilancio oltre che utile promemoria per gli adempimenti...

fiscali e i futuri con­trolli.
Si consiglia pertanto di compilare accuratamente le schede con i relativi importi e di conservare una copia della versione originale del documento nel fascicolo relativo alle scritture di chiusura del bilancio.

Tassazione dividendi SRL: analisi di convenienza tra 26% e 'trasparenza': versione Cloud

| ID 235822 | pub. 27/01/2019 - agg. 09/03/2019 | 367 Kb

La Legge n. 205/2017 (cd. Legge di Bilancio 2018) ha modificato la tassazione dei dividendi percepiti da persone fisiche non in regime di impresa, rendendo omogeneo il trattamento...

delle partecipazioni ‘qualificate’ e ‘non qualificate’, ed assoggettando entrambe ad una ritenuta a titolo di imposta del 26%.

Tassazione dividendi SRL: analisi di convenienza tra 26% e 'trasparenza'

XLS | ID 235999 | pub. 08/03/2019 | 505 Kb

La Legge n. 205/2017 (cd. Legge di Bilancio 2018) ha modificato la tassazione dei dividendi percepiti da persone fisiche non in regime di impresa, rendendo omogeneo il trattamento...

delle partecipazioni ‘qualificate’ e ‘non qualificate’, ed assoggettando entrambe ad una ritenuta a titolo di imposta del 26%.

ACCESSO SITI FISCALI (PACCHETTO COMPLETO)

| ID 235998 | pub. 07/03/2019 | 1 Kb

Raccolta dei 3 software in MS Excel "Accesso siti fiscali", "Accesso dei delegati/intermediari fatture e corrispettivi" e "Accesso delegati cassetto fiscale".

delle partecipazioni ‘qualificate’ e ‘non qualificate’, ed assoggettando entrambe ad una ritenuta a titolo di imposta del 26%.
1. ACCESSO DELEGATI CASSETTO FISCALE, 2. ACCESSO DELEGATI/INTERMEDIARI FATTURE & CORRISPETTIVI, 3. ACCESSO SITI FISCALI (Fisconline, Entratel, Cassetto Fiscale, Fatture & Corrispettivi, Dichiarazione Precompilata, Agenzia Entrate Riscossione).

Costo complessivo dei singoli documenti [accesso siti fiscali] : 45,00 € +IVA

Mini IRES: versione Cloud

| ID 235982 | pub. 23/02/2019 | 41 Kb

La legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi da 28 a 34, legge n. 145/2018) ha introdotto, con decorrenza dal periodo d’imposta 2019, (e in sostituzione di super-ammortamenti e ACE)...

la mini-IRES/IRPEF per gli utili reinvestiti.
Obiettivo della "mini IRES" è quello di premiare le imprese che accantonano a riserva utili e che, nel contempo, effettuano investimenti per acquisire beni materiali strumentali nuovi e/o assumono nuovo personale dipendente, incrementando così l’occupazione.

Rispetto alle precedenti agevolazioni, con la mini IRES devono coesistere in capo allo stesso soggetto due elementi:

- la produzione di utili (e reddito) e il loro mantenimento in azienda
- un processo di investimento (in beni strumentali e/o persone)

In particolare l’agevolazione consiste nel poter assoggettare all'aliquota del 15% (9 punti percentuali in meno dell’aliquota IRES) la quota di reddito imponibile corrispondente agli utili del periodo d’imposta precedente, conseguiti nell'esercizio di attività commerciali, accantonati a riserva, nei limiti dell’importo corrispondente alla somma:

- degli investimenti effettuati in beni strumentali materiali nuovi (di cui all'articolo 102 TUIR)
- del costo del personale dipendente assunto con contratto a tempo determinato o indeterminato.

L'applicazione è utile per il calcolo della tassazione agevolata degli utili reinvestiti a partire dall’esercizio chiuso al 31/12/2019.

MINI IRES 2019

XLS | ID 235979 | pub. 21/02/2019 | 587 Kb

La legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi da 28 a 34, legge n. 145/2018) ha introdotto, con decorrenza dal periodo d’imposta 2019, (e in sostituzione di super-ammortamenti e ACE)...

la mini-IRES/IRPEF per gli utili reinvestiti.
Obiettivo della “mini IRES” è quello di premiare le imprese che accantonano a riserva utili e che, nel contempo, effettuano investimenti per acquisire beni materiali strumentali nuovi e/o assumono nuovo personale dipendente, incrementando così l’occupazione.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >I

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X App Gratis questa settimana: approfitta dell'occasione!