Ricerca: logistica trasporto merci e spedizione testo originale

Esecuzioni immobiliari. Potere del G.E. di sospendere la vendita ex art. 586 c.p.c. dopo l'aggiudicazione perché il prezzo offerto è notevolmente inferiore a quello giusto. Condizioni.

PDF | ID 233961 | pub. 09/06/2017 | 172 Kb

Corte di Cassazione Civile Terza Sezione: sentenza n. 268 del 10 gennaio 2017. La Corte di Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto:   “il potere di sospendere...

la vendita, attribuito dall'art. 586 c.p.c. (nel testo nove/lato dall'art. 19 bis della legge n. 203 del 1991) al giudice dell'esecuzione dopo l'aggiudicazione perché il prezzo offerto è notevolmente inferiore a quello giusto, può essere esercitato allorquando: a) si verifichino fatti nuovi successivi alla aggiudicazione; b) emerga che nel procedimento di vendita si siano verificate interferenze illecite di natura criminale che abbiano influenzato il procedimento, ivi compresa la stima stessa; c) il prezzo fissato nella stima posta a base della vendita sia stato frutto di dolo scoperto dopo l'aggiudicazione; d) vengano prospettati, da una parte del processo esecutivo, fatti o elementi che essa sola conosceva anteriormente all'aggiudicazione, non conosciuti né conoscibili dalle altre parti prima di essa, purché costoro li facciano propri, adducendo tale tardiva acquisizione di conoscenza come sola ragione giustificativa per l'esercizio del potere del giudice dell'esecuzione”

Copertina fascicolo non aggiudicate

DOC | ID 233794 | pub. 05/05/2017 | 25 Kb

Foglio di copertina, da stampare preferibilmente in formato A3. Serve per contenere i documenti relativi alle offerte di acquisto del lotto da parte dei non aggiudicatari. Tali...

documenti devono essere depositati in originale nel fascicolo della procedura

Copertina fascicolo aggiudicazione

DOC | ID 233793 | pub. 05/05/2017 | 25 Kb

Foglio di copertina, da stampare preferibilmente in formato A3. Serve per contenere i documenti relativi all’aggiudicatario del lotto: (offerta, verbale di aggiudicazione, richieste...

agevolazioni, …). Tali documenti devono essere depositati in originale nel fascicolo della procedura.

Verbale di assemblea di S.r.l. per la copertura di perdite mediante rinuncia a crediti da parte dei soci

DOC | ID 233588 | pub. 16/03/2017 | 294 Kb

Il principio contabile OIC n. 28 sulle poste del Patrimonio Netto prevede che la rinuncia di un qualunque credito da parte del socio, che si concretizza con un atto formale da...

parte del socio stesso e volto al rafforzamento patrimoniale della società, deve essere trattato, contabilmente, alla stregua di un apporto di patrimonio. Non rileva la natura del credito, commerciale o finanziario che sia, ma la motivazione della rinuncia, che deve essere orientata a un rafforzamento patrimoniale della società; se la rinuncia fosse dettata da motivazioni esclusivamente commerciali, costituirebbe invece per la società un minor costo (o sopravvenienza).

Check list bilancio 2016: operazioni di controllo e verifica

DOC | ID 233580 | pub. 03/03/2017 | 916 Kb

Il documento si propone quale strumento guida per il controllo e la verifica delle opera­zioni di chiu­sura del bilancio oltre che utile promemoria per gli adempimenti fiscali...

e i futuri con­trolli.
Si consiglia pertanto di compilare accuratamente le schede con i relativi importi e di conservare una copia della versione originale del documento nel fascicolo relativo alle scritture di chiusura del bilancio.

Le novità riguardanti l’annualità 2016, introdotte principalmente dalla L. 208/2015 (c.d. Legge di Stabilità 2016), dalla L. 232/2016 (c.d. Legge di bilancio 2017) e da diversi decreti, sono ri­portate per maggior vi­sibilità in grasset­to.
Nella medesima evidenza sono riportate alcune novità decorrenti da gennaio 2017, al fine di poter consenti­re valutazioni fiscali ri­guardanti l’annualità in corso.

Comunicazione al comitato dei creditori di inizio inventario

DOC | ID 233475 | pub. 01/02/2017 | 46 Kb

L'art. 87 della Legge Fallimentare dispone che il curatore, rimossi i sigilli, redige l'inventario nel più breve termine possibile secondo le norme stabilite dal codice di procedura...

civile, presenti o avvisati il fallito e il comitato dei creditori, se nominato, formando, con l'assistenza del cancelliere, processo verbale delle attività compiute. Possono intervenire i creditori.
Il curatore, quando occorre, nomina uno stimatore.
Prima di chiudere l'inventario il curatore invita il fallito o, se si tratta di società, gli amministratori a dichiarare se hanno notizia che esistano altre attività da comprendere nell'inventario, avvertendoli delle pene stabilite dall'articolo 220 in caso di falsa o omessa dichiarazione.
L'inventario è redatto in doppio originale e sottoscritto da tutti gli intervenuti. Uno degli originali deve essere depositato nella cancelleria del tribunale.

Verbale per distruzione beni (ex DPR 441/1997 e circolare Ministero Finanze 193/E 1998)

DOC | ID 233207 | pub. 14/11/2016 | 53 Kb

Durante la vita dell’impresa può essere necessario procedere alla distruzione di beni strumentali o merce a causa, ad esempio, dell’obsolescenza dei beni stessi. L’utilizzo...

di determinate procedure consente di poter superare la presunzione per cui si considerano ceduti i beni acquistati, importati o prodotti che non si trovano nei luoghi in cui l’imprenditore e/o il professionista svolgono la propria attività.

Corso breve sulle notifiche a mezzo PEC degli avvocati con compendio giurisprudenziale

PDF | ID 233144 | pub. 07/11/2016 | 2.843 Kb

Il presente vademecum riprende precedenti lavori del curatore, aggiornandoli alle recenti normative in tema di poteri e modalità di autentica degli avvocati, ed inserendo in calce...

una sezione sulla giurisprudenza in materia di notifiche a mezzo PEC.

Consultazione scritta o consenso espresso per iscritto dei soci di SRL

DOC | ID 232985 | pub. 14/10/2016 | 293 Kb

Fogli Word per la gestione delle decisioni dei soci di Società a responsabilità limitata mediante consultazione scritta o consenso espresso per iscritto. Consulta la scheda...

per i dettagli.

Modello di ricorso (accolto) contro iscrizione ipotecaria per nullità senza prova della notifica

DOC | ID 232876 | pub. 21/09/2016 | 56 Kb

IL RICORSO TRIBUTARIO CONTRO L’ISCRIZIONE IPOTECARIA. NULLITA’ DELL’ISCRIZIONE SENZA PROVA DELLA NOTIFICA DELL’ATTO PRECEDENTE. L’Agente della Riscossione nel procedere...

con gli atti esecutivi deve fornire la prova dell’avvenuta notifica della cartella di pagamento precedente.
Sovente Equitalia non rilascia al contribuente nessuna copia delle notificazioni fatte, motivo per cui conviene tentare la strada del ricorso in Commissione Tributaria Provinciale per onerare l’agente della riscossione alla produzione documentale delle cartelle di pagamento.
Spesso tali cartelle sono assai remote e la distanza temporale agevola il contribuente, poiché senza la prova dell’avvenuta notifica (relata di notifica in originale) l’iscrizione ipotecaria deve dirsi nulla.
Proponiamo un modello di ricorso in Commissione Tributaria Provinciale, che ha avuto esito positivo con annullamento dell’atto e condanna alle spese di lite nei confronti di Equitalia.

Ricorso avverso cartella di pagamento – Notifica eseguita a mezzo PEC – Nullità della notifica

DOC | ID 232787 | pub. 06/06/2016 | 295 Kb

Dubbi sulla validità della procedura di notifica delle cartelle di pagamento con la posta elettronica certificata che, secondo la ricostruzione interpretativa di alcune corti...

di merito, non garantirebbe le garanzie tipiche della raccomandata tradizionale. La trasmissione elettronica della copia informativa dell’atto di riscossione, e non dell’originale della cartella di pagamento, determinerebbe l’invalidità della notifica mancando l’attestazione di conformità resa da un pubblico ufficiale.
Si propone, a beneficio dei Lettori, una traccia di gravame per eccepire, innanzi agli Organi della giustizia tributaria, la nullità della notifica della cartella di pagamento via Pec.

Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà. Copia conforme all'originale

DOC | ID 232651 | pub. 07/04/2016 | 88 Kb

di merito, non garantirebbe le garanzie tipiche della raccomandata tradizionale. La trasmissione elettronica della copia informativa dell’atto di riscossione, e non dell’originale della cartella di pagamento, determinerebbe l’invalidità della notifica mancando l’attestazione di conformità resa da un pubblico ufficiale.
Si propone, a beneficio dei Lettori, una traccia di gravame per eccepire, innanzi agli Organi della giustizia tributaria, la nullità della notifica della cartella di pagamento via Pec.

Autovalutazione processi interni

XLS | ID 232213 | pub. 03/02/2016 | 1.291 Kb

Software con 10 questionari e 230 quesiti per auto valutare l’efficienza dei processi interni aziendali, dalla logistica alle vendite, dagli approvvigionamenti all’amministrazione...

.

Pagamenti in contanti 2016 – assegni – canoni di locazione – fatture di trasporto

DOC | ID 232148 | pub. 11/01/2016 | 9 Kb

La Legge 28/12/2015 n. 302 del 30/12/2015 (Legge di Stabilità 2016) ha introdotto modifiche relative alla limitazione al pagamento con contanti, modificando il testo dell’articolo...

49 del D.lgs. 231/2007.

Controllo di gestione: i primi passi

PDF | ID 231814 | pub. 28/04/2015 | 2.961 Kb

Il contenuto di questo e-book si prefigge l’obiettivo di mettere in evidenza il legame inscindibile fra una contabilità generale riclassificata (co.ge.) ed un valido sistema...

di contabilità industriale (co.in). Questi due “ingredienti” sono strettamente interconnessi fra loro e la mancanza di uno o dell’altro non permette un proficuo approccio al controllo di gestione.

Corso breve sul Processo Civile Telematico (con excursus introduttivo su firma elettronica e PEC)

PDF | ID 230755 | pub. 19/02/2014 | 17.940 Kb

Questo testo non ha la pretesa di essere un manuale universitario, una summa dei testi legislativi o comunque un riassunto delle normative che si sono succedute nel tempo in merito...

al Processo Civile Telematico (PCT), alla Posta Elettronica Certificata (PEC) o alla Firma Digitale, ma semplicemente un piccolo ed agile compendio pratico di quanto possa servirvi quando vorrete (o dovrete) affrontare il deposito di un ricorso per ingiunzione telematico, quello di una memoria ex art. 183 comma 6 c.p.c. o semplicemente firmare digitalmente un documento od una lettera.
E quel momento verra’, facciamocene una ragione.

Facsimile di Lettera di incarico professionale, come da modello redatto dal gruppo di studio “Tariffa Professionale” del CNDCEC

DOC | ID 189573 | pub. 02/08/2012 - agg. 02/08/2013 | 292 Kb

Con informativa n. 66/2012 del 31 luglio 2012, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili ha diramato agli iscritti un facsimile di “lettera di incarico...

professionale” redatto dal gruppo di studio “Tariffa Professionale”, in virtù della disposizione dell'articolo 9, comma 4, D.L. n. 1/2012, secondo cui il compenso per la prestazione professionale va pattuito al momento del conferimento dell'incarico.

Nella comunicazione, il cliente deve essere informato sul grado di complessità dell'incarico e degli oneri prevedibili. Questi devono includere tutte le voci di costo delle singole prestazioni (spese, oneri, contribuiti). Non deve, poi, mancare il riferimento agli estremi della polizza professionale. In merito al compenso, questo deve essere commisurato all'importanza dell'incarico da svolgere.

La forma scritta dell'incarico, a pena di nullità, è obbligatoria solo per gli incarichi da cliente ad avvocato, ma il consiglio è di stilare comunque un preventivo per iscritto, anche nei rapporti tra cliente e commercialista.

Il facsimile proposto riporta integralmente il testo diffuso dal CNDCEC con rielaborazione grafica a cura di AteneoWeb. E' in formato MSWord e quindi personalizzabile e modificabile.

Lettera di incarico e preventivo di massima singola pratica

DOC | ID 219733 | pub. 04/10/2012 | 298 Kb

Il decreto legge 24/01/2012 n. 19 art. 9 ha abrogato le tariffe professionali e disposto che il compenso per l’opera professionale sia pattuito all’atto del conferimento dell’incarico...

professionale, rendendo noto al cliente il grado di complessità dell’incarico e fornendo le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento sino alla conclusione dell’incarico e, in ogni caso, la misura del compenso deve essere resa nota al cliente con un preventivo di massima.
Abbiamo quindi predisposto una lettera di incarico per singola pratica (ipotizzata la cessione di azienda) ed il preventivo di massima, rimangono da definire e controllare all’utilizzatore la rispondenza dei documenti alle proprie esigenze ed il controllo delle clausole e somme richieste evidenziate in colore giallo.

N.B. il testo della lettera di incarico è mutuato da quello reso disponibile dal CNDCEC al quale sono state apportate alcune modifiche e/o integrazioni, mentre il testo reso disponibile dal CNDCEC è presente su questo sito gratuitamente.

Lettera di incarico e preventivo di massima tenuta di contabilita’ semplificata per ditta individuale

DOC | ID 219732 | pub. 04/10/2012 | 296 Kb

Il decreto legge 24/01/2012 n. 19 art. 9 ha abrogato le tariffe professionali e disposto che il compenso per l’opera professionale sia pattuito all’atto del conferimento dell’incarico...

professionale, rendendo noto al cliente il grado di complessità dell’incarico e fornendo le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento sino alla conclusione dell’incarico e, in ogni caso, la misura del compenso deve essere resa nota al cliente con un preventivo di massima.
Abbiamo quindi predisposto una lettera di incarico per prestazione continuativa di tenuta di contabilità semplificata per ditta individuale ed il preventivo di massima, rimangono da definire e controllare all’utilizzatore la rispondenza dei documenti alle proprie esigenze ed il controllo delle clausole e somme richieste evidenziate in colore giallo.

N.B. il testo della lettera di incarico è mutuato da quello reso disponibile dal CNDCEC al quale sono state apportate alcune modifiche e/o integrazioni, mentre il testo reso disponibile dal CNDCEC è presente su questo sito gratuitamente.

Lettera di incarico e preventivo utilizzo della Procura Comunica e delle circolari di studio

DOC | ID 219731 | pub. 04/10/2012 | 359 Kb

Il decreto legge 24/01/2012 n. 19 art. 9 ha abrogato le tariffe professionali e disposto che il compenso per l’opera professionale sia pattuito all’atto del conferimento dell’incarico...

professionale, rendendo noto al cliente il grado di complessità dell’incarico e fornendo le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento sino alla conclusione dell’incarico e, in ogni caso, la misura del compenso deve essere resa nota al cliente con un preventivo di massima.
Le pratiche Comunica o altre pratiche vengono effettuate nei confronti di Clienti con i quali è già in essere un incarico (di solito continuativo, quale la tenuta della contabilità) e la cui lettera di incarico già indica che per altre prestazioni diverse gli onorari saranno determinati sulla base di ulteriore accordo tra le parti: per questo motivo si suggerisce di utilizzare il retro del modello di Procura Comunica per quantificare gli onorari richiesti – pag. 2 – 3

Così come per altre pratiche i clienti vengono informati con una circolare di studio (via e mail o fax) si suggerisce di inserire in tale circolare l’ammontare del compenso richiesto, indicando che la trasmissione della documentazione allo studio costituisce conferma dell’accettazione dei compensi come richiesti – fac simile di circolare pagina 4.

N.B. il testo della lettera di incarico è mutuato da quello reso disponibile dal CNDCEC al quale sono state apportate alcune modifiche e/o integrazioni, mentre il testo reso disponibile dal CNDCEC è presente su questo sito gratuitamente.

Ricorso tributario IRAP per Dottore commercialista/EC sulla scissione della base imponibile per emolumenti da cda e collegi sindacali

DOC | ID 90783 | pub. 04/08/2011 | 301 Kb

Il modello proposto, tratto da un caso reale, si riferisce ad un dottore commercialista (titolare di uno studio ben avviato con diversi dipendenti e collaboratori) che chiede la...

restituzione dell'IRAP versata sulla circostanziata parte riferita agli emolumenti da collegi sindacali e dalla carica di consigliere di amministrazione in diverse società (per un approfondimento si rinvia a : A. Bullo, IRAP DAY "scissione" dell'imponibile fiscale, in La Settimana Fiscale n. 29/'07, da pag. 34; A. Bullo, "IRAP, compenso per il C.d.A. scissione della base imponibile IRAP", in La Settimana Fiscale n. 36, del 2 ottobre 2008, da pag. 29, A. Bullo, "IRAP- Compensi per le funzioni di sindaco di società" in La Settimana Fiscale n. 27/2009, da pag. 25., A. Bullo, "I tre passaggi necessari per definire un'attività autonomamente organizzata", in La Settimana Fiscale, n. 6/2007, da pg. 32. A.Bullo, "Irap: principi espressi dall'Istituto di ricerca del Consiglio Nazionale D.C.E.C.", in La Settimana Fiscale n. 28/2008, pag. 28, A. Bullo, L. Paggi, Irap autonomi: ultimi orientamenti della Cassazione in tema di scissione della base imponibile, onere della prova della mancanza della autonoma organizzazione e limiti al sindacato di legittimità sulle valutazioni di merito del giudice tributario, in Finanza & Fisco n. 36/2010, pag. 3142; A. Bullo, "Dottori commercialisti ed esperti contabili non debenza dell'IRAP, evoluzione della giurisprudenza", in La Settimana Fiscale n. 25/2011, da pag. 39).
Nel ricorso è citata la giurisprudenza più recente sul punto (la più significativa è disponibile in versione originale presso AteneoWeb) e la c.d. "frase" da indicare per il contributo unificato.

DEDUCIBILITA' AUTOCARRI 1.0

XLS | ID 66663 | pub. 07/12/2006 - agg. 26/07/2011 | 85 Kb

Programma EXCEL concepito per l'individuazione, ai sensi dell'art. 35 comma 11 del DL 223/2006, dei veicoli che, a prescindere dalla categoria di omologazione, risultano da adattamenti...

che non ne impediscono l'utilizzo per il trasporto di persone.

I Rimborsi spese

PDF | ID 85324 | pub. 21/07/2010 | 1.001 Kb

volume in formato PDF di Roberta Braga edito da CESI Multimedia.

che non ne impediscono l'utilizzo per il trasporto di persone.

La nuova revisione legale dei conti

PDF | ID 85326 | pub. 21/07/2010 | 4.818 Kb

volume in formato PDF di Giorgio Gentili edito da CESI Multimedia.

che non ne impediscono l'utilizzo per il trasporto di persone.

Istanza per rimborso IRAP Professionisti

DOC | ID 75228 | pub. 16/06/2008 - agg. 30/06/2010 | 38 Kb

Modello di istanza per la richiesta del rimborso dell'IRAP pagata da parte del libero professionista senza dipendenti e collaboratori continuativi e con dotazione minima di beni...

strumentali.
Vedi scheda per dettagli.

1 2 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web