Ricerca: cooperative mutualita prevalente calcolo ires 2016 2

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con

QuickBilan 2019: guida alla costruzione del bilancio 2018

XLS | ID 236025 | pub. 04/04/2019 | 2.540 Kb

QuickBilan 2019 è un software in MS Excel di ausilio alla costruzione del bilancio annuale. Offre tutte le funzionalità per la gestione delle componenti fiscali in aumento e...

in diminuzione, la determinazione automatica dei loro effetti IRES ed IRAP e la generazione dei prospetti obbligatori per la nota integrativa.

Tra le altre:
- la gestione automatica della fiscalità differita, delle conseguenti movimentazioni di crediti e fondo con l'indicazione delle scritture contabili;
- la possibilità di misurare l'impatto dell'opzione per il regime di tassazione "per trasparenza" per le società di capitali;
- il calcolo automatico degli acconti d'imposta, con la possibilità di gestire le integrazioni conseguenti all'adeguamento agli studi di settore/parametri;
- la gestione del calcolo del reddito delle società non operative;
- la gestione dell'ACE-Aiuto alla crescita economica, integrata con la gestione delle società di comodo e con la determinazione dell'IRES.

Rottamazione liti fiscali 2018: versione Cloud

| ID 235637 | pub. 10/11/2018 - agg. 28/03/2019 | 367 Kb

L'art. 6 del D.L. 119/2018 prevede la definizione agevolata delle controversie tributarie. A domanda del soggetto che ha proposto l'atto introduttivo del giudizio o di chi vi...

è subentrato o ne ha la legittimazione, potranno essere definite le controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l'Agenzia delle Entrate, pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione e anche a seguito di rinvio. La definizione si perfeziona con il pagamento di un importo pari al valore della controversia.

Il valore della controversia e' stabilito ai sensi del comma 2 dell'articolo 12 del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546.
In base al suddetto comma 2 per valore della lite si intende l'importo del tributo al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate con l'atto impugnato; in caso di controversie relative esclusivamente alle irrogazioni di sanzioni, il valore e' costituito dalla somma di queste.

Rottamazione liti fiscali 2018

XLS | ID 236019 | pub. 28/03/2019 | 570 Kb

L’art. 6 del D.L. 119/2019 (come modificato in sede di conversione in legge) prevede la definizione agevolata delle controversie tributarie. In particolare, - a domanda...

del soggetto che ha proposto l'atto introduttivo del giudizio o di chi vi è subentrato o ne ha la legittimazione,
- potranno essere definite le controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l’Agenzia delle Entrate,
- pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione e anche a seguito di rinvio,
- con il pagamento di un importo pari al valore della controversia ove il valore della controversia e' stabilito ai sensi del comma 2 dell'articolo 12 del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546,
- in base al suddetto comma 2 per valore della lite si intende l'importo del tributo al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate con l'atto impugnato; in caso di controversie relative esclusivamente alle irrogazioni di sanzioni, il valore e' costituito dalla somma di queste.

Tassazione dividendi SRL: analisi di convenienza tra 26% e 'trasparenza'

XLS | ID 235999 | pub. 08/03/2019 | 505 Kb

La Legge n. 205/2017 (cd. Legge di Bilancio 2018) ha modificato la tassazione dei dividendi percepiti da persone fisiche non in regime di impresa, rendendo omogeneo il trattamento...

delle partecipazioni ‘qualificate’ e ‘non qualificate’, ed assoggettando entrambe ad una ritenuta a titolo di imposta del 26%.

Mini IRES: versione Cloud

| ID 235982 | pub. 23/02/2019 | 41 Kb

La legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi da 28 a 34, legge n. 145/2018) ha introdotto, con decorrenza dal periodo d’imposta 2019, (e in sostituzione di super-ammortamenti e ACE)...

la mini-IRES/IRPEF per gli utili reinvestiti.
Obiettivo della "mini IRES" è quello di premiare le imprese che accantonano a riserva utili e che, nel contempo, effettuano investimenti per acquisire beni materiali strumentali nuovi e/o assumono nuovo personale dipendente, incrementando così l’occupazione.

Rispetto alle precedenti agevolazioni, con la mini IRES devono coesistere in capo allo stesso soggetto due elementi:

- la produzione di utili (e reddito) e il loro mantenimento in azienda
- un processo di investimento (in beni strumentali e/o persone)

In particolare l’agevolazione consiste nel poter assoggettare all'aliquota del 15% (9 punti percentuali in meno dell’aliquota IRES) la quota di reddito imponibile corrispondente agli utili del periodo d’imposta precedente, conseguiti nell'esercizio di attività commerciali, accantonati a riserva, nei limiti dell’importo corrispondente alla somma:

- degli investimenti effettuati in beni strumentali materiali nuovi (di cui all'articolo 102 TUIR)
- del costo del personale dipendente assunto con contratto a tempo determinato o indeterminato.

L'applicazione è utile per il calcolo della tassazione agevolata degli utili reinvestiti a partire dall’esercizio chiuso al 31/12/2019.

MINI IRES 2019

XLS | ID 235979 | pub. 21/02/2019 | 587 Kb

La legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi da 28 a 34, legge n. 145/2018) ha introdotto, con decorrenza dal periodo d’imposta 2019, (e in sostituzione di super-ammortamenti e ACE)...

la mini-IRES/IRPEF per gli utili reinvestiti.
Obiettivo della “mini IRES” è quello di premiare le imprese che accantonano a riserva utili e che, nel contempo, effettuano investimenti per acquisire beni materiali strumentali nuovi e/o assumono nuovo personale dipendente, incrementando così l’occupazione.

Deducibilità costi auto non strumentali: versione Cloud

| ID 235973 | pub. 20/02/2019 | 41 Kb

Applicazione per il calcolo della deducibilità fiscale dei costi auto, utilizzabile per beni in proprietà, leasing, noleggio o comodato; in ambito aziendale o per uso promiscuo,...

con soggetto impresa o agente.

Venerdì 15 febbraio 2019

La liquidazione della SRL con procedura semplificata e senza intervento del notaio

Lo scioglimento della societa' a responsabilita' limitata e' disciplinato dagli artt. 2484-2496 del codice civile. L'art. 2484 prevede che le societa' a responsabilita' limitata...

Calcolo compenso lordo lavoro autonomo 2019

XLS | ID 235962 | pub. 14/02/2019 | 610 Kb

Il programma consente di determinare il compenso lordo da corrispondere ad un lavoratore autonomo, in base al regime di determinazione delle imposte dallo stesso adottato (Ordinario,...

Forfetario “Start Up”, Forfetario, Imprenditoria Giovanile), in modo che lo stesso possa percepire, una volta determinate le imposte Irpef/sostitutive, addizionali regionale e comunale (se dovute), Irap (se dovuta) e i contributi previdenziali, un importo netto prestabilito.

Rivalutazione terreni. Calcolo convenienza: versione Cloud

| ID 234115 | pub. 05/10/2017 - agg. 12/02/2019 | 41 Kb

La Legge di Bilancio 2019 ha riaperto i termini per effettuare la rivalutazione dei terreni in base alle disposizioni dell'art. 7 della Legge 28.12.2001, n. 448. La legge di...

bilancio 2019, modificando il comma 2 dell'articolo 2 del decreto legge 24 dicembre 2002, n. 282, consente la rivalutazione dei terreni posseduti data del 1° gennaio 2019. La rivalutazione dovrà avvenire tramite una perizia giurata di stima e il versamento delle imposte sostitutive, da effettuare entro il 30 giugno 2019.

Viene previsto che la percentuale dell'imposta sostitutiva risulti pari al 10% del valore del terreno.

Tramite questa applicazione è possibile determinare, in maniera rapida e agevole, la convenienza ad effettuare la rivalutazione.

Una volta inseriti i dati necessari ai calcoli, compilando le celle con sfondo azzurro, verrà restituito l'eventuale risparmio di imposta (Irpef lorda, addizionale regionale e comunale) derivante dalla rivalutazione dei terreni tramite il pagamento dell'imposta sostitutiva in luogo della tassazione ordinaria della plusvalenza.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS