Ricerca: codici inerenti alla modalita di incasso elenchi intrastat

Dati studi di settore YK05U (Commercialisti) 2017

XLS | ID 233998 | pub. 10/07/2017 | 903 Kb

Programma per la compilazione dei dati relativi allo studio di settore YK05U 2017 (commercialisti) con riferimento alle sezioni: - QUADRO D: MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELL’ATTIVITÀ ...

- QUADRO T: CONGIUNTURA ECONOMICA
- QUADRO Z: DATI COMPLEMENTARI
in particolare per la compilazione dei righi da D01 a D50 (MODALITA’ DI ESPLETAMENTO DELL’ATTIVITA’), D60 Percentuale dei compensi provenienti dal committente principale (indicare solo se superiore a 50%), i righi T01 Percentuale dei compensi relativa ad incarichi per i quali nell’anno sono stati percepiti tutti i compensi (pagamento dell’intero importo) e T02 Percentuale dei compensi relativa ad incarichi per i quali nell’anno sono stati percepiti solo acconti e/o saldi (pagamenti parziali) e Z01 Compensi derivanti da attività svolta presso lo studio/struttura del committente principale (incluso il distacco presso il cliente del committente principale).

CREDITI DEBITI: valutazione costo ammortizzato 2017

XLS | ID 233987 | pub. 06/07/2017 | 1.606 Kb

Programma in Excel per determinare il valore dei crediti e debiti in base al criterio del “costo ammortizzato”. La riforma introdotta dal D.Lgs. 139/15 prevede, in generale...

e salvo eccezioni, la valutazione dei crediti e dei debiti non più al valore nominale, ma con il criterio del costo ammortizzato. Infatti ai sensi del nuovo art. 2426 c.1 n.8 del codice civile i crediti e debiti vanno valutati applicando il criterio del costo ammortizzato e tenendo conto del fattore temporale.

Verifica straordinaria di cassa se cambia il Sindaco del Comune

DOC | ID 233963 | pub. 14/06/2017 | 26 Kb

Schema di verbale di verifica straordinaria di cassa di tesoreria e degli agenti contabili editabile in word ed integrato da una tabella di excel che consente di compiere con semplicità...

la riconciliazione tra i dati forniti dal Tesoriere e le risultanze contabili dell’Ente.

Si tratta di un adempimento obbligatorio, da svolgere secondo le modalità ed entro il termine indicato dal regolamento di contabilità, alla presenza degli amministratori che cessano dalla carica e di coloro che la assumono, del segretario comunale e del responsabile del servizio finanziario.

E’ un momento importante dal quale possono emergere indicazioni e/o segnali di criticità per comprendere lo stato di salute finanziaria dell’ente.

Al fine di agevolare il lavoro dell’Organo di Revisione è stato preparato uno schema di verbale di verifica straordinaria di cassa di tesoreria e degli agenti contabili editabile in word ed integrato da una tabella di excel che consente di compiere con semplicità la riconciliazione tra i dati forniti dal Tesoriere e le risultanze contabili dell’Ente.

Verbale di asta senza incanto deserta con lotto unico e rifissazione

DOC | ID 233798 | pub. 05/05/2017 | 68 Kb

Bozza del verbale di vendita senza incanto deserta, riguardante un lotto unico e provvedimento di rifissazione. Sono inserite le modalità di presentazione delle offerte e di...

svolgimento della procedura di vendita, a titolo di esempio, ma le stesse devono essere riviste in modo da renderle conformi alla delega ricevuta e al Tribunale nel quale il professionista opera.

Verbale di asta senza incanto deserta con più di quattro lotti e rifissazione

DOC | ID 233800 | pub. 05/05/2017 | 69 Kb

Bozza del verbale di vendita senza incanto deserta, riguardante un numero di lotti superiore a quattro e provvedimento di rifissazione. Sono inserite le modalità di presentazione...

delle offerte e di svolgimento della procedura di vendita, a titolo di esempio, ma le stesse devono essere riviste in modo da renderle conformi alla delega ricevuta e al Tribunale nel quale il professionista opera.

Verbale di asta senza incanto deserta fino a quattro lotti e rifissazione

DOC | ID 233799 | pub. 05/05/2017 | 68 Kb

Bozza del verbale di vendita senza incanto deserta, riguardante un numero di lotti fino a quattro e provvedimento di rifissazione. Sono inserite le modalità di presentazione...

delle offerte e di svolgimento della procedura di vendita, a titolo di esempio, ma le stesse devono essere riviste in modo da renderle conformi alla delega ricevuta e al Tribunale nel quale il professionista opera.

Credito di imposta per investimenti in ricerca e sviluppo

XLS | ID 233788 | pub. 04/05/2017 | 2.617 Kb

Il foglio di lavoro in MS Excel consente di determinare il beneficio costituito da un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo...

.

Il D.L. n. 145 del 2013, articolo 3, istituisce un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo. Successivamente, con la legge di stabilità 2015 e con la legge di bilancio 2017, sono state introdotte varie modifiche che hanno esteso l'ambito di applicazione delle agevolazioni.

Calcolo rottamazione liti fiscali: versione Cloud

| ID 233780 | pub. 29/04/2017 | 41 Kb

L'art. 11 del D.L. 24 aprile 2017, n. 50 (cosiddetta “manovrina”), prevede la “rottamazione” delle liti fiscali pendenti (Definizione agevolata delle controversie tributarie)...

.

In caso di controversia relativa esclusivamente alle sanzioni  collegate ai tributi cui si riferiscono, per la definizione non è dovuto alcun importo qualora il rapporto relativo ai tributi  sia  stato  definito anche con modalità diverse dalla definizione in oggetto.

Il software si compone di un'unica scheda con funzione di inserimento dati e calcolo degli importi dovuti per definire la controversia tributaria.

Rottamazione liti fiscali: foglio di calcolo

XLS | ID 233761 | pub. 27/04/2017 | 607 Kb

L'art. 11 del D.L. 24 aprile 2017, n. 50 (cosiddetta “manovrina”), prevede la “rottamazione” delle liti fiscali pendenti (Definizione agevolata delle controversie tributarie)...

.

Credito di imposta per investimenti in ricerca e sviluppo: versione Cloud

| ID 233762 | pub. 27/04/2017 | 41 Kb

L'applicazione consente di determinare il beneficio costituito da un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo. Il D.L. n. 145...

del 2013, articolo 3, istituisce un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo. Successivamente, con la legge di stabilità 2015 e con la legge di bilancio 2017, sono state introdotte varie modifiche che hanno esteso l'ambito di applicazione delle agevolazioni.

Ravvedimento operoso versamenti: versione Cloud

| ID 233699 | pub. 17/04/2017 | 41 Kb

Ravvedimento operoso versamenti deriva dal foglio di calcolo Excel che tanto successo ha ottenuto per la semplicità di funzionamento ed ora è utilizzabile in versione cloud....

Fornisce anche i dati utili alla compilazione del modello F24.

La versione in linea prevede:

- Il nuovo tasso legale in vigore "pro rata temporis" dal 1/1/2017 dello 0,1%;
- I nuovi codici tributo in vigore dal 1/1/2017
Sono inoltre recepite le novità 2016 e in particolare
- tutte le nuove ipotesi di ravvedimento previste per gli omessi versamenti dalla legge di stabilità 2015 (L. 190/2014).
- la nuova ipotesi, ex DLgs 158/20115, di riduzione del 50% delle sanzioni per ravvedimenti entro 90 giorni.

L'applicazione è utilizzabile per i ravvedimenti effettuati dal 01/01/2017 sino al 31/12/2017 in relazione a scadenze omesse dal 01/01/2014.

Esecuzioni immobiliari: prima di presentare l'offerta è importante leggere la relazione peritale

PDF | ID 233682 | pub. 13/04/2017 | 238 Kb

Corte di Cassazione Civile. Terza Sezione: sentenza n. 21480 del 25 ottobre 2016. La Corte di Cassazione, con la presente sentenza ha affermato il seguente principio di diritto:...

“non tutte le circostanze rilevanti ai fini della precisa individuazione delle caratteristiche del bene offerto in vendita, così come l'esistenza di eventuali oneri o diritti di terzi inerenti allo stesso, e in generale le informazioni comunque rilevanti ai fini della determinazione del suo valore, devono essere dettagliatamente esposte nell'ordinanza di vendita e indicate nella relativa pubblicità, purché esse siano comunque ricavabili dall'esame della relazione di stima e del fascicolo processuale, che è onere (e diritto) degli interessati all'acquisto consultare prima di avanzare le offerte”.

Utilizzo dello studio in comune da parte di più professionisti: norme, procedure, bozza di accordo e foglio di calcolo

DOC | ID 233624 | pub. 05/04/2017 | 325 Kb

Con sentenza di Cassazione, sezione tributaria, è stato confermato il recupero in capo al titolare di uno studio legale di €. 31.355 di spese comuni di tale studio, non ripartite...

tra i colleghi di studio (compresi giovani collaboratori tirocinanti) ma dedotte integralmente dal titolare dello studio, reputando la mancata imputazione quale liberalità indiretta, pacificamente non deducibile.

Nel documento il commento a tale sentenza, il contenuto di circolari dell’agenzia delle entrate in merito, le modalità di fatturazione, una bozza della scrittura di accordo sui criteri del riparto spese ed un foglio di calcolo per la determinazione del riparto stesso.

Ricorso con mediazione cartella Equitalia per decadenza

DOC | ID 233577 | pub. 02/03/2017 | 45 Kb

Il ricorso con mediazione avverso cartella di pagamento (a seguito di controllo ex art. 36-bis, D.P.R. n. 600/1973) - Decadenza dell'attività di riscossione - Accoglimento integrale...

in fase di mediazione tributaria.

In materia di controlli automatizzati ex art. 36-bis, D.P.R. n. 600/73, come noto, l’Agenzia delle Entrate, dopo aver notificato l’avviso bonario, procede ad effettuare l’iscrizione a ruolo affidando le somme per la riscossione ad Equitalia, che a sua volta emette una cartella di pagamento.
Le modalità sopra indicate sono specificate dalla legge, soprattutto in relazione ai termini perentori per il legittimo esercizio dell’attività accertativa (entro l'inizio del periodo di presentazione delle dichiarazioni relative all'anno successivo, art. 36-bis, D.P.R. n. 600/1973) e riscossiva (del terzo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione, art. 25, D.P.R. n. 602/1973 ); nel caso in esame tali termini non erano stati rispettati, né dall’Agenzia delle Entrate, né dall’ente di Riscossione, motivo per cui l’azione doveva dirsi viziata dalla decadenza. A seguito della proposizione del ricorso con mediazione (obbligatorio per le liti sotto i €.20.000,00) Equitalia ha provveduto all’annullamento della propria cartella di pagamento.

Per agevolare il lavoro del professionista l’avv. De Falco ha predisposto un modello di ricorso con mediazione tributaria in Commissione Tributaria Provinciale, che ha avuto esito positivo con annullamento della cartella di pagamento in via di autotutela, prima del deposito del ricorso nei termini di legge.

Comunicazione di nomina del comitato dei creditori e del presidente

DOC | ID 233477 | pub. 01/02/2017 | 51 Kb

L'art. 40 della Legge Fallimentare prevede che il comitato dei creditori è nominato dal giudice delegato entro trenta giorni dalla sentenza di fallimento sulla base delle risultanze...

documentali, sentiti il curatore e i creditori che, con la domanda di ammissione al passivo o precedentemente, hanno dato la disponibilità ad assumere l'incarico ovvero hanno segnalato altri nominativi aventi i requisiti previsti. Salvo quanto previsto dall'articolo 37 bis, la composizione del comitato può essere modificata dal giudice delegato in relazione alle variazioni dello stato passivo o per altro giustificato motivo.
Il comitato è composto di tre o cinque membri scelti tra i creditori, in modo da rappresentare in misura equilibrata quantità e qualità dei crediti ed avuto riguardo alla possibilità di soddisfacimento dei crediti stessi.
Il comitato, entro dieci giorni dalla nomina, provvede, su convocazione del curatore, a nominare a maggioranza il proprio presidente.
La sostituzione dei membri del comitato avviene secondo le modalità stabilite nel secondo comma.
Il componente del comitato che si trova in conflitto di interessi si astiene dalla votazione.
Ciascun componente del comitato dei creditori può delegare in tutto o in parte l'espletamento delle proprie funzioni ad uno dei soggetti aventi i requisiti indicati nell'articolo 28, previa comunicazione al giudice delegato.

Domanda per partecipare all'asta pubblica senza incanto indetta per la vendita un bene immobile di una procedura fallimentare

DOC | ID 233478 | pub. 01/02/2017 | 50 Kb

L'art 107 L.F prevede che le vendite e gli altri atti di liquidazione posti in essere in esecuzione del programma di liquidazione sono effettuati dal curatore tramite procedure...

competitive anche avvalendosi di soggetti specializzati, sulla base di stime effettuate, salvo il caso di beni di modesto valore, da parte di operatori esperti, assicurando, con adeguate forme di pubblicità, la massima informazione e partecipazione degli interessati. Le vendite e gli atti di liquidazione possono prevedere che il versamento del prezzo abbia luogo ratealmente; si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni di cui agli articoli 569, terzo comma, terzo periodo, 574, primo comma, secondo periodo e 587, primo comma, secondo periodo, del codice di procedura civile. In ogni caso, al fine di assicurare la massima informazione e partecipazione degli interessati, il curatore effettua la pubblicità prevista dall'articolo 490, primo comma, del codice di procedura civile, almeno trenta giorni prima dell'inizio della procedura competitiva.

Compensazione del credito iva 2016 e visto di conformità

DOC | ID 233379 | pub. 15/01/2017 | 1.080 Kb

- limite delle compensazioni - prestazione da annotare nell'antiriciclaggio - modalita' di rinnovo dell'autorizzazione da parte del professionista ? - fac simile documenti...

da produrre
- modalita' di inoltro etc.
- nei confronti di quali clienti si puo' rilasciare il visto
- controlli da effettuare e check list ?
- tabella modalita' di compensazione a seconda degli importi?
- tabella presentazione f24?- residuo credito del 2015 ?
- facsimile circolare ai clienti
- circolari Agenzia Entrate

Ravvedimento prima registrazione contratti di locazione (vers. 2017)

XLS | ID 233347 | pub. 10/01/2017 | 1.303 Kb

Ravvedimento prima registrazione contratti di locazione è il programma in Excel per calcolare le sanzioni e gli interessi di mora per il ravvedimento della prima registrazione...

dei contratti di locazione immobiliare.
Il software, oltre ad effettuare i conteggi dovuti, fornisce anche l’indicazione dei codici tributo, anno di riferimento e importi al fine della compilazione dell’F24 “ELIDE”.

Ravvedimento operoso versamenti (vers. 2017)

XLS | ID 233346 | pub. 10/01/2017 | 1.349 Kb

Ravvedimento operoso versamenti (vers. 2017) è il foglio di calcolo Excel che tanto successo ha ottenuto per la semplicità di funzionamento. Fornisce i dati utili alla compilazione...

dell'F24.

Lettera ai clienti per il versamento dell'acconto IVA: scadenza 27 dicembre 2016

DOC | ID 233258 | pub. 06/12/2016 | 366 Kb

Lunedì 27 dicembre 2016 sarà l’ultimo giorno utile per versare l’acconto IVA. Per agevolare il lavoro del professionista abbiamo predisposto un modello di circolare informativa...

da spedire ai clienti (riporta i soggetti esclusi, i criteri di calcolo e le modalità di pagamento).

Verbale per distruzione beni (ex DPR 441/1997 e circolare Ministero Finanze 193/E 1998)

DOC | ID 233207 | pub. 14/11/2016 | 53 Kb

Durante la vita dell’impresa può essere necessario procedere alla distruzione di beni strumentali o merce a causa, ad esempio, dell’obsolescenza dei beni stessi. L’utilizzo...

di determinate procedure consente di poter superare la presunzione per cui si considerano ceduti i beni acquistati, importati o prodotti che non si trovano nei luoghi in cui l’imprenditore e/o il professionista svolgono la propria attività.

Corso breve sulle notifiche a mezzo PEC degli avvocati con compendio giurisprudenziale

PDF | ID 233144 | pub. 07/11/2016 | 2.843 Kb

Il presente vademecum riprende precedenti lavori del curatore, aggiornandoli alle recenti normative in tema di poteri e modalità di autentica degli avvocati, ed inserendo in calce...

una sezione sulla giurisprudenza in materia di notifiche a mezzo PEC.

Contratto di locazione ad uso abitativo ad uso transitorio

DOC | ID 233097 | pub. 28/10/2016 | 58 Kb

Modello personalizzabile redatto in formato MS Word.

una sezione sulla giurisprudenza in materia di notifiche a mezzo PEC.

Verbale di assemblea dei soci.

DOC | ID 232984 | pub. 14/10/2016 | 293 Kb

Modello redatto in MSWord (e quindi modificabile e personalizzabile) per la stesura di verbali di assemblea conformi alle nuove norme del diritto societario. (consulta le scheda...

per ulteriori dettagli)

Il prestito tra familiari: scrittura privata 'anti' redditometro

DOC | ID 232852 | pub. 09/09/2016 | 292 Kb

Tra familiari conviventi (coniugi, genitori, figli), ma anche tra parenti stretti (fratelli, sorelle, nonni, nipoti, ecc.) è frequente il ricorso a prestiti infruttiferi per le...

necessità più importanti (come per esempio l’acquisto di un'autovettura o di un fabbricato da destinare ad abitazione).
In considerazione del rapporto in essere tra le parti, questi prestiti non venivano in alcun modo formalizzati rappresentando più che altro “impegni morali”.
Oggi però, i nuovi strumenti utilizzati dall’Amministrazione Finanziaria per la ricerca di redditi imponibili non dichiarati (uno su tutti, il REDDITOMETRO) non consentono più di affrontare questi eventi senza un riscontro anche formale (vale la pena ricordare che nel processo tributario non sono ammesse le testimonianze, e tantomeno quelle dei familiari).
E’ quindi di fondamentale importanza poter documentare l’origine delle somme confluite nella disponibilità del soggetto che poi ha sostenuto la spesa.
Una precisa e provata individuazione del tipo di rapporto acceso (prestito infruttifero) consente inoltre di escludere che l’elargizione possa essere interpretata come una donazione o che il concedente possa maturare interessi attivi (imponibili IRPEF).
Proponiamo un modello per regolamentare, senza eccessivi formalismi, i “prestiti tra familiari”.
La scrittura privata, datata e firmata da tutti i soggetti coinvolti, necessita anche di una “data certa” che può essere ottenuta con varie modalità:
• registrando la scrittura privata presso l'Agenzia delle Entrate (consigliabile in caso di importi particolarmente significativi);
• tramite l’apposizione della data certa presso un ufficio postale, in autoprestazione (modalità non più fornita da Poste Italiane a decorrere dal 1° aprile 2016)
• con uno scambio di corrispondenza con raccomandata a.r. senza
• ricorrendo alla firma elettronica dell’atto (con marca temporale)
Prestate attenzione, sia nella fase di concessione che in quella di rimborso, al rispetto delle norme antiriciclaggio e in particolare al rispetto dei limiti previsti per l’utilizzo di contanti. Il consiglio è quello di ricorrere sempre e comunque a modalità di trasferimento fondi “tracciate” (bonifico o assegni non trasferibili

1 2 3 4 > >I

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web