Ricerca: appalti e solidarieta disciplina innovata dal decreto del fare e da quello delloccupazione

Raccolta dati comunicazione periodiche Iva anno 2018

XLS | ID 234299 | pub. 15/01/2018 | 473 Kb

L'obbligo di presentazione della COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA è stato istituito per i soggetti passivi IVA in applicazione delle disposizioni contenute nell'art....

21-bis, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, introdotto dall'art. 4, comma 2, del decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225.
Nel modello di comunicazione devono essere indicati i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche IVA, indipendentemente dal risultato (a debito o a credito) delle stesse.

Rottamazione bis cartelle esattoriali per ruoli dal 2000 al 2016

XLS | ID 234285 | pub. 11/01/2018 | 320 Kb

Foglio di calcolo aggiornato con il D.L. 148/2017. Il D.L. 148/2017, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili, ha “riaperto i termini”...

per la rottamazione dei ruoli affidati all’agente di riscossione dal 2000 al 2016.

Il comma 4, dell’art. 1 del suddetto D.L., prevede che possono essere estinti, secondo le disposizioni di cui all'articolo 6 del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, i debiti relativi ai carichi affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2016:
1) che non siano stati oggetto di dichiarazioni rese ai sensi del comma 2 dell'articolo 6 del Decreto;
2) compresi in piani di dilazione in essere alla data del 24 ottobre 2016, per i quali il debitore non sia stato ammesso alla definizione agevolata, in applicazione dell'alinea del comma 8 dell'articolo 6 del Decreto, esclusivamente a causa del mancato tempestivo pagamento di tutte le rate degli stessi piani scadute al 31 dicembre 2016.

La detrazione IVA dopo il DL 50/2017: sollecito ai fornitori

DOC | ID 234282 | pub. 10/01/2018 | 58 Kb

In data 24 aprile 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 50/2017 (la cosiddetta “Manovrina”) contenente una serie di nuove disposizioni fiscali...

particolarmente importanti.
Tra le novità più rilevanti, è stato introdotto un nuovo termine, più breve, per la detrazione dell’IVA al fine di allineare il momento di registrazione delle fatture emesse con quello delle fatture ricevute nell’ambito di un unico periodo d’imposta per individuare più agevolmente anomalie.

Abbiamo predisposto un modello di lettera/email da indirizzare ai fornitori per sollecitarli all’invio delle fatture in tempi brevi.

IVA. Modifiche alla disciplina della scissione dei pagamenti. Circolare n. 27/E DEL 07 novembre 2017

PDF | ID 234264 | pub. 08/01/2018 | 415 Kb

IVA. Modifiche alla disciplina della scissione dei pagamenti - Art. 1 del D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, nella legge 21 giugno 2017, n. 96.

particolarmente importanti.
Tra le novità più rilevanti, è stato introdotto un nuovo termine, più breve, per la detrazione dell’IVA al fine di allineare il momento di registrazione delle fatture emesse con quello delle fatture ricevute nell’ambito di un unico periodo d’imposta per individuare più agevolmente anomalie.

Abbiamo predisposto un modello di lettera/email da indirizzare ai fornitori per sollecitarli all’invio delle fatture in tempi brevi.

Cancellazione gravami

PDF | ID 234217 | pub. 05/12/2017 | 83 Kb

Il modulo Il programma calcola l'ammontare delle imposte da corrispondere per la cancellazione degli eventuali gravami sugli immmobili oggetto di esecuzione immobiliare. Costo...

rinnovo annuale: 30,00 euro.

Calcolo compenso CTU contabile: versione Cloud

| ID 234183 | pub. 15/11/2017 | 41 Kb

Il programma consente il calcolo del Compenso del C.T.U., in in base all'art.2 del decreto 30 maggio 2002.

rinnovo annuale: 30,00 euro.

Calcolo Compenso Curatore Fallimentare e nelle procedure di concordato preventivo: versione Cloud

| ID 234171 | pub. 10/11/2017 | 41 Kb

Programma per il calcolo del Compenso del Curatore Fallimentare, del Commissario Giudiziale e del Liquidatore dei beni (nel Concordato preventivo), in base al decreto del Ministero...

della Giustizia 25 gennaio 2012, n. 30, pubblicato sulla G.U. n. 72 del 26.03.2012 ed in vigore dal 27.03.2012, anche per i compensi riguardanti le procedure concorsuali ancora pendenti.
Prevede anche la gestione del compenso per l'esercizio provvisorio.

Decreto di trasferimento di immobile subastato

DOC | ID 234154 | pub. 29/10/2017 | 18 Kb

Decreto di trasferimento di immobile subastato: modello editabile e modificabile.

della Giustizia 25 gennaio 2012, n. 30, pubblicato sulla G.U. n. 72 del 26.03.2012 ed in vigore dal 27.03.2012, anche per i compensi riguardanti le procedure concorsuali ancora pendenti.
Prevede anche la gestione del compenso per l'esercizio provvisorio.

LOCAZIONI BREVI: la disciplina fiscale e le nuove regole per gli intermediari

PDF | ID 234147 | pub. 26/10/2017 | 804 Kb

Guida dell'Agenzia delle Entrate in tema di locazioni brevi.

della Giustizia 25 gennaio 2012, n. 30, pubblicato sulla G.U. n. 72 del 26.03.2012 ed in vigore dal 27.03.2012, anche per i compensi riguardanti le procedure concorsuali ancora pendenti.
Prevede anche la gestione del compenso per l'esercizio provvisorio.

Rottamazione cartelle esattoriali 2017

XLS | ID 234138 | pub. 20/10/2017 | 492 Kb

Il D.L. 148/2017 ha esteso ai carichi affidati agli agenti di riscossione dal 1° gennaio 2017 al 30 settembre 2017 le disposizioni previste dal D.L. 193/2016, convertito, con...

modificazioni, dalla L. 1 dicembre 2016, n. 225.
L'art. 1 del citato decreto 148/201 prevede una sanatoria per ogni pendenza aperta inclusa in ruoli, affidati agli agenti della riscossione nel periodo compreso tra il 01/01/2017 e il 30/09/2017: occorre, pertanto, fare riferimento alla data in cui è stato consegnato il ruolo ad Agenzia Entrate Riscossione (o affidato il debito da accertamento esecutivo) e non, invece, alla data di notifica della cartella di pagamento.
Il pagamento delle somme con modalità agevolate potrà essere effettuato in un numero massimo di 5 rate di uguale importo da pagare, rispettivamente, nei mesi di luglio 2018, settembre 2018, ottobre 2018, novembre 2018, febbraio 2019. Sulle rate successive alla prima si ritiene saranno dovuti interessi al tasso del 4,5% a decorrere dal 1° agosto 2018.
La definizione dovrà essere manifestata entro il 15 maggio 2018 presentando un’apposita dichiarazione con modalità e in conformità alla modulistica che dovrà essere pubblicata entro il 31 ottobre 2017.
E’ fissato al 30 giugno 2018 il termine entro cui l'agente della riscossione comunica ai debitori l'ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione, il numero e la scadenza delle rate. Resta pertanto di competenza dell’agente di riscossione determinare nel dettaglio l’importo dovuto e la suddivisione in rate; quanto determinato con questo foglio di calcolo è puramente indicativo.

Questo foglio di calcolo determina il risparmio derivante dalla definizione agevolata delle cartelle esattoriali.

Il file ha una durata annuale in base alla data di acquisto. Passato un anno dall’acquisto il file risulterà utilizzabile in sola “lettura” senza possibilità di effettuare modifiche o nuovi inserimenti di dati.


Calcolo convenienza rivalutazione terreni 2017: versione Cloud

| ID 234115 | pub. 05/10/2017 | 41 Kb

La Legge di Bilancio 2017 ha riaperto i termini per effettuare la rivalutazione dei terreni in base alle disposizioni dell'art. 7 della Legge 28.12.2001, n. 448. L'articolo...

1, comma 554 della legge di bilancio 2017, modificando il comma 2 dell'articolo 2 del decreto legge 24 dicembre 2002, n. 282, consente la rivalutazione dei terreni posseduti data del 1 ° gennaio 2017. La rivalutazione dovrà avvenire tramite una perizia giurata di stima e il versamento delle imposte sostitutive, da effettuare entro il 30 giugno 2017.

Il successivo comma 555 ha previsto che le percentuali delle imposte sostitutive risultino pari all'8% del valore del terreno.

Tramite questo programma è possibile determinare, in maniera rapida e agevole, la convenienza ad effettuare la rivalutazione.

Una volta inseriti i dati necessari ai calcoli verrà restituito l'eventuale risparmio di imposta (Irpef lorda, addizionale regionale e comunale) derivante dalla rivalutazione dei terreni tramite il pagamento dell'imposta sostitutiva in luogo della tassazione ordinaria della plusvalenza.

I calcoli sono effettuati in base alle regole di tassazione in vigore al 2017, confrontando, in particolare, l'Irpef lorda senza, quindi, tener conto di eventuali detrazioni per familiari a carico e/o detrazioni per "lavoro".

Prontuario fiscale delle cessioni di fabbricati e terreni

PDF | ID 234111 | pub. 02/10/2017 | 1.172 Kb

Il documento, aggiornato a ottobre 2017, riassume in un pratico formato tabellare, tutte le ipotesi di tassazione diretta ed indiretta di fabbricati e terreni. In particolare,...

viene illustrato il trattamento impositivo applicabile alle seguenti fattispecie:
- cessione e locazione di fabbricati;
- cessione e locazione di terreni;
- trasferimenti di fabbricati e terreni a favore di particolari soggetti;
- interventi di recupero del patrimonio edilizio (manutenzione, restauro, rinnovamento, ristrutturazione);
- successioni e donazioni immobiliari.
Vengono, inoltre, riepilogati:
- la vecchia disciplina ICI;
- la disciplina dell’IMU;
- la disciplina della TASI;
- il regime della cedolare secca sugli affitti;
- la disciplina dell’IVIE.

Ricorso avverso atti di contestazione intermediari delle irregolarità nelle trasmissioni telematiche

DOC | ID 234099 | pub. 25/09/2017 | 32 Kb

Agenzia delle entrate e Corte di Cassazione in disaccordo sull'applicabilità del cumulo giuridico in presenza di irregolarità nelle trasmissioni telematiche. L'Amministrazione...

sostiene, sulla base di documenti di prassi, l'applicabilità del cd. "cumulo materiale" vale a dire tante sanzioni quante sono le dichiarazioni ovvero i files) trasmesse (trasmessi).
Al contrario recenti indirizzi giurisprudenziali di legittimità statuiscono che qualora uno degli intermediari abilitati incorra in più violazioni della disciplina ex art. 3, D.P.R. n. 322/1998, avendo omesso o ritardato l'inoltro di più dichiarazioni trova applicazione la disciplina del cd. secondo cui il contravventore è punito con la sanzione che dovrebbe infliggersi per la violazione più grave, aumentata da un quarto al doppio, non essendo applicabili tante sanzioni quante sono le dichiarazioni (o i files) tramessi.

E' stata predisposta una traccia di ricorso avverso l'atto di contestazione notificato agli intermediari che ripercorre alcuni dei principi espressi dalla Corte di Cassazione e che potranno essere riproposti dai professionisti raggiunti dagli atti impositivi in sede di opposizione innanzi la giustizia tributaria.

Buon lavoro!

Calcolo degli oneri per la cancellazione dei gravami nelle esecuzioni immobiliari: versione Cloud

| ID 234069 | pub. 19/09/2017 | 41 Kb

Dopo che il professionista delegato ha provveduto al versamento delle imposte e alla registrazione del decreto di trasferimento, dovrà espletare le formalità di richiesta di...

cancellazione delle formalità pregiudizievoli (cosiddetti gravami), in base a quanto ordinato dal G.E., presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari.

La normativa di riferimento non è particolarmente semplice e deve essere applicata attentamente in ogni fase della tassazione, compresa la corretta indicazione dei codici relativi all'annotazione, per evitare una imposizione superiore al dovuto.

Il programma calcola l'ammontare delle imposte da corrispondere per la cancellazione degli eventuali gravami sugli immmobili oggetto di esecuzione immobiliare.

Circolare Agenzia Entrate n. 8E del 4 marzo 2015 - Annotazioni ex art 586 c.p.c. Profili civilistici e fiscali

PDF | ID 234053 | pub. 04/09/2017 | 525 Kb

Chiarimenti sulle annotazioni da eseguire sulla base del decreto di trasferimento immobili.

cancellazione delle formalità pregiudizievoli (cosiddetti gravami), in base a quanto ordinato dal G.E., presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari.

La normativa di riferimento non è particolarmente semplice e deve essere applicata attentamente in ogni fase della tassazione, compresa la corretta indicazione dei codici relativi all'annotazione, per evitare una imposizione superiore al dovuto.

Il programma calcola l'ammontare delle imposte da corrispondere per la cancellazione degli eventuali gravami sugli immmobili oggetto di esecuzione immobiliare.

Rottamazione liti fiscali: foglio di calcolo

XLS | ID 234046 | pub. 04/09/2017 | 1.971 Kb

L'art. 11 del D.L. 24 aprile 2017, n. 50 (cosiddetta “manovrina”), prevede la “rottamazione” delle liti fiscali pendenti (Definizione agevolata delle controversie tributarie)...

.

ExcelLeasing 2017 (bilanci chiusi al 31.12.2017)

XLS | ID 233996 | pub. 10/07/2017 | 663 Kb

Foglio elettronico in MS Excel per la gestione in multiutenza dei leasing (multileasing). Consente, tramite l'indicazione di un'aliquota di ammortamento civilistico differente...

da quella fiscale, di tenere distinti i casi in cui a fini civilistici i beni venissero ipoteticamente ammortizzati con aliquote di ammortamento differenti da quelle fiscali. L'indicazione della percentuale di ammortamento fiscale, stabilita con l'apposito decreto mininisteriale, consente quindi di gestire correttamente la problematica della durata minima fiscale.
Il software ha la possibilità di gestire, in alternativa con l'ipotesi della c.d. moratoria ex lege, l'ipotesi di dilazione per accordi contrattuali successivi del periodo di durata del contratto di leasing.

Il programma calcola sia la c.d. deduzione per super ammortamento (maggiorazione del 40%) che, per i beni acquistati nel 2017, la c.d. deduzione per iper ammortamento (maggiorazione del 150%).

Lettera del Professionista alla clientela. L'utilizzo dei crediti dopo il DL 50/2017: visto di conformità e F24

DOC | ID 233974 | pub. 20/06/2017 | 69 Kb

In data 15 giugno 2017 il Senato ha approvato definitivamente il Ddl. di conversione del Decreto Legge n. 50/2017, che era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 24 aprile...

2017.
Confermati e in alcuni casi aumentati i vincoli in materia di compensazione dei crediti fiscali.

Tra le novità più rilevanti, in materia di compensazioni dei crediti, si è abbassata la soglia da 15.000 a 5.000 euro per l’obbligo dell’apposizione del visto di conformità ed è stato introdotto l’obbligo di presentazione dell’F24 tramite Entratel o Fisconline per i titolari partita di IVA che intendono compensare crediti.

Calcolo convenienza rivalutazione partecipazioni qualificate 2017: versione Cloud

| ID 233947 | pub. 27/05/2017 | 41 Kb

La Legge di Bilancio 2017 ha riaperto i termini per effettuare la rivalutazione delle partecipazioni in base alle disposizioni dell'art. 7 della Legge 28.12.2001, n. 448. L'articolo...

1, comma 554 della legge di bilancio 2017, modificando il comma 2 dell'articolo 2 del decreto legge 24 dicembre 2002, n. 282, consente la rivalutazione delle partecipazioni possedute alla data del 1° gennaio 2017. La rivalutazione dovrà avvenire tramite una perizia giurata di stima e il versamento delle imposte sostitutive da effettuare entro il 30 giugno 2017.

Il successivo comma 555 ha previsto che le percentuali delle imposte sostitutive risultino pari all'8% del valore della partecipazione qualificata a titolo di imposta sostitutiva.

Tramite questo programma sarà possibile determinare, in maniera rapida e agevole, la convenienza ad effettuare la rivalutazione delle partecipazioni qualificate.

QuickBilan 2017: guida alla costruzione del bilancio 2016

XLS | ID 233946 | pub. 26/05/2017 | 2.396 Kb

QuickBilan 2017 è un software in MS Excel di ausilio alla costruzione del bilancio annuale. Offre tutte le funzionalità per la gestione delle componenti fiscali in aumento e...

in diminuzione, la determinazione automatica dei loro effetti IRES ed IRAP e la generazione dei prospetti obbligatori per la nota integrativa.

Tra le altre:
- la gestione automatica della fiscalità differita, delle conseguenti movimentazioni di crediti e fondo con l'indicazione delle scritture contabili;
- la possibilità di misurare l'impatto dell'opzione per il regime di tassazione "per trasparenza" per le società di capitali;
- il calcolo automatico degli acconti d'imposta, con la possibilità di gestire le integrazioni conseguenti all'adeguamento agli studi di settore/parametri;
- la gestione del calcolo del reddito delle società non operative;
- la gestione dell'ACE-Aiuto alla crescita economica, integrata con la gestione delle società di comodo e con la determinazione dell'IRES;
- la gestione dividendi e capital gain in funzione delle novità introdotte dal D.L. 138/2011.

Deduzione per Irap pagata nel 2016: versione Cloud

| ID 233945 | pub. 26/05/2017 | 119 Kb

Il programma consente di determinare l’importo deducibile dal reddito, ai fini Ires o Irpef, relativo all’Irap pagata nel periodo d’imposta 2016. Vengono determinate sia...

la deduzione per l’Irap relativa al costo del lavoro che la deduzione forfetaria del 10% in presenza di sostenimento di oneri finanziari (se superiori ai proventi finanziari).

Esecuzioni immobiliari: alla revoca del decreto ingiuntivo consegue l'automatica caducazione dell'esecuzione

PDF | ID 233822 | pub. 11/05/2017 | 426 Kb

Corte di Cassazione Civile Terza Sezione: sentenza n. 2727 del 2 febbraio 2017. La Corte di Cassazione ha stabilito che alla revoca del decreto ingiuntivo consegue l'automatica...

caducazione dell'esecuzione fondata su quel titolo, e in generale degli atti di esecuzione.
Ne consegue il diritto degli attori di condanna del creditore procedente al rimborso delle somme pagate per la cancellazione dell'ipoteca iscritta in base al decreto ingiuntivo revocato.

Esecuzioni immobiliari: l'ipoteca deve essere rinnovata fino alla pronunzia del decreto di trasferimento del bene ipotecato

PDF | ID 233824 | pub. 11/05/2017 | 234 Kb

Corte di Cassazione Civile Terza Sezione: sentenza n. 3401 dell'8 febbraio 2017. La Corte di Cassazione ha affermato il principio di diritto secondo cui l'effetto dell'iscrizione...

ipotecaria cessa, ai sensi dell'art. 2847 cod. civ., se questa non è rinnovata prima della scadenza del termine di venti anni dalla sua data anche nel corso della procedura esecutiva individuale e fino alla pronunzia del decreto di trasferimento del bene ipotecato.

Esecuzioni immobiliari: la mancata rinnovazione nel termine ventennale determina la caducazione del processo esecutivo

PDF | ID 233821 | pub. 11/05/2017 | 1.853 Kb

Corte di Cassazione Civile Terza Sezione: sentenza n. 4751 del 11 marzo 2016. La Corte di Cassazione ha affermato il principio di diritto secondo cui l'art. 2668-ter c.c. va...

interpretato nel senso che la mancata rinnovazione della trascrizione del pignoramento nel termine ventennale determina la caducazione del processo esecutivo, ivi compreso il pignoramento, restando preclusa la possibilità che il soggetto interessato possa fare
luogo ad una rinnovazione tardiva, di sua iniziativa o su termine concesso dal giudice dell'esecuzione, che si àncori all'originario pignoramento, sebbene divenuto sensibile ad atti di disposizione medio tempore
verificatisi da parte del debitore pignorato.

Credito di imposta per investimenti in ricerca e sviluppo

XLS | ID 233788 | pub. 04/05/2017 | 2.617 Kb

Il foglio di lavoro in MS Excel consente di determinare il beneficio costituito da un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo...

.

Il D.L. n. 145 del 2013, articolo 3, istituisce un credito di imposta a favore delle imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo. Successivamente, con la legge di stabilità 2015 e con la legge di bilancio 2017, sono state introdotte varie modifiche che hanno esteso l'ambito di applicazione delle agevolazioni.

1 2 3 > >I

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report