Ricerca: revisori enti locali

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con
Giovedì 31 ottobre 2019

Enti non commerciali e agricoltori esonerati: liquidazione e versamento dell'Iva relativa agli acquisti intracomunitari

Gli enti non commerciali e gli agricoltori esonerati devono procedere alla liquidazione e versamento dell'Iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente...

con Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Agenti della riscossione.

Giovedì 31 ottobre 2019

Enti non commerciali: acquisti intracomunitari - Modello INTRA-12

Enti non commerciali e agricoltori esonerati: dichiarazione mensile dell'ammontare degli acquisti intracomunitari di beni registrati nel mese precedente, dell'ammontare dell'imposta...

dovuta e degli estremi del relativo versamento (Modello INTRA 12) esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando il modello INTRA 12 disponibile sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate.

Mercoledì 16 ottobre 2019

Enti ed organismi pubblici, amministrazioni centrali dello Stato che corrispondono pensioni non superiori a euro 18.000 annui: versamenti

Gli Enti ed organismi pubblici, amministrazioni centrali dello Stato che corrispondono redditi di pensione di importo non superiore a euro 18.000 euro annui devono versare la rata...

delle imposte dovute in sede di conguaglio di fine anno, per importi superiori a 100 euro (codice tributo 100E). Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche.

Mercoledì 16 ottobre 2019

Enti ed organismi pubblici e Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi: ravvedimento breve

Termine ultimo, per Enti ed organismi pubblici e Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi, per regolarizzare i versamenti di imposte...

e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 settembre 2019 con maggiorazione interessi e sanzione ridotta a un decimo del minimo.
Il versamento deve essere effettuato utilizzando il modello F24 EP con modalità telematiche.

Mercoledì 16 ottobre 2019

Split payment: versamento dell’IVA dovuta dalle pubbliche amministrazioni

Termine ultimo, per gli Enti ed organismi pubblici, Amministrazioni centrali dello Stato tenute al versamento unitario di imposte e contributi, e le Pubbliche amministrazioni autorizzate...

a detenere un conto corrente presso una banca convenzionata con l’Agenzia delle entrate o presso Poste italiane, per il versamento dell'Iva dovuta dalle pubbliche amministrazioni a seguito di scissione dei pagamenti (tramite Modello F24 EP con modalità telematiche per i primi e Modello F24 con modalità telematiche per le seconde).

Lunedì 14 ottobre 2019

Confindustria e Consiglio Nazionale dei Commercialisti insieme per un fisco più semplice

In un documento congiunto Confindustria e Consiglio Nazionale dei Commercialisti un pacchetto di proposte per un fisco più semplice da sottoporre all'attenzione della politica,...

Venerdì 11 ottobre 2019

PagoPA come unico sistema per gestire i pagamenti delle pubbliche amministrazioni

La neoministra per l'Innovazione e la Digitalizzazione Paola Pisano e il commissario straordinario all'Agenda digitale Luca Attias sollecitano gli enti locali ad aderire a PagoPA...

Giovedì 10 ottobre 2019

Decreto crescita: le misure a sostegno degli investimenti nella circolare dei Consulenti del Lavoro

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha pubblicato la circolare n. 15/2019 che, a seguito delle numerose richieste della Categoria, analizza gli interventi del "Decreto crescita"...

Ricorso in opposizione al pignoramento di crediti erariali o locali presso terzi

DOC | ID 236197 | pub. 08/10/2019 | 184 Kb

Si ha notizia che Agenzia Entrate - Riscossione, ed altri Agenti concessionari per la riscossione, emettano decreti di pignoramento di crediti presso terzi non rendendo edotto...

il debitore del contenuto dei titoli esecutivi sottesi all'atto di esproprio. La previsione del requisito contenutistico dell'atto di pignoramento contenuto nella normativa vigente implica infatti, secondo quanto previsto dal Supremo Collegio, il riferimento ad avvisi di accertamento, cartelle di pagamento, ingiunzioni fiscali, i quali a loro volta indicano, specificandone la fonte e la natura, il credito o i crediti per il quale si procede a riscossione.
Si propone, a beneficio dei cortesi lettori, una traccia di ricorso che riprende alcune delle motivazioni che eccepiscono l'illegittimità del pignoramento dei crediti iscritti a ruolo presso terzi.

Martedì 8 ottobre 2019

SOTTO I CIELI D'EUROPA: 19esima edizione del Meeting Nazionale ACEF

Cos'è cambiato "Sotto i cieli d'Europa" nell'ultimo mezzo secolo, dopo la fine della convertibilità tra oro e dollaro e la crisi petrolifera, la caduta del muro di Berlino, il...

Martedì 8 ottobre 2019

Pignoramento di crediti presso terzi e disponibilità liquide: quali tutele giurisdizionali?

Secondo quanto previsto dall'articolo 72 bis DPR 29.09.1973, n. 602, Agenzia delle Entrate Riscossione può impartire direttamente al terzo (l'istituto di credito, in questo caso)...

Giovedì 3 ottobre 2019

Bonus pubblicità: domande da presentate a decorrere dal 1 al 31 ottobre 2019

È diventato permanente il bonus pubblicità, il credito di imposta del 75% dedicato a imprese, professionisti ed enti non commerciali che effettuano investimenti pubblicitari...

Giovedì 26 settembre 2019

Calcolo previsionale IRPEF 2019: versioni Excel e Cloud

Abbiamo pubblicato il software Calcolo previsionale IRPEF 2019, per la determinazione in via PREVISIONALE dell'IRPEF dovuta per i redditi del periodo d'imposta 2019. Il...

Martedì 17 settembre 2019

Insinuazione al passivo del fallimento con richiesta del privilegio artigiano ex art. 2751 bis, comma 1, n. 5 c.c.: un caso concreto

La società "AMICI GUIDO E C. S.n.c.", con sede in Milano, deve presentare istanza di insinuazione al passivo del fallimento "BETA S.R.L." ed ha interesse ad ottenere l'ammissione...

Venerdì 13 settembre 2019

Reddito di cittadinanza: raggiunto accordo su valutazione degli esoneri e modalità convocazione dei beneficiari

In data 1 agosto 2019, nel corso della Conferenza unificata tra Governo, Regioni, Province autonome di Trento e Bolzano ed enti locali, è stato raggiunto un accordo in cui sono...

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Iscriviti gratuitamente alla Newsletter di AteneoWeb