Ricerca: documento riepilogativo fatture inferiori euro 30000 anno 2018

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con

Documento riepilogativo fatture inferiori a Euro 300,00 (anno 2019)

XLS | ID 235958 | pub. 12/02/2019 | 372 Kb

Foglio MSExcel per generare i documenti riepilogativi mensili vendite e/o acquisti (art. 6 comma 1 del D.p.r. 695/1996). Utile per i soggetti che hanno rapporti con il pubblico,...

per importi ridotti, o che devono registrare numerose fatture di modico importo (es. spese ristoranti).
N.B: il file è utilizzabile in “scrittura” fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.

Mercoledì 31 gennaio 2018

Con il nuovo spesometro light torna in auge il Documento Riepilogativo Fatture inferiori a 300 euro

Il nuovo spesometro light che debutterà con riferimento al secondo semestre 2017 prevede che "in luogo dei dati delle fatture emesse e di quelle ricevute di importo inferiore...

Rapporto riepilogativo delle attività svolte dal Professionista delegato alla vendita

PDF | ID 233216 | pub. 18/11/2016 | 1 Kb

Il modulo Rapporto riepilogativo consente di compilare, on-line ed in modo guidato, il rapporto riepilogativo delle attività svolte dal Professionista delegato alla vendita (rapporto...

iniziale, rapporti semestrali, rapporto finale), come stabilito dal comma 9 sexies art. 16-bis D.L. 18/10/2012, n. 179 (convertito dalla legge 17/12/2012, n. 221).

Il programma genera un file in formato Word, quindi completamente aperto a qualsiasi modifica o integrazione da parte del Professionista.

Il costo indicato comprende l'utilizzo del programma Rapporto riepilogativo senza alcun limite per un anno dalla data di acquisto e mette a disposizione gratuitamente anche l'utility Calcolo compenso del Delegato alla vendita e del Custode giudiziario.

Costo rinnovo annuale: 30,00 euro.

Registrazione e detrazione dell'IVA per fatture emesse e registrate a cavallo d'anno: versione Cloud

| ID 235817 | pub. 25/01/2019 | 41 Kb

Registrazione e detrazione dell'IVA per fatture emesse e registrate a cavallo d'anno: un'Applicazione per risolvere tutti i dubbi. Con l'avvento della fatturazione elettronica...

si è portato ordine sul tema della detrazione poiché tutte le date (emissione, invio e ricezione) del ciclo di fatturazione sono certe e certificate.

Negli ultimi mesi del 2018 e nei primi mesi del 2019 si è però generata parecchia confusione; l'applicazione determina con estrema chiarezza le regole dei termini di registrazione e detrazione dell'IVA.

Richiesta dati per la Dichiarazione IVA 2019 (periodo d'imposta 2018)

DOC | ID 235841 | pub. 31/01/2019 | 84 Kb

La dichiarazione IVA 2019, relativa al periodo d’imposta 2018, quest’anno potrà essere presentata a partire dal 1° febbraio 2018 fino al termine ultimo del 30 aprile 2018...

.
Rispetto al modello dell’anno precedente le modifiche sono limitate.
Si ricorda che, come per l’esercizio precedente, il credito IVA minore di 5.000 euro può essere utilizzato già a partire dal 1° gennaio 2019.

Deduzione ACE Società di Capitali 2019 (Esercizio 2018)

XLS | ID 235810 | pub. 25/01/2019 | 313 Kb

Foglio di calcolo in Excel per la determinazione dell’ACE relativa alle società di capitali per esercizi chiusi al 31/12/2018. N.B: il file è utilizzabile in “scrittura”...

fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.

Licenza Modello CUPE 2018 per Modulistica PDF v2 : 3 POSTAZIONI

PDF | ID 235395 | pub. 29/03/2018 | 78 Kb

Licenza d'uso per il modello CUPE 2018 (Certificazione utili corrisposti nell'anno 2017) utilizzabile con il nuovo software Modulistica PDF v2.

fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.

Corrispettivi telematici: il nuovo obbligo e gli esoneri

DOC | ID 236126 | pub. 05/06/2019 | 62 Kb

L’art. 17 del DL 119/2018 ha modificato l’art. 2 del D. Lgs. 127/2015 introducendo, a partire dal 1° gennaio 2020, l’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica...

all’Agenzia Entrate dei corrispettivi giornalieri.
L’obbligo ha previsto un avvio anticipato al 1° luglio 2019 per i contribuenti che nell’anno 2018 hanno superato 400.000 euro di volume d’affari.

Successivamente, con il D.M. 10 maggio 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 maggio 2019, sono stati disposti esoneri dall’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica degli incassi giornalieri.

Licenza Modello CUPE 2018 per Modulistica PDF v2 : 5 POSTAZIONI

PDF | ID 235396 | pub. 29/03/2018 | 78 Kb

Licenza d'uso per il modello CUPE 2018 (Certificazione utili corrisposti nell'anno 2017) utilizzabile con il nuovo software Modulistica PDF v2.

all’Agenzia Entrate dei corrispettivi giornalieri.
L’obbligo ha previsto un avvio anticipato al 1° luglio 2019 per i contribuenti che nell’anno 2018 hanno superato 400.000 euro di volume d’affari.

Successivamente, con il D.M. 10 maggio 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 maggio 2019, sono stati disposti esoneri dall’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica degli incassi giornalieri.

Deduzione ACE Ditte Individuali e Società di Persone 2019 (Esercizio 2018)

XLS | ID 235811 | pub. 25/01/2019 | 312 Kb

Foglio di calcolo in Excel per la determinazione dell’ACE relativa alle ditte individuali e alle società di persone per esercizi chiusi al 31/12/2018. N.B: il file è utilizzabile...

in “scrittura” fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.

Richiesta dati per la Dichiarazione IVA 2018 (periodo d’imposta 2017)

DOC | ID 234361 | pub. 17/01/2018 | 78 Kb

La dichiarazione IVA 2018, relativa al periodo d’imposta 2017, quest’anno potrà essere presentata a partire dal 1° febbraio 2018 fino al termine ultimo del 30 aprile 2018...

.
Il modello dichiarativo ha subito alcune modifiche rispetto a quello dell’anno precedente ma la novità più rilevante riguarda i termini di compensazione dell’eventuale credito maturato.

Calcolo previsionale IRPEF 2018

XLS | ID 235709 | pub. 07/12/2018 | 505 Kb

Calcolo previsionale IRPEF 2018. Cartella di lavoro MS Excel per Windows per la determinazione in via PREVISIONALE dell'IRPEF per i redditi 2018.

.
Il modello dichiarativo ha subito alcune modifiche rispetto a quello dell’anno precedente ma la novità più rilevante riguarda i termini di compensazione dell’eventuale credito maturato.

La compensazione del credito IVA del 2017 nel 2018

DOC | ID 234762 | pub. 12/02/2018 | 1.082 Kb

L’articolo 10 del D.L. 78 dell’1.7.2009 convertito con modificazioni dalla Legge 3.8.2009 n. 102, aveva apportato modificazioni significative alle modalità di compensazione...

del credito iva del 2009, che hanno trovato attuazione negli anni precedenti, al fine di contrastare gli abusi riscontrati nell’ambito delle compensazioni ed istituendo l’obbligo, nel caso di compensazioni di tale credito in misura superiore ai 15.000 euro, di far apporre alla dichiarazione il c.d. visto di conformità. Successivamente l’art. 3 del D.L. 50/2017 ha modificato tale obbligo ora in vigore per compensazioni superiori ai 5 mila euro.

Lo spesometro light: comunicazione ai clienti 2018

DOC | ID 234743 | pub. 08/02/2018 | 60 Kb

Il Decreto Legge n. 193/2016 convertito nella Legge 225 del 1° dicembre 2016 aveva modificato l’articolo 21 del dl 78/2010 (poi modificato dall’articolo 2 comma 6 del Dl 16/2012)...

prevedendo l’obbligo, a partire dal 2017, della comunicazione periodica, per i soggetti passivi IVA, dei dati delle fatture emesse e ricevute, delle note di variazione e delle bollette doganali.

La periodicità della comunicazione, per il 2017, era stata stabilita semestralmente e il termine per effettuare la trasmissione telematica dei dati del II semestre era fissata al 28 febbraio 2018.
Il Dl 148/2018 ha poi introdotto delle novità che sono state recepite tramite il Provvedimento dell’Agenzia Entrate n. 29190/2018, che ha disposto altresì la proroga al 6 aprile 2018 del termine del 28 febbraio per l’invio dei dati relativi alle fatture del II semestre 2017.

Per agevolare il lavoro del Professionista abbiamo predisposto un modello di lettera da indirizzare al cliente. La lettera contiene informazioni per la raccolta dati, sia per clienti che hanno affidato la tenuta della contabilità allo studio professionale, sia per quelli che si avvarranno dello studio solo per l'invio telematico del file già autonomamente generato.

La circolare dell'Agenzia Entrate: i nuovi chiarimenti in tema di fattura elettronica

DOC | ID 235545 | pub. 05/07/2018 | 61 Kb

Dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo tale per cui tutte le fatture dovranno essere emesse in formato elettronico, sia nei confronti della Pubblica Amministrazione...

(il cui obbligo è in vigore ormai dal 2014), che nei confronti di soggetti IVA (il cosiddetto B2B), che nei confronti dei privati cittadini.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS