Ricerca: corso

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con

Mini IRES: versione Cloud

| ID 235982 | pub. 23/02/2019 - agg. 08/05/2019 | 41 Kb

Applicazione per il calcolo della tassazione agevolata degli utili reinvestiti per l’esercizio chiuso al 31/12/2019. L’art. 2 del D.L. 34/2019 (c.d. “Decreto crescita”),...

abrogando le disposizioni contenute nella “Legge di bilancio 2019”, ha revisionato la disciplina della tassazione agevolata degli utili reinvestiti (c.d. “Mini-IRES”).

Obiettivo della “Mini-IRES” è quello di premiare le imprese che accantonano a riserva gli utili prodotti a partire dall’esercizio in corso alla data del 31/12/2018.

In particolare il reddito d’impresa risulterà assoggettato ad un’aliquota ridotta, in misura differente a seconda del periodo d’imposta (1,5% per l’anno 2019, 2,5% per l’anno 2020, 3% per l’anno 2021 e 3,5% dal 2022), fino a concorrenza dell'importo corrispondente agli utili di esercizio accantonati a riserve, diverse da quelle di utili non disponibili, nel limite dell'incremento di patrimonio netto.

Rilevano gli utili realizzati a decorrere dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2018 e accantonati a riserva, ad esclusione di quelli destinati a riserve non disponibili.
Si considerano riserve di utili non disponibili le riserve formate con utili diversi da quelli realmente conseguiti ai sensi dell'articolo 2433 del codice civile in quanto derivanti da processi di valutazione.
L'incremento di patrimonio netto e' dato dalla differenza tra il patrimonio netto risultante dal bilancio d'esercizio del periodo d'imposta di riferimento, senza considerare il risultato del medesimo esercizio, al netto degli utili accantonati a riserva, agevolati nei periodi di imposta precedenti, e il patrimonio netto risultante dal bilancio d'esercizio del periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2018, senza considerare il risultato del medesimo esercizio.
Per ciascun periodo d'imposta, la parte degli utili accantonati a riserva agevolabili che eccede l'ammontare del reddito complessivo netto dichiarato e' computata in aumento degli utili accantonati a riserva agevolabili dell'esercizio successivo.

MINI IRES 2019

XLS | ID 236052 | pub. 07/05/2019 | 478 Kb

L’art. 2 del D.L. 34/2019 (c.d. “Decreto crescita”), abrogando le disposizioni contenute nella “Legge di bilancio 2019”, ha revisionato la disciplina della tassazione...

agevolata degli utili reinvestiti (c.d. “Mini-IRES”).

Obiettivo della “Mini-IRES” è quello di premiare le imprese che accantonano a riserva gli utili prodotti a partire dall’esercizio in corso alla data del 31/12/2018.

Guida sul regime forfettario 2019

PDF | ID 236050 | pub. 03/05/2019 | 1.521 Kb

Manuale interattivo sul regime agevolato di cui alla legge 190/2014. Versione, aggiornata al 29 aprile 2019. Tiene conto delle indicazioni fornite dall’agenzia Entrate del...

corso di Telefisco e comprende un paragrafo dedicato al problema della monocommittenza e della presunzione di subordinazione.

Venerdì 31 maggio 2019

Estromissione immobili imprenditore individuale: esercitazione dell'opzione

Termine ultimo, per gli imprenditori individuali, per optare per l’esclusione degli immobili strumentali posseduti alla data del 31 ottobre 2018 dal patrimonio dell’impresa,...

con effetto dal periodo di imposta in corso al 1/1/2019.

Venerdì 31 maggio 2019

Contributi trimestrali FASI: secondo trimestre

Termine ultimo per il versamento al FASI del contributi relativi al secondo trimestre dell'anno. Si ricorda che il versamento del contributo deve avvenire esclusivamente mediante...

bollettino bancario o, in alternativa, domiciliazione bancaria.
Si ricorda che contributi trimestrali sono sempre dovuti interamente, anche quando intercorra una cessazione d'iscrizione nel corso del trimestre. Solo in caso di iscrizione nel corso del trimestre, il contributo relativo dovuto è calcolato in ratei mensili.

Giovedì 11 aprile 2019

Il bollo sulle fatture elettroniche: quante sono le fatture emesse?

L'imposta di bollo sulle fatture elettroniche va versata trimestralmente entro il 20 aprile, il 20 luglio, il 20 ottobre ed il 20 gennaio (vedi infra un sunto su tale modalità);...

Venerdì 22 marzo 2019

Collaborazione a progetto a rischio presso un centro per l'impiego

La Corte di Cassazione ha recentemente affrontato il caso riguardante una lavoratrice che aveva stipulato ed eseguito un co.co.co. a progetto con l'Amministrazione Provinciale...

CHECK LIST BILANCIO 2018: operazioni di controllo e verifica

DOC | ID 236001 | pub. 11/03/2019 | 925 Kb

Il presente documento si propone quale strumento guida per il controllo e la verifica delle opera­zioni di chiu­sura del bilancio oltre che utile promemoria per gli adempimenti...

fiscali e i futuri con­trolli.
Si consiglia pertanto di compilare accuratamente le schede con i relativi importi e di conservare una copia della versione originale del documento nel fascicolo relativo alle scritture di chiusura del bilancio.

Martedì 5 marzo 2019

Gli indicatori della crisi nel nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza

Il nuovo "Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza" impone all'imprenditore di dotarsi di strumenti adeguati per la tempestiva rilevazione dello stato di crisi e per...

Giovedì 14 febbraio 2019

La scelta tra il regime ordinario e il regime di trasparenza nella tassazione dei dividendi

Con la legge 205/2017 è stato modificato il regime di tassazione dei dividendi prevedendo, per i soggetti IRPEF non imprenditori, una ritenuta a titolo d'imposta del 26% a prescindere...

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >I

Altri utenti hanno acquistato

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS