Venerdì 26 luglio 2019

Carte tachigrafe di nuova generazione - Dal 15 giugno obbligatorio il nuovo "tachigrafo intelligente" sui nuovi veicoli

a cura di: TuttoCamere.it

Il 15 giugno scorso sono entrate in vigore le nuove norme che riguardano il tachigrafo intelligente di cui all'art. 8 del Regolamento (UE) 165/2014.

A decorrere da tale data tutti i veicoli di nuova immatricolazione adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate dovranno essere dotati di tachigrafo intelligente. Si tratta di un apparecchio digitale di seconda generazione che prevede una connessione al sistema globale di navigazione satellitare - GNSS, una comunicazione remota ai fini di diagnosi precoce ed un'interfaccia facoltativa con i sistemi di trasporto intelligenti.

Per quanto riguarda le carte tachigrafiche, le attuali carte conducente, azienda e controllo rimarranno valide e interoperabili su tutte le generazioni dei tachigrafi digitali e non dovranno essere sostituite, se non alla loro scadenza quinquennale o nei casi di smarrimento, sottrazione o deterioramento della carta, documentato con apposta denuncia alle autorità competenti.

Al contrario, le carte officina, a decorrere dal 15 giugno 2019 devono essere sostituite con le nuove carte, necessarie per la calibratura dei tachigrafi intelligenti sui nuovi autoveicoli da immatricolare.

In merito a questo nuovo rilascio Unioncamere fa sapere che i problemi di natura tecnica sorti inizialmente, sono in via di definizione.

Ricordiamo che le istanze per le carte di nuova generazione potranno essere regolarmente presentate alla Camera di commercio competente per territorio utilizzando la consueta modulistica, approvata con decreto dirigenziale del 12 luglio 2019.

Ecco le principali novità di maggior rilievo dei nuovi tachigrafi.

Registrazione della posizione del veicolo nel corso del periodo di lavoro giornaliero: attraverso una connessione al sistema globale di navigazione satellitare (GNSS) viene registrata automaticamente la posizione del veicolo, in corrispondenza sia del luogo d'inizio del periodo di lavoro giornaliero, sia del luogo raggiunto ogni tre ore di periodo complessivo di guida e anche il luogo di fine del periodo di lavoro giornaliero.

Il nuovo regolamento 2018/502 specifica che la posizione viene rilevata a ogni multiplo di tre ore del "periodo di guida cumulativo", che non viene mai resettato: quindi ogni 3 ore di movimento del veicolo, in qualsiasi modo effettuate, sarà registrata la posizione.

È bene ricordare inoltre che, per tutti i mezzi già immatricolati alla data del 14 giugno 2019 non sussiste alcun obbligo di integrare il tachigrafo digitale con il nuovo "intelligente", a condizione che svolgano trasporti nazionali e che lo Stato membro di loro prima immatricolazione non disponga diversamente. In caso contrario (trasporti internazionali o di cabotaggio, diversa statuizione dello Stato membro di appartenenza), anche i mezzi attualmente circolanti dovranno dotarsi di tachigrafo intelligente entro i prossimi 15 anni (giugno 2034).

Vogliamo infine segnalare che Unioncamere ha reso noto che, a causa di problemi di natura tecnica connessi al cambio della linea produttiva per la fabbricazione delle nuove carte, potrebbero esserci dei ritardi nel rilascio delle stesse ai conducenti che ne abbiano fatto richiesta a causa di smarrimento, sottrazione, deterioramento ovvero perché scadute di validità.

A seguito di tale segnalazione il Ministero dell'interno, con circolare del 10 luglio 2019, Prot. 200/A/6175/19/111/20/3, ha comunicato che al conducente che abbia effettuato le registrazioni manuali come previsto dall'art. 35 del Regolamento (UE) 165/2014, ed esibisca la ricevuta dell'istanza di sostituzione, a prescindere dal momento in cui quest'ultima sia sta presentata, non dovrà essere applicata alcuna sanzione.

Per saperne di più dal sito Unioncamere clicca qui.
Per scaricare il testo del regolamento (UE) 165/2014 clicca qui.
Per scaricare il testo del regolamento (UE) 2018/502 clicca qui.
Per scaricare il testo della circolare del Ministero dell'interno clicca qui.


Fonte: https://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie
   

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS