Software Gestidee- semplifica e organizza il lavoro - Clicca per maggiori informnazioni!
Lunedì 30 settembre 2019

Sanzionato l'Avvocato che ha inviato alla controparte un sollecito di pagamento sotto forma di atto giudiziario

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Il Consiglio Nazionale Forense, con la sentenza n. 219 del 27 dicembre 2018, ha affermato che "è contrario ai doveri di lealtà e correttezza il comportamento dell'avvocato che, al fine di accentuarne l'enfasi persuasiva, invii mediante raccomandata semplice alla propria controparte un sollecito di pagamento sotto forma apparente di atto giudiziario senza tuttavia possederne i requisiti, peraltro ivi addebitando al destinatario stesso anche inesistenti spese di notifica a mezzo ufficiale giudiziari".

La vicenda oggetto della sentenza ha visto protagonista un avvocato che aveva ricevuto una sanzione disciplinare dal COA di Milano per aver inoltrato alla controparte un atto di intimazione e diffida che esteriormente aveva la forma dell'atto giudiziario, pur in carenza dei requisiti.

"Alla luce dell'istruttoria svolta", si legge nella sentenza, "il comportamento dell'Avvocato risulta essere in contrasto con le norme deontologiche in vigore, avendo predisposto un sollecito di pagamento nella forma di atto giudiziario in modo tale da poter indurre in errore il debitore destinatario".


Fonte: https://www.codicedeontologico-cnf.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:
   

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS