Martedì 16 maggio 2017

Riacquisto della cittadinanza italiana - Chiarimenti dal Ministero dell'Interno sulla corretta procedura da seguire

a cura di: TuttoCamere.it

A seguito del verificarsi di comportamenti difformi, il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno, con nota n. 3638 del 27 aprile 2017, ha ritenuto opportuno fornire chiarimenti in merito alla procedura di riacquisto della cittadinanza italiana da parte di chi l'abbia persa, ai sensi dell'art. 13, comma 1, lett. c) della legge 5 febbraio 1992, n. 91 (Nuove norme sulla cittadinanza).

Il Ministero ricorda che la legge prevede chi abbia perduto la cittadinanza può riacquistarla a due precise condizioni: che dichiari di volerla riacquistare e che stabilisca, entro un anno dalla dichiarazione, la residenza nel territorio della Repubblica.

Il mancato trasferimento in Italia entro il termine di un anno rende inefficace la dichiarazione di riacquisto e di trasferimento della residenza in Italia.
Tale dichiarazione può essere resa anche all'estero dinanzi all'Autorità diplomatico-consolare, la quale dovrà provvedere "ad operare l'accertamento della sussistenza delle condizioni stabilite dalla legge" secondo quanto disposto dai commi 3 e 5 dell'art. 16 del D.P.R. 12 ottobre 1993, n. 572 (Regolamento di esecuzione della legge 5 febbraio 1992, n.91, recante nuove norme sulla cittadinanza) e successivamente precisato da circolari dello stesso Ministero dell'Interno.

L'autorità diplomatica o consolare, nei casi in cui provvede direttamente all'accertamento, dovrà trasmettere all'ufficiale dello stato civile individuato ai sensi dell'art. 63, secondo comma, del regio decreto 9 luglio 1939, n. 1238, copia della dichiarazione ricevuta e comunicazione dell'esito dell'accertamento.
I chiarimenti forniti - precisa infine il Ministero - si sono resi necessari anche al fine di consentire allo stesso Ministero l'esercizio del potere inìbitorio previsto dal comma 3 del citato art. 13 della L. n. 91/1992 entro il termine di un anno dal verificarsi delle condizioni stabilite per il riacquisto della originaria cittadinanza, nel caso le Autorità di pubblica sicurezza evidenziassero la sussistenza di gravi e comprovati motivi di inibizione del riacquisto.

Per scaricare il testo della nota ministeriale n. 3638/2017 clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report