Giovedì 5 aprile 2018

Lavoro intermittente: legittimo il licenziamento se raggiunto il limite di età

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Il datore di lavoro è autorizzato a concludere un contratto di lavoro intermittente con un lavoratore che abbia meno di 25 anni "qualunque sia la natura delle prestazioni da eseguire" e a licenziare lo stesso al compimento del venticinquesimo anno. Tale disposizione, infatti, "persegue una finalità legittima di politica del lavoro e del mercato del lavoro".

Questo il principio espresso dalla Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 4223 del 21 febbraio 2018.

La Suprema Corte ha inoltre precisato che "l'articolo 6, paragrafo 1, primo comma, della direttiva 2000/78 enuncia che gli stati membri possono prevedere che disparità di trattamento in ragione dell'età non costituiscano discriminazione laddove esse siano oggettivamente e ragionevolmente giustificate, nell'ambito del diritto nazionale, da una finalità legittima, compresi giustificati obiettivi di politica del lavoro, di mercato del lavoro e di formazione professionale, e i mezzi per il conseguimento di tale finalità siano appropriati e necessari".


Fonte: http://www.cortedicassazione.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:
   

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X App Gratis questa settimana: approfitta dell'occasione!