Martedì 5 giugno 2018

La firma della lavoratrice sulla lettera di trasferimento vale come accettazione

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

La Corte di Cassazione, sezione Lavoro, con la sentenza n. 12341 del 18 maggio 2018 si è espressa in tema di trasferimento in altra sede di lavoro ed ha chiarito che "l'accettazione della lettera di trasferimento firmata dalla lavoratrice in data 6/8/2008 deve attribuirsi una efficacia pregnante, non potendosi non conferire alla stessa, alla stregua del significato obiettivo dell'espressione e della sua collocazione nel documento - in calce alla lettera di riammissione e contestuale trasferimento - altro valore che quello di una completa accettazione, appunto, di quanto disposto dal datore di lavoro".

La vicenda ha avuto come protagonista una lavoratrice che aveva chiesto di ottenere la declaratoria di illegittimità del trasferimento disposto dalla società datrice di lavoro e la riassegnazione del posto precedentemente ricoperto.


Fonte: http://www.cortedicassazione.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report