Circolari per Professionisti - Clicca per maggiori informnazioni!
Lunedì 6 febbraio 2017

L'uso delle scrittura privata falsa non è più reato

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

La Corte di Cassazione, Seconda sezione penale, con la sentenza n. 4951 del 17-01-2017 ha statuito che l'uso di scrittura privata falsa non costituisce più reato.

Questo è desumibile:

  • dal fatto che mentre il secondo comma dell'art. 489 cod. pen. faceva espresso richiamo alle "scritture private" il testo normativo oggi vigente fa un più generico riferimento all'atto falso";
  • dal fatto che nel concetto come detto più generico di "atto falso" non possono più essere ricomprese le "scritture private" sia per espressa eliminazione della parte della norma che le riguardava, sia per il fatto che la norma stessa prevede un trattamento sanzionatorio che è venuto meno attraverso l'abrogazione dell'art. 485 codice penale così facendo perdere il parametro normativo di riferimento;
  • dal fatto che sarebbe illogico che il Legislatore abbia stabilito che non è più reato falsificare una scrittura privata mentre continuerebbe ad esserlo la condotta - indubbiamente meno grave - del fare uso della scrittura falsa;

ed infine:

  • dal fatto che, mentre secondo il testo dell'art. 489 codice penale vigente, all'epoca delle condotte qui in esame il Legislatore aveva richiesto per la punibilità dell'uso della scrittura privata falsa un elemento ulteriore, il dolo specifico, attualmente l'uso della scrittura privata falsa sarebbe punibile a mero titolo di "dolo generico" così addirittura estendendo in fatto le ipotesi di punibilità dell'uso di tale scrittura.

Di conseguenza, si legge nella sentenza, è chiaro che l'unica lettura possibile e costituzionalmente orientata del contesto normativo sopra descritto, "è quella di ritenere che anche l'uso di scrittura privata falsa oggi non è più previsto dalla legge come reato".


Fonte: http://www.cortedicassazione.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web