Martedì 5 dicembre 2017

L'avvocato non può proporre prestazioni professionali personalizzate non richieste: sentenza CNF

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la sentenza n. 139 del 10 ottobre 2017 il Consiglio Nazionale Forense si è trovato ad affrontare un caso relativo ad un professionista che si era proposto, al Comune e alle Provincia, per la costituzione di parte civile degli Enti stessi in un procedimento penale per disastro ambientale, dichiarandosi inoltre disponibile ad applicare i minimi tariffari.

Dopo attenta analisi il CNF ha chiarito che il comportamento dell'avvocato che offra una prestazione professionale personalizzata, senza che la stessa dia richiesta, costituisce violazione del divieto di accaparramento di clientela (art. 37 ncdf).


Fonte: https://www.codicedeontologico-cnf.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web