Lunedì 13 febbraio 2017

L'adesione acritica del giudice alla sentenza di primo grado può considerarsi motivazione?

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 27500/5 del 30-12-2016 ha chiarito che "Non può essere considerata "motivazione" la mera adesione acritica da parte del giudice alla sentenza di primo grado, dovendo il giudice fornire, anche sinteticamente, le ragioni per le quali le altrui tesi sono seguite".

Secondo la Suprema Corte, infatti, la sentenza di appello nella quale manchino indicazioni, anche sintetiche, delle ragioni di condivisione della sentenza di primo grado, è da considerarsi nulla per "carenza di motivazione", rendendosi impossibile l'apprezzamento dell'iter logico-giuridico alla base del rigetto dei motivi di appello.
Fonte: https://www.giustiziatributaria.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS