Giovedì 15 dicembre 2016

Divieto di utilizzo di strumenti di controllo a distanza dei lavoratori: la Cassazione sulla continuità normativa di tipo di illecito

a cura di: AteneoWeb S.r.l.
Con la Sentenza n. 51897, depositata il 6/12/2016, la Corte di Cassazione, terza sezione penale, si è espressa in tema di controlli a distanza dei lavoratori chiarendo che, in merito al divieto di uso di impianti audiovisivi e di altri strumenti dai quali derivi anche la possibilità di controllo a distanza dell'attività dei lavoratori, sussiste continuità di tipo di illecito tra la previgente fattispecie, prevista dagli artt. 4 e 38, comma 1, l. 20 maggio 1970 n. 300 (cosiddetto Statuto dei lavoratori) e 114 e 171 del d.lgs. n. 196 del 2003, e quella attuale rimodulata dall'art. 23, d.lgs. 14 settembre 2015, n. 151 (attuativo di una delle deleghe contenute nel cd. Jobs Act), avendo la normativa sopravvenuta mantenuto integra la disciplina sanzionatoria per la quale la violazione dell'art. 4, cit. è penalmente sanzionata ai sensi dell'art. 38, cit..
Fonte: http://www.cortedicassazione.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS