Mercoledì 29 novembre 2017

Deposito del prezzo dal notaio: una tutela per chi compra casa. Le istruzioni per l'uso del Notariato

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

E' partita la campagna informativa del Notariato sulla novità introdotta dalla legge sulla concorrenza, che prevede la facoltà dell'acquirente di richiedere il deposito del prezzo al notaio rogante fino ad avvenuta trascrizione del contratto di compravendita.

In un atto di compravendita di un immobile infatti, oltre al rogito, è necessaria la trascrizione dell'atto nei pubblici registri. Può però capitare che, tra il rogito e la trascrizione dell'atto, venga pubblicato un gravame inaspettato a carico del venditore, come ad esempio un'ipoteca, un sequestro, un pignoramento ecc., che esporrebbe il compratore ad elevati rischi.

Su questo punto è intervenuta la nuova norma del Ddl concorrenza prevedendo che, se «richiesto da almeno una delle parti», il notaio debba tenere in deposito il saldo del prezzo destinato al venditore fino a quando non sia eseguita la formalità pubblicitaria con la quale si acquisisce la certezza che l'acquisto si è perfezionato senza subire gravami.

Ma come avviene il deposito del prezzo? Chi può chiederlo e quando?
A queste ad altre domande risponde il Consiglio Nazionale del Notariato in un documento di recente pubblicazione, che contiene tutti i consigli utili per la corretta applicazione della nuova disposizione.


Fonte: http://www.notariato.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS