Venerdì 27 gennaio 2017

Avvocati: è vietato registrare e far ascoltare a terzi in viva voce le telefonate intercorse con il collega

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Il Consiglio Nazionale Forense, con la sentenza n. 7 del 17 febbraio 2016, ha chiarito che è vietato per l'avvocato registrare e far ascoltare a terzi in viva voce le telefonate intercorse con il collega a sua insaputa e senza il preventivo consenso in quanto si commette illecito deontologico.

Secondo il CNF, infatti, il divieto sancito dall'art. 38, co. 2, ncdf già art. 22 cdf secondo cui l'avvocato non deve registrare una conversazione telefonica con un collega senza il preventivo consenso o all'insaputa di questi, riguarda anche il caso in cui il telefono sia posto in viva voce, permettendo quindi a terzi di ascoltare la conversazione con l'interlocutore.


Fonte: https://www.codicedeontologico-cnf.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS