Lunedì 24 ottobre 2016

AVVOCATI - Al via l'assicurazione obbligatoria - Pubblicato il decreto attuativo che fissa le nuove regole

a cura di: TuttoCamere.it

È stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 238 dell'11 ottobre 2016, il Decreto del Ministero della giustizia del 22 settembre 2016 recante "Condizioni essenziali e massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dall'esercizio della professione di avvocato".

L'obbligo di assicurazione professionale degli avvocati era stato introdotto dall'art. 12 della legge 247 del 31 dicembre 2012 (Nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense).
Per la sua attuazione si attendeva l'emanazione di un apposito decreto che stabilisse appunto le condizioni essenziali e i massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dall'esercizio della professione di avvocato.
Si tratta, in realtà, di due distinte polizze assicurative: una sulla responsabilità civile e una a copertura degli infortuni.

La prima tipologia di assicurazione che ogni avvocato sarà obbligato a stipulare è quella che copre da eventuali responsabilità civili derivanti dall'esercizio delle propria professione.

Questa polizza assicurativa coprirà:
a) la responsabilità per qualsiasi tipo di danno: patrimoniale, non patrimoniale, indiretto, permanente, temporaneo, futuro;
b) la responsabilità  dell'avvocato anche per colpa grave;
c) la responsabilità per i pregiudizi causati, oltre ai clienti, anche a terzi. Non potranno essere  considerati terzi i collaboratori ed i familiari dell'assicurato.
Ai  fini della determinazione del rischio assicurato, per «attività professionale» deve intendersi:
a) l'attività di rappresentanza e difesa  dinanzi all'autorità giudiziaria o ad arbitri, tanto rituali quanto irrituali;
b) gli atti ad essa preordinati, connessi o consequenziali,  come ad esempio l'iscrizione a ruolo della causa o l'esecuzione  di notificazioni;
c) la consulenza od assistenza stragiudiziali;
d) la redazione di pareri o contratti;
e) l'assistenza del cliente nello svolgimento delle attività di mediazioni, di cui al decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28, ovvero di negoziazione assistita di cui al decreto-legge 12 settembre  2014, n. 132.

La seconda tipologia di polizza assicurativa che ogni avvocato sarà obbligato a stipulare è quella che copre da eventuali infortuni derivanti a sé e ai propri collaboratori (sia dipendenti che praticanti), per i quali non sia operante la copertura assicurativa obbligatoria I.N.A.I.L.

L'assicurazione deve prevedere la copertura degli infortuni occorsi durante lo svolgimento dell'attività professionale e a causa o in occasione di essa, i quali causino la morte, l'invalidità permanente o l'invalidità temporanea, nonchè delle spese mediche.

Questa assicurazione non coprirà solamente gli infortuni che si verificano all'interno dello studio, ma anche quelli avvenuti all'esterno, come ad esempio i danni causati da un incidente stradale verificato per una sostituzione di udienza fuori zona.

All'articolo 3 sono indicati i massimali minimi di copertura per fascia di rischio
Gli estremi delle polizze assicurative attuative dell'obbligo saranno resi disponibili ai terzi presso l'Ordine al quale l'avvocato è iscritto e presso il Consiglio nazionale forense, e dovranno essere pubblicati sui rispettivi siti internet.
Le polizze assicurative stipulate in epoca antecedente dovranno essere adeguate alle disposizioni dettate.
Il decreto entrerà in vigore solo fra un anno, e precisamente l'11 ottobre 2017.

Per scaricare il testo del decreto clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report