Lunedì 14 novembre 2016

Partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese: regole e moduli - Domande entro il 10 marzo 2017

a cura di: TuttoCamere.it

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, in data 9 novembre 2016, l'Avviso pubblico, corredato di modulo e di formulario, con cui sono stabiliti i termini e le modalità di accesso al Fondo finalizzato a incentivare la partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese e per la diffusione dei piani di azionariato rivolti ai lavoratori dipendenti, istituito ai sensi dell'articolo 1, comma 180, della L. n. 147/2013 (Legge di Stabilità 2014), i cui criteri di utilizzo sono contenuti nel decreto interministeriale del 20 giugno 2016.

Possono accedere al Fondo le società per azioni italiane o di altri Paesi dell'Unione europea, con una o più sedi secondarie nel territorio dello Stato italiano, ai sensi dell'articolo 2508 del Codice civile, che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • regolarità contributiva (DURC);
  • rispetto del tetto massimo di sottoscrizione di azioni a titolo oneroso, che non può eccedere il 20 per cento della retribuzione netta annua del lavoratore;
  • volontarietà dell'adesione da parte del lavoratore;
  • piani di azionariato predisposti dalle imprese che intendono accedere al beneficio di cui al presente
  • adeguata informativa ai lavoratori.

Il beneficio di cui al presente Avviso si applica alle azioni collocate dal 1° gennaio 2014 (data di entrata in vigore della disposizione che ha istituito il Fondo) al 28 febbraio 2017 ai lavoratori dipendenti con qualifica di operaio, impiegato e quadro, assunti a tempo indeterminato (articolo 2, comma 3, del decreto 20 giugno 2016).

La domanda di ammissione al beneficio, da compilare secondo il modello allegato al presente Avviso, deve essere presentata esclusivamente con modalità telematica al Ministero del lavoro e delle politiche sociali - Direzione Generale della tutela delle condizioni di lavoro e delle relazioni industriali, inviandola improrogabilmente entro il 10 marzo 2017 all'indirizzo PEC: dgtutelalavoro@pec.lavoro.gov.it, unitamente al formulario descrittivo dell'iniziativa anch'esso allegato al presente Avviso.

Ai sensi dell'articolo 4, comma 2, del decreto 20 giugno 2016 ciascuna impresa non può presentare più di una domanda. Andrà inoltre indicata l'eventuale appartenenza ad un gruppo societario.
Alle aziende ammesse al beneficio è riconosciuta una somma pari al 30% del valore di ciascuna azione assegnata a titolo gratuito ovvero, nel caso di assegnazione a titolo oneroso, una somma pari al 30% della differenza tra il valore dell'azione e l'importo di sottoscrizione offerto ai lavoratori dipendenti con qualifica di operaio, impiegato e quadro, assunti a tempo indeterminato.
Il beneficio riconosciuto a ciascuna impresa non pu eccedere il 10% dell'ammontare complessivo del Fondo.
Il beneficio riconosciuto in favore di ciascun gruppo e dei lavoratori delle imprese che ne fanno parte non pu eccedere il 20% complessivo dell'ammontare del Fondo.

Per accedere al sito del Ministero del Lavoro e scaricare il testo dell'Avviso pubblico, del decreto e della modulistica clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS