Venerdì 29 giugno 2018

SPID - Al via la consultazione pubblica sulle Linee guida per il rilascio delle Identità Digitali per uso professionale - Consultazione aperta fino al prossimo 14 luglio

a cura di: TuttoCamere.it

L'Agenzia per l'Italia digitale (AgID) rende noto, con news pubblicata online il 14 giugno 2018, che sono state pubblicate le Linee Guida per il rilascio delle identità digitali per uso professionale.

La bozza è posta in pubblica consultazione fino al 14 luglio 2018.

La consultazione è aperta alle Amministrazioni pubbliche, ai fornitori di software, agli Identity Provider e a tutti i soggetti interessati al rilascio delle identità per i professionisti.

Le Linee Guida sono pubblicate sulla piattaforma Docs Italia ed è possibile commentarle su Forum Italia fino alla data indicata.

I risultati della consultazione pubblica online saranno presi in considerazione dall'Agenzia per l'Italia Digitale per l'aggiornamento delle Linee Guida e per apportare eventuali integrazioni, fino alla stesura del testo definitivo.

Ricordiamo che il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) permette, a cittadini e imprese, di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione attraverso un'unica identità digitale utilizzabile da computer, tablet e smartphon

Tale Sistema è stato introdotto per la prima volta nel marzo del 2016 ed entro il 2018 dovrà essere adottato da tutte le Pubbliche amministrazioni.

Le caratteristiche del sistema SPID sono state definite nel D.P.C.M. del 24 ottobre 2014.

Con tale Sistema, dunque, si conferisce ai contribuenti un'identità digitale, da usare per accedere in sicurezza e con semplicità a centinaia di servizi online. Con SPID, infatti, si possono pagare online: la tassa sui rifiuti; il bollo dell'auto; le iscrizioni scolastiche.

Inoltre, lo stesso consente di conoscere la propria posizione contributiva.

Il vantaggio è quello di permettere al cittadino di accedere a molti servizi in modo rapido, ma soprattutto sicuro. Infatti, il sistema prevede tre livelli di sicurezza, che servono per proteggere i dati dagli utenti: il tutto utilizzando un'unica identità digitale.

Ora, l'AgID, con le Linee Guida in consultazione, definisce le modalità di rilascio delle identità digitali anche per uso professionale, cui i gestori del sistema SPID devono attenersi.

Il fine di tali identità digitali è quello di provare l'appartenenza di una persona fisica all'organizzazione di una persona giuridica e/o la sua qualità di professionista.

Le identità digitali in questione, al contrario, non costituiscono prova dei poteri di rappresentanza di una persona giuridica dei quali una persona fisica è eventualmente in possesso, né l'appartenenza di un professionista ad un determinato Ordine professionale o altro elenco qualificato.

Infatti, la regolazione del rapporto fra il gestore di identità digitali e il soggetto, che richiede l'identità digitale per uso professionale, è oggetto di contrattazione fra le parti.

Il rilascio delle identità digitali per uso professionale per le persone giuridiche deve avvenire sulla base di un contratto perfezionato tra il gestore di identità digitali e la persona giuridica.

L'attributo "uso professionale" consente ai fornitori di servizi SPID di regolare l'accesso ai servizi dedicati a professionisti e a persone giuridiche.

Si prevede che il gestore di identità digitali provveda alla creazione di una "utenza master", necessaria per consentire ai soggetti giuridici la gestione, tramite un servizio in rete, delle identità digitali rilasciate nell'ambito della propria organizzazione.

Per accedere alla consultazione clicca qui.
Per un approfondimento dell'argomento clicca qui.


Fonte: https://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Iscriviti gratuitamente alla Newsletter di AteneoWeb