Lunedì 20 maggio 2019

Pace fiscale: due circolari con i chiarimenti delle Entrate

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la Circolare n. 10/E del 15 maggio l'Agenzia delle Entrate fornisce ulteriori chiarimenti sulla definizione agevolata delle liti pendenti, introdotta dagli art. 6 e 7 del Dl 119/2018, rispetto a quelli già contenuti nella circolare n. 6/E del 1° aprile 2019.
Nel documento le Entrate, rispondendo ad alcuni quesiti pervenuti dalle strutture territoriali anche in relazione alle istanze di definizione già presentate dai contribuenti, chiariscono in merito a casi particolari, come ad esempio come comportarsi per le controversie che riguardano le sole sanzioni e in caso di liti portate avanti separatamente dalla società consolidata e dalla consolidante.
Qui il Comunicato Stampa dell'Agenzia Entrate con una sintesi del contenuto della Circolare.

Con la Circolare n. 11/E pubblicata nella stessa giornata le Entrate forniscono chiarimenti in merito alla definizione agevolata delle irregolarità formali, prevista dall'articolo 9 del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, relativamente all'ambito ed alle modalità di applicazione della stessa.

In particolare, la definizione agevolata delle violazioni formali viene prevista anche se non sono state corrette tutte le irregolarità.
C'è inoltre più tempo, rispetto al termine del 2 marzo 2020, per chi riceve un invito da parte dell'ufficio. In presenza di un giustificato motivo (per esempio se non è riuscito a individuare tutte le violazioni formali commesse), si potrà infatti usufruire di ulteriori 30 giorni dalla ricezione, ad esempio, di una lettera di compliance per mettersi in regola. Questo a patto che si provveda, entro il termine del 31 maggio 2019, al versamento della prima o unica rata.

Qui il Comunicato Stampa dell'Agenzia Entrate con una sintesi del contenuto della Circolare.


Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie
   

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS