Martedì 28 febbraio 2017

Nuova SabatinI - Definiti i termini e modalità di presentazione delle nuove domande per l'accesso ai contributi

a cura di: TuttoCamere.it

A partire dal 1° marzo 2017 - come stabilito dal decreto direttoriale del 16 febbraio 2017 - le imprese potranno presentare domanda di agevolazione per usufruire del contributo maggiorato, calcolato su un tasso di interesse annuo del 3,575%, a fronte di investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti. L'obiettivo è incentivare la manifattura digitale e incrementare l'innovazione e l'efficienza del sistema imprenditoriale, anche tramite l'innovazione di processo e di prodotto.

Le istruzioni per le imprese, e gli schemi di domanda e di dichiarazione da trasmettere per poter beneficiare delle agevolazioni, sono definiti nella circolare del 15 febbraio 2017, Prot. 14036, successivamente modificata dalla circolare 24 febbraio 2017, n. 17677.

A. Con la circolare direttoriale del 15 febbraio 2017, Prot. 14036, il Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per gli incentivi alle imprese, fornisce le istruzioni necessarie alla corretta attuazione degli interventi, nonché gli schemi di domanda e di dichiarazione e l'ulteriore documentazione che l'impresa è tenuta a presentare per poter beneficiare delle agevolazioni stanziate dalla legge di bilancio 2017 (art. 1, commi 52-57, della legge 11 dicembre 2016, n. 232), che:
a) proroga fino al 31 dicembre 2018 il termine, precedentemente fissato al 31 dicembre 2016, per la concessione dei finanziamenti di banche e intermediari finanziari;
b) rifinanzia la misura per complessivi 560 milioni;
c) introduce una riserva, pari al 20% dello stanziamento di cui alla lettera b), finalizzata alla concessione di finanziamenti per l'acquisto da parte di piccole e medie imprese di impianti, macchinari e attrezzature finalizzati alla realizzazione di investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti;
d) prevede, per gli investimenti di cui alla lettera c), una maggiorazione del contributo pari al 30% rispetto a quanto previsto dal decreto interministeriale 25 gennaio 2016 per gli investimenti ordinari.

In attuazione della norma predetta, con decreto direttoriale del 22 dicembre 2016 si è provveduto alla riapertura, a partire dal 2 gennaio 2017, dei termini per la presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni, rinviando a un successivo provvedimento direttoriale la fissazione dei termini per la presentazione delle domande di finanziamento per gli investimenti ricadenti nella fattispecie di cui alla precedente lettera d).

B. Con il decreto del Direttore Generale per gli incentivi alle imprese del 16 febbraio 2017 (pubblicato sul sito del Ministero e in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale) è stata fissata la data del 1° marzo 2017 come data di avvio per la presentazione delle domande per l'accesso ai contributi per l'acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese riferite agli investimenti in tecnologie digitali e sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti di cui all'articolo 1, comma 56, della legge 11 dicembre 2016, n. 232.

A fronte delle domande di accesso alle agevolazioni presentate dalle micro, piccole e medie imprese, secondo le modalità previste al punto 9 della circolare n. 14036 del 15 febbraio 2017, le banche/intermediari finanziari dovranno trasmettere al Ministero dello sviluppo economico le relative richieste di prenotazione del contributo a partire dal 1° aprile 2017.

Alle domande di agevolazione presentate a decorrere dal 1° marzo 2017 saranno applicate, fermi restando i criteri, le modalità e i limiti definiti nel decreto del 25 gennaio 2016, le disposizioni operative indicate nella citata circolare n. 14036.
Le disposizioni contenute nella circolare si applicano sia alle domande presentate dal 1° marzo 2017, sia a quelle presentate prima di tale data, tenuto conto della fase a cui sono giunti i relativi procedimenti.

C. Con la circolare direttoriale 24 febbraio 2017, n. 17677 (pubblicato sul sito del Ministero e in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale) sono stati successivamente forniti chiarimenti in merito alla circolare n. 14036 del 15 febbraio 2017. In particolare è stato chiarito il punto 12.1. sull'acquisizione della documentazione antimafia ed è stato sostituito l'Allegato 6/A, riportante l'Elenco dei beni materiali rientranti tra gli investimenti sul cui importo viene applicato il tasso agevolato.

Per saperne di più e per scaricare il testo della circolare n. 14036/2017 e dei suoi allegati clicca qui.
Per saperne di più e per scaricare il testo della circolare n. 17677/2017 e del suo allegato 6/A clicca qui.
Per scaricare il testo del decreto direttoriale 16 febbraio 2017 clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web