Martedì 31 luglio 2018

L'appello principale inammissibile vanifica l'incidentale tardivo

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Se la parte non esercita il diritto entro i tempi consentiti, manifesta, seppure implicitamente, la volontà di accettare il rischio del passaggio in giudicato della sentenza già emessa.

Ai sensi dell'articolo 334 cpc, comma 2, applicabile anche al processo tributario, l'efficacia dell'impugnazione incidentale presentata tardivamente "dipende" dal destino dell'impugnazione principale. Se, dunque, quest'ultima viene dichiarata inammissibile dal giudice, quella incidentale cosiddetta "tardiva" decade. Pertanto, ove la parte intenda ottenere, incondizionatamente, una decisione sulla propria impugnazione, sarà "costretta" a proporla tempestivamente. Al contrario, se non esercita tale prerogativa nei termini, manifesta, seppure implicitamente, la volontà di accettare il rischio del passaggio in giudicato della sentenza già emessa.

Questi, in sintesi, i principi che si ricavano dalla pronuncia della Cassazione n. 18415 del 12 luglio 2018.


Fonte: http://www.fiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report