Mercoledì 29 marzo 2017

Fatturazione elettronica tra privati - Opzione per il 2017 entro il 31 marzo 2017

a cura di: TuttoCamere.it

Entro il 31 marzo 2017, imprese, artigiani, commercianti e professionisti possono optare per la trasmissione telematica di tutte le fatture emesse e ricevute e delle relative variazioni all'Agenzia delle Entrate.
La predetta data è stata disposta, solo per il 2017, con il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 1° dicembre 2016, n. 212804.

A regime, invece, la scelta andrà fatta entro il 31 dicembre dell'anno precedente. Inoltre lo stesso provvedimento ha introdotto la possibilità, per chi esercita l'opzione per la trasmissione dei dati delle fatture, di modificare i flussi informativi trimestrali entro quindici giorni dalla scadenza del termine previsto per la trasmissione dei dati relativi a ogni trimestre.
La trasmissione telematica dei dati di fatture emesse e ricevute tra privati, già obbligatoria per la Pubblica Amministrazione, è stata introdotta - al fine di ridurre gli adempimenti amministrativi a carico dei contribuenti e di garantire maggiore comunicazione tra privati e Amministrazione Finanziaria - dall'articolo 1, comma 3, del D.Lgs. 5 agosto 2015, 127 (recante "Trasmissione telematica delle operazioni IVA e di controllo delle cessioni di beni effettuate attraverso distributori automatici, in attuazione dell'articolo 9, comma 1, lettere d) e g), della legge 11 marzo 2014, n. 23").

Si tratta per il momento di una scelta opzionale e volontaria.
Con l'opzione è possibile fruire di alcuni benefici:

  • eliminazione o riduzione di una serie di adempimenti ed obblighi;
  • esonero dall'obbligo di trasmissione dello spesometro e della comunicazione delle operazioni black list; - esonero dall'obbligo di presentazione degli elenchi INTRASTAT;
  • riduzione di due anni dei termini di accertamento in materia di IVA e di imposte dirette.

La fatturazione elettronica 2017, iniziata a partire dal 1 gennaio 2017, sarà valida per i quattro periodi d'imposta successivi. In mancanza di revoca esplicita entro il 31 dicembre la trasmissione telematica delle fatture verrà prorogata automaticamente per il quinquennio successivo.
Ricordiamo, inoltre, che dalla data predetta, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha messo a disposizione dei soggetti passivi IVA il Sistema di interscambio (SdI), interfaccia per la gestione del
coordinamento e l'indirizzamento del flusso informativo, ai fini della trasmissione e ricezione delle fatture elettroniche e di eventuali variazioni delle stesse.
Il Sistema di Interscambio funziona con regole procedurali di fatto identiche a quelle oggi attive per la veicolazione delle fatture elettroniche destinate alle Pubbliche Amministrazioni.
Tutti i dettagli tecnici forniti dall'Agenzia delle Entrate sulla fatturazione elettronica fra privati sono contenuti nella circolare 1/E del 7 febbraio 2017.

Per scaricare il testo del Provvedimento n. 212804/2016 clicca qui.
Per scaricare il testo della circolare n. 1/E/2017 clicca qui.
Per accedere al servizio clicca qui.


Fonte: http://www.tuttocamere.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web