Venerdì 9 giugno 2017

Equitalia chiarisce: il pignoramento dal conto corrente dei contribuenti senza autorizzazione del giudice è in vigore dal 2005

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

A seguito dell'accorpamento tra Equitalia ed Agenzia delle Entrate in Agenzia delle Entrate-Riscossione, dal 1° luglio il nuovo ente diventerà anche riscossore, con la possibilità, in caso di debiti fiscali o cartelle esattoriali, di pignorare direttamente il conto corrente dei contribuenti che non hanno pagato senza alcuna procedura di autorizzazione da parte di un giudice.

Equitalia, pronunciandosi sul tema, in una nota ha chiarito: "Non è vero che a partire dal primo luglio prossimo l'Agenzia delle Entrate Riscossione potrà pignorare i conti correnti dei contribuenti debitori senza l'obbligo di richiedere l'intervento dell'autorità giudiziaria. Le norme che regolano la procedura di pignoramento diretto sono in vigore dal 2005".
Inoltre, ha precisato Equitalia, la norma "prevede l'intervento dell'Autorità giudiziaria in via eventuale laddove il terzo pignorato o il contribuente stesso abbiano elementi validi per contestare l'azione dell'Agente della riscossione".


DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report