Martedì 7 febbraio 2017

E' il requisito dell'utilizzabilità degli ambienti che configura un'abitazione come "di lusso"

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la sentenza n. 21812/2016 la Corte di Cassazione si è espressa in tema di imposta di registro chiarendo che, al fine di stabilire se un'abitazione sia di lusso e di conseguenza esclusa dall'agevolazione per l'acquisto della prima casa, è necessario fare riferimento alla nozione di superficie utile complessiva (DM Lavori Pubblici 2 agosto 1969 art. 6) in base alla quale è il requisito della "utilizzabilità" degli ambienti, a prescindere dalla loro abitabilità, a costituire il parametro idoneo alla configurazione di una abitazione come "lussuosa".

Alla luce di quanto sopra la Commissione Tributaria Regionale per la Toscana, con la sentenza n. 8/29 del 2 gennaio 2017, esaminando un caso di acquisto prima casa con applicazione dell'IVA agevolata al 4%, ha confermato la decadenza dell'agevolazione prima casa e disposto l'applicazione dell'IVA ordinaria del 21%.
Sulla base degli esiti della perizia disposta dal C.T.U., infatti, era stata conteggiata una "superficie utile complessiva" di gran lunga superiore al limite che qualifica una abitazione come "di lusso".


Fonte: https://www.giustiziatributaria.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report