Venerdì 27 gennaio 2017

Bonus Ricerca e Sviluppo: le regole per la corretta somma dei benefici

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la risoluzione n. 12/E l'Agenzia delle entrate ha fornito dei chiarimenti in merito al cumulo del bonus ricerca e sviluppo con i contributi concessi, per gli stessi investimenti, nell'ambito di discipline agevolative dell'Unione europea.

Si ricorda che il legislatore ha previsto un credito fiscale a tutte le imprese che effettuano, dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2020, investimenti in attività di ricerca e sviluppo, rappresentati dai costi per l'assunzione di personale altamente qualificato impiegato nell'attività di ricerca, dalle quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio, dalle spese relative a contratti di ricerca extra-muros e dalle spese per l'acquisizione di competenze tecniche e privative industriali.

Il suddetto credito d'imposta è cumulabile con altre agevolazioni previste sui medesimi costi, a meno che eventuali limitazioni sulla fruizione del credito non provengano dalle predette agevolazioni.

La risoluzione n. 12/E ha precisato che la sommatoria del predetto incentivo con quelli previsti in ambito comunitario non deve eccedere il valore delle spese ammesse alle agevolazioni. L'impresa che gode delle agevolazioni dovrà verificare solo i costi "diretti", in quanto sono gli unici rilevanti ai fini del credito d'imposta.

L'impresa beneficiaria in definitiva avrà il compito di verificare che la somma dei contributi comunitari per i soli costi "diretti" e del credito di imposta sia minore o al massimo uguale alla spesa agevolata sostenuta nel periodo di imposta; allora il bonus ricerca calcolato sarà utilizzabile.

Fonte: www.agenziaentrate.gov.it


DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS