Mercoledì 19 luglio 2017

Attività di ricerca/docenza all'estero in regime di aspettativa senza assegni: i chiarimenti delle Entrate sulla possibilità di beneficiare degli incentivi per il rientro

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la risoluzione n. 92/E del 14 luglio 2017 l'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un interpello presentato da un docente universitario risiedente nel Regno Unito, iscritto all'AIRE con decorrenza marzo 2014 e in regime di aspettativa senza assegni fino al 30 settembre 2017 in un'università italiana, che chiedeva di conoscere se, avendo intenzione di rientrare in Italia per riprendere l'attività di insegnamento presso l'Università italiana ed acquisendo la residenza nel territorio dello Stato, avesse diritto alle agevolazioni previste dall'articolo 44 del D.L. 31 maggio 2010, n. 78

L'Agenzia, con la Risoluzione in esame, ha chiarito che i docenti titolari di rapporto di lavoro a tempo indeterminato che abbiano svolto all'estero attività di docenza o ricerca avvalendosi di aspettativa non retribuita, una volta rientrati in Italia acquisendovi la residenza fiscale, possono avvalersi delle suddette agevolazioni.


Fonte: http://www.agenziaentrate.gov.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS