Giovedì 6 settembre 2018

ANC: sono a rischio tutte le compensazioni. Le Entrate dovevano chiarire i profili per l'avvio della procedura di sospensione

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

La legge di bilancio 2018 ha previsto che l'Amministrazione Finanziaria, in presenza di deleghe di pagamento contenenti compensazioni che hanno profili di rischio, possa sospendere fino a 30 giorni l'esecuzione delle deleghe per verificare un eventuale indebito utilizzo dei crediti erariali.

L'Associazione Nazionale Commercialisti, con il Comunicato Stampa del 3 settembre 2018, si è espressa in merito alla direttiva dell'Agenzia delle Entrate sui criteri e modalità di sospensione delle suddette deleghe di pagamento (si veda il provvedimento n. 195385/2018 del 28 agosto).

In particolare, secondo il presidente dell'ANC, Marco Cuchel, "Si poteva legittimamente ritenere che l'Agenzia delle Entrate avrebbe provveduto a specificare ed indicare nel dettaglio i profili di rischio la cui presenza comporterà l'avvio della procedura di sospensione, permettendo così di delineare l'ambito di applicazione del provvedimento. Invece, l'Amministrazione finanziaria si riferisce in modo generale a ogni tipologia di crediti compensati e di debiti pagati, e quindi, di fatto, tutte le compensazioni, a partire dall'entrata in vigore del provvedimento, il 29 ottobre prossimo, saranno assoggettabili all'applicazione della procedura di sospensione e alla possibilità di scarto.".

Se il fine della norma, ha sottolineato l'ANC, è di contrastare le compensazioni indebite, il comportamento dell'Agenzia delle Entrate sembra andare ben oltre, creando le condizioni per cercare di limitare il più possibile il diritto dei contribuenti ad esercitare la compensazione dei crediti mediante il modello F24.

"Sarebbe opportuno - conclude Cuchel - che, in ossequio al principio della norma introdotta dalla legge di bilancio 2018, l'Agenzia delle Entrate provvedesse a definire diversamente i criteri per la sospensione delle compensazioni, delineando quali siano i profili di rischio, ciò al fine di non compromettere, in alcun modo, l'utilizzo legittimo delle compensazioni.".

Clicca qui per accedere all'intero Comunicato Stampa.


Fonte: https://www.ancnazionale.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Altre notizie

tutte le notizie

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report