Martedì 27 marzo 2018

Acquisto tramite rappresentante: no alla cessione con reverse charge

a cura di: FiscoOggi

È illegittimo ed elusivo il comportamento della società estera che fraziona la singola operazione in diversi segmenti allo scopo di maturare un indebito credito d'imposta.

Nell'ambito della disciplina dell'imposta sul valore aggiunto, ciascuna operazione deve essere considerata, di regola, come autonoma e indipendente; tuttavia, l'operazione costituita da un'unica prestazione sotto il profilo economico non dev'essere artificialmente scomposta per non alterare la funzionalità del sistema dell'Iva.

Nella specie, in presenza di una operazione complessa, ma oggettivamente unitaria, avvalersi del rappresentante fiscale per acquistare beni costituenti "il primo segmento" dell'operazione (con applicazione del regime ordinario) e - in un secondo momento - agire direttamente in relazione ad altri atti o prestazioni inerenti all'unica operazione (con applicazione del regime dell'inversione contabile), dà luogo a un artificioso frazionamento.

È il principio espresso dalle sezioni unite della Corte di cassazione nella sentenza n. 3872 del 16 febbraio 2018.


Fonte: http://www.fiscooggi.it
DOCUMENTI IN EVIDENZA:
   

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Analisi di Bilancio Online - richiedi subito il tuo report