f) In ogni caso di immobile occupato deve chiedere con lettera raccomanda, al locatario il pagamento dei canoni di locazione o all'occupante il versamento di un'indennità di occupazione.

g) In caso di incassi, il custode dovrà provvedere all'apertura del conto corrente bancario sul quale versare (o far versare) le somme a favore della procedura, anche in questo caso previa autorizzazione (ab origine o successivamente richiesta e ottenuta).

h) Nel caso il locatario non provveda al pagamento dei canoni di locazione nei termini prescritti dal contratto, il custode deve richiedere al Giudice la nomina di un legale per lo sfratto per morosità e la richiesta dei canoni arretrati.



Abbiamo predisposto un software che permette la gestione organizzata ed automatizzata on line degli incarichi affidati dai Giudici delle Esecuzioni del Tribunale ai professionisti ausiliari della procedura, che svolgono le attività di custode giudiziario, delegato alla vendita, consulente per il piano di riparto.

Clicca qui per accedere alla pagina del prodotto.





Note: