RATING DI AUTOVALUTAZIONE PMI 2018 (analisi bilanci 2017/2016)

a cura di: Studio Meli e Studio Manuali

XLS | ID 234440 | pub. 19/01/2018 | 1.612 Kb
È sempre più percepita, anche nelle micro imprese, l’esigenza di “autovalutare” i propri dati di bilancio per affrontare al meglio il rapporto con il sistema bancario.

Le PMI italiane sono contraddistinte da livelli di indebitamento elevati e da bassi livelli di reddittività aziendale rispetto al rapporto fonti impieghi. L’accesso al credito è pertanto di vitale importanza.
D’altro canto, le stesse PMI non sono quasi mai dotate di una struttura organizzativa adeguata per valutare al meglio la propria situazione e il rapporto con il sistema creditizio è spesso gestito “alla cieca”.

L’attribuzione di un rating di merito creditizio è attività particolarmente complessa e non si limita all’esame dei dati di bilancio, ma considera anche il cosiddetto andamentale, le garanzie fornite, le ciclicità del settore, ... E’ tuttavia evidente come nelle procedure di affidamento delle PMI le banche procedano anche con un’analisi di bilancio (riclassificazione dei bilanci, natura degli indici, analisi per indici) finalizzata a verificare e quantificare il merito creditizio dell’impresa.

Alla luce di tutto ciò, abbiamo realizzato uno strumento semplice ed intuitivo per l’autovalutazione dei dati di bilancio delle micro, piccole e medie imprese con l’attribuzione di un RATING determinato sulla base dei principali indicatori economico finanziari, così come desumibili dal bilancio.

Il RATING fornisce un’immediata valutazione dei dati di bilancio, comparabile:
- con quella degli esercizi precedenti per riscontrare come si sta evolvendo l’azienda
- con quella dei concorrenti per valutare come l’azienda si posiziona nel suo settore di riferimento.

Il RATING è puramente indicativo e risente del fatto di basarsi esclusivamente sui dati di bilancio, ma rappresenta comunque uno strumento interessante per la gestione della PMI e per una migliore comunicazione finanziaria non solo verso i partners finanziari dell'azienda (banche, società di leasing, compagnie di assicurazione ecc.) ma anche nei confronti dei propri fornitori e clienti.

Il software non permette l’importazione delle istanze XBRL, per la quale è disponibile il Servizio di Analisi di Bilancio Online su questo sito internet.

N.B: il file è utilizzabile in “scrittura” fino ad un anno dalla data di acquisto ed in sola “lettura” superato l’anno di acquisto.

Documenti aggregati

Download gratuito

Documenti correlati:

Prezzo: 90,00 € +iva

In promozione a 76,00 € +iva

fino al 28/02
Se hai acquistato una versione precedente di questo prodotto, esegui il login per controllare l'eventuale prezzo scontato di aggiornamento a te riservato.

Il documento è acquistabile a prezzo ridotto in uno o più pacchetti:

Altri documenti nella sezione Analisi di Bilancio

Note e informazioni:

Per il funzionamento del foglio di calcolo è necessario che in Excel sia visualizzata la barra degli strumenti e siano attivate le macro. Per le istruzioni dettagliate consultare il file: NOTE di UTILIZZO.

Il documento è utilizzabile su Windows con Microsoft Excel, versione 2007 con service pack 3 e successive, a meno di indicazioni presenti nella descrizone dello specifico prodotto.

Microsoft non supporta più le revisioni di Windows XP e tutte le precedenti, così come le versioni di Office precedenti o uguali alla reveisione 2003.

L'assistenza sul software è fornita SOLO per le versioni di Office successive alla 2007.

ATTENZIONE: Il prodotto non è compatibile con OpenOffice e con sistemi operativi Mac. Al fine di non danneggiare il file si consiglia inoltre di non utilizzare il semplice copia/incolla bensì la funzione 'Incolla speciale/Valori' Per un corretto funzionamento, i file dovranno sempre essere salvati in formato xlsm (con le macro attive).

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web