home page info@studiomodolo.it
 
 


Venerdì 13/09
Con la Risposta n. 373 del 10 settembre scorso l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che il privato che...
 
Venerdì 13/09
Se percepiti all'esito di un contenzioso previdenziale gli importi tardivi corrisposti si qualificano...
 
Venerdì 13/09
La proposta arriva dal Centro Studi di Confindustria, che ipotizza un intervento normativo che, in particolare:...
 
altre notizie »
 

Definizione liti pendenti: la domanda di adesione è irrevocabile
 
 
  Martedì 23/04/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.
 
 
  La Corte di Cassazione Civile, con l'ordinanza n. 8555 del 27 marzo 2019 ha chiarito che la dichiarazione di volersi avvalere di una determinata definizione agevolata, nel caso specifico oggetto della sentenza della procedura di definizione delle liti pendenti, "integra un atto volontario, frutto di scelta ed autodeterminazione da parte del contribuente, i cui effetti sono previsti dalla legge, sicché, una volta presentata, è irrevocabile e non può essere modificata dall'ufficio, né contestata dal contribuente per un ripensamento successivo, ma solo per errore materiale manifesto e riconoscibile".  
 

  Fonte:
http://www.cortedicassazione.it
 
 
 
Studio Dr. Rag. Giancarlo Modolo
Via Carlo Osma, 2 - 20151 Milano (MI) - Tel: 348.333.70.80 - Fax: 02.36.59.59.54 - email: info@studiomodolo.it
P.IVA: 11474900153
http://www.ilconsulenteaziendale.it http://www.ateneoweb.com