Dott. Gianfranco Lavelli
home page
Consulente del lavoro
lavelli@studiolavelli.com


 
 


Venerdì 22/02
Novità per i datori di lavoro riguardano il settore dell'agricoltura, con semplificazioni sulle procedure...
 
Giovedì 21/02
Enasarco, tramite una notizia pubblicata sul proprio portale, informa gli iscritti che a partire dal...
 
altre notizie »
 

Lavoratori Socialmente Utili e di Pubblica Utilità: chiarimenti sugli incentivi statali alla stabilizzazione (Legge di bilancio 2019)
 
 
  Mercoledì 16/01/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.
 
 
 

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Circolare n. 1 dell'11 gennaio 2019, ha fornito chiarimenti circa l'interpretazione e all'applicazione delle norme contenute nella Legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi 446/449 della Legge 30 dicembre 2018) in materia di Lavoratori Socialmente Utili e di Pubblica Utilità.

In particolare il Ministero ha previsto la proroga, fino al 31 ottobre 2019, delle convenzioni stipulate per garantire la prosecuzione delle attività e il pagamento degli assegni ASU/ANF e dei "contratti a tempo determinato" dei Lavoratori Socialmente Utili e dei Lavoratori di Pubblica Utilità della Regione Calabria.

Relativamente alla procedura di stabilizzazione del personale LSU/LPU, viene precisato ancora nella circolare, restano fuori dal loro ambito di applicazione le procedure per assunzioni a tempo indeterminato di Lavoratori Socialmente Utili ex art. 2, comma 1 del decreto legislativo 28 febbraio 2000, n. 81, incentivate con le risorse statali del Fondo Sociale per Occupazione e Formazione ed avviate sulla base di programmi, bandi, avvisi pubblici ecc., adottati negli scorsi anni dalle Regioni, ai sensi dell'art. 78, commi 2 e 3, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 e, soprattutto nel 2018, ai sensi dell'art. 1, comma 1156, lett. g-bis) della legge 27 dicembre 2006, n. 296 e del Decreto del Direttore Generale degli Ammortizzatori Sociali e della Formazione 7 agosto 2018, destinate a completarsi nel 2019 e/o nelle prossime annualità.
 
 

  Fonte:
http://www.lavoro.gov.it
 
 
 
Dott. Gianfranco Lavelli
Via Beati, 51 - 29122 Piacenza (PC) - Tel: 0523-315215 - Fax: 0523-304688 - email: lavelli@studiolavelli.com
P.IVA: 01290740339