Ulteriora mirari, praesentia sequi

Diritto di rivalsa e stabile organizzazione: chiarimenti dalle Entrate

Giovedì 21/03/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.


Nonostante l'originaria fattura sia stata emessa nei confronti della posizione IVA del cessionario non residente, laddove quest'ultimo abbia successivamente costituito in Italia una stabile organizzazione, il cedente può esercitare il diritto di rivalsa ex articolo 60, settimo comma, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, nei confronti della stabile organizzazione che, a sua volta, può esercitare il diritto alla detrazione nei termini biennali indicati nel citato articolo 60.

Questo il Principio di diritto n. 10 pubblicato dall'Agenzia delle Entrate sul proprio sito internet relativamente all'esercizio del diritto di rivalsa (art. 11, comma 1, lett. a) legge 27 luglio 2000, n. 212).

Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it
Le ultime news
Ieri
Sulla G.U. n. 80 del 04 aprile 2019 è stato pubblicato il D.M. 15.03.2019 relativo al numero dei capi...
 
Ieri
La procedura, contenuta nella legge fallimentare, costituisce causa di fondato pericolo per la riscossione,...
 
altre notizie »
 

Studio Dott. Antonello Gentile

Via Giuseppe Tommasi, 25 - 87100 Cosenza (CS)

Tel: 098435081 - Fax: 0984483792

Email: a.gentile@studiogentile.it

P.IVA: 01523620787