STUDIO GALLI - Cesano Maderno


 



In Gazzetta ufficiale il Decreto Fiscale per il 2018
 
 
  Mercoledì 18/10/2017, a cura di AteneoWeb S.r.l.
 
 
 

Il 16 ottobre 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 242 il D.L. 16 ottobre 2017, n. 148, il cosiddetto "Decreto Fiscale" che accompagnerà la Legge di Bilancio 2018.

Le principali novità riguardano:
  • la "Rottamazione bis", è stata stabilita la riapertura dei termini per la rottamazione delle cartelle relative a carichi affidati all'Agente della riscossione dal 1° gennaio 2017 al 30 settembre 2017; l'istanza dovrà essere presentata entro il 15 maggio 2018. È altresì possibile aderire alla "Rottamazione bis" per carichi definibili compresi in piani di dilazione in essere al 24 ottobre 2016, per i quali il debitore non fu in precedenza ammesso alla rottamazione a causa del mancato pagamento di tutte le rate; in questo caso l'istanza deve essere presentata entro il 31 dicembre 2017. Infine, è possibile versare entro il 30 novembre 2017 le rate di luglio e settembre 2017 non pagate da contribuenti che avevano aderito alla "prima" Rottamazione delle cartelle così da regolarizzare la propria posizione;
  • l'estensione dello Split Payment, a partire dal 1° gennaio 2018 il meccanismo della scissione dei pagamenti dovrà applicarsi nei confronti di enti pubblici economici nazionali, regionali e locali, comprese le aziende speciali e le aziende pubbliche di servizi alla persona; fondazioni partecipate da amministrazioni pubbliche per una percentuale complessiva del fondo di dotazione non inferiore al 70 per cento; società controllate (ai sensi dell'art. 2359, comma 1, n. 2), del codice civile), direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei ministri e dai Ministeri; società controllate direttamente o indirettamente (ai sensi dell'art. 2359, comma 1 , n. 1), del codice civile), da amministrazioni pubbliche; società partecipate, per una percentuale complessiva del capitale non inferiore al 70 per cento, da amministrazioni pubbliche; società quotate inserite nell'indice FTSE MIB della Borsa italiana;
  • la sterilizzazione degli aumenti IVA, il decreto ha provveduto a sterilizzare gli aumenti delle aliquote IVA che erano stati determinati dalla legge di Stabilità 2015 con effetti a partire già dal 2018;
  • il Bonus Pubblicità, è stato esteso il credito d'imposta stabilito dalla Manovra correttiva agli investimenti incrementali sulla stampa quotidiana e periodica, anche online. Il valore degli investimenti deve superare almeno l'1% dell'ammontare degli investimenti pubblicitari sostenuti nel corrispondente periodo 2016.
 
 
 
 
 

Oggi 01:20
E' stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 259 del 6 novembre ottobre 2017, la Legge 25 ottobre...
 
Oggi 01:20
L'obbligo in capo all'assistito è escluso solamente in caso di comportamento fraudolento, da parte del...
 
altre notizie »
 
Studio Galli S.r.l.
Via Legnano, 5 - 20811 Cesano Maderno (MB) - Tel: 0362524997 - Fax: 0362551559 - email: info@studiogalli.com
P.IVA: 02033060969