Consulenza Aziendale e Tributaria
home page studio@colafelice.com
 

 
 
 
Ieri
La Direzione Generale Cinema del Ministero per i beni e le attività culturali ha informato, con un avviso...
 
Ieri
Con la Risoluzione n. 77/E del 16 ottobre 2018 l'agenzia delle Entrate ha chiarito che, un'azienda agricola...
 
altre notizie »
 
 

Legge di stabilità 2018: gli acquisti di carburante
 
 
  Mercoledì 10/01/2018, a cura di AteneoWeb S.r.l.
 
 
  La nuova Legge di Bilancio 2018, al fine di contrastare l'evasione fiscale, ha introdotto delle novità in tema di cessione di carburante verso soggetti IVA per tracciarne e controllarne le operazioni.

A partire dal 1° luglio 2018 vi sarà l'obbligo, ai fini della detraibilità dell'IVA e della deducibilità del costo, di acquistare il carburante esclusivamente con mezzi di pagamento tracciabili (carte di credito, di debito o prepagate), abrogando contestualmente la disciplina delle schede carburanti.
A partire dalla medesima data gli acquisti di carburante per autotrazione saranno documentati con fattura elettronica.

Per gli esercenti impianti di distribuzione di carburante è previsto un credito d'imposta da utilizzare in compensazione con F24 a partire dal periodo d'imposta successivo a quello di maturazione da calcolarsi per il 50% del totale delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate, a partire dal 1° luglio 2018, tramite i sistemi di pagamento elettronico con carta di credito.

Le cessioni verso soggetti IVA saranno documentate da fattura elettronica, mentre i corrispettivi dovranno essere memorizzati in via elettronica e inviati all'Agenzia Entrate.
 
 
 
Studio Colafelice
Via Niccolo' Tommaseo n. 8 - 70022 Altamura (BA) - Tel: 080-3102977 - Fax: 080-9190534 - email: studio@colafelice.com
P.IVA: 02625570722