Consulenza Aziendale e Tributaria
home page studio@colafelice.com
 

 
 
 
Ieri
La Direzione Generale Cinema del Ministero per i beni e le attività culturali ha informato, con un avviso...
 
Ieri
Con la Risoluzione n. 77/E del 16 ottobre 2018 l'agenzia delle Entrate ha chiarito che, un'azienda agricola...
 
altre notizie »
 
 

Trasmissione dati fatture emesse e ricevute: pronti i codici tributo per l'utilizzo del credito d'imposta per l'adeguamento tecnologico
 
 
  Mercoledì 10/01/2018, a cura di AteneoWeb S.r.l.
 
 
 

Con la Risoluzione n. 2/E del 5 gennaio 2017 l'Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per l'utilizzo in compensazione, mediante il modello F24, dei crediti d'imposta per l'adeguamento tecnologico finalizzato alla trasmissione dei dati all'Agenzia delle entrate.

Il suddetto credito spetta ai soggetti in attività nel 2017, purché nell'anno precedente a quello in cui il costo per l'adeguamento tecnologico è stato sostenuto, abbiano realizzato un volume d'affari non superiore a 50.000 euro.
Spetta anche a coloro abbiano esercitato l'opzione per la trasmissione telematica all'Agenzia delle entrate dei dati di tutte le fatture, emesse e ricevute, e delle relative variazioni, effettuata anche mediante il Sistema di Interscambio.

Nella Risoluzione l'Agenzia delle Entrate ricorda che entrambi i crediti d'imposta sono utilizzabili esclusivamente in compensazione a decorrere dal 1° gennaio 2018.

I codici tributo istituiti sono i seguenti:
  • "6881" denominato "Credito d'imposta - Adeguamento tecnologico - 100 euro - articolo 21-ter, comma 1, decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78";
  • "6882" denominato "Credito d'imposta - Adeguamento tecnologico - 50 euro - articolo 21-ter, comma 3, decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78".
 
 

  Fonte:
http://www.agenziaentrate.gov.it
 
 
 
Studio Colafelice
Via Niccolo' Tommaseo n. 8 - 70022 Altamura (BA) - Tel: 080-3102977 - Fax: 080-9190534 - email: studio@colafelice.com
P.IVA: 02625570722