Consulenza Aziendale e Tributaria
home page studio@colafelice.com
 

 
 
 
Ieri
Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 17 luglio 2018, ha approvato in esame definitivo un decreto...
 
Ieri
L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato le Statistiche catastali 2017 che, alla loro dodicesima edizione,...
 
altre notizie »
 
 

La mole indiziaria complessiva giustifica il ricorso all'induttivo
 
 
  Mercoledì 20/09/2017, a cura di FiscoOggi
 
 
 

I giudici d'appello hanno esaminato in maniera puntuale gli elementi rilevanti posti a base degli accertamenti, stabilendo che la loro combinazione fornisce una valida prova presuntiva.

I reiterati scostamenti dalle risultanze degli studi di settore e le violazioni in materia di emissione degli scontrini fiscali costituiscono elementi che rendono intrinsecamente inattendibile la contabilità, benché questa risulti formalmente corretta, e legittimano l'Amministrazione finanziaria a determinare induttivamente il reddito del contribuente.
Questi i principi contenuti nell'ordinanza della Corte di cassazione n. 20632 del 31 agosto 2017.
 
 

  Fonte:
http://www.fiscooggi.it
 
 
 
Studio Colafelice
Via Niccolo' Tommaseo n. 8 - 70022 Altamura (BA) - Tel: 080-3102977 - Fax: 080-9190534 - email: studio@colafelice.com
P.IVA: 02625570722