Venerdì 21 aprile 2017

Remissione in bonis applicabile anche alla mancata revoca dei regimi opzionali

a cura di: AteneoWeb S.r.l.

Con la nuova normativa modificata dall'art. 7-quater Dl 193/2016 le opzioni per consolidato, trasparenza e tonnage tax si rinnovano automaticamente a meno che non siano espressamente revocate. La revoca deve essere manifestata con le stesse modalità e termini previsti per la comunicazione dell'opzione.
L'esercizio delle opzioni va comunicato con la dichiarazione dei redditi da presentare nel corso del primo periodo d'imposta di applicazione del regime opzionale.

A fronte della nuova disciplina potrebbe sorgere il problema delle "revoche dimenticate" e sull'applicabilità in via analogica del regime della remissione in bonis (ai sensi dell'art. 2 D.l. 16/2012) che permette di comunicare l'esercizio dell'opzione, oltre il termine di legge, con la prima dichiarazione dei redditi successiva a quella in cui la revoca andava ordinariamente comunicata.

L'Agenzia Entrate, con la circolare n. 8/E del 7 aprile 2017, tenendo conto che l'art. 7-quater, c. 29, D.l. n. 193/2016 prevede espressamente l'applicabilità della remissione in bonis alle omesse comunicazioni delle opzioni e che l'esercizio dell'opzione e la revoca vanno comunicate con le medesime modalità, ha stabilito che anche al mancato esercizio della revoca dell'opzione può essere applicato l'istituto della remissione in bonis.

DOCUMENTI IN EVIDENZA:

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS

X Attiva subito il tuo sito web