Mercoledì 30 agosto 2017

NUOVO ANTIRICICLAGGIO: le prestazioni professionali

a cura di: Studio Valter Franco

L'articolo 17 del D.lgs. prevede esplicitamente che i soggetti obbligati procedono all'adeguata verifica del cliente e del titolare effettivo:

  • in occasione dell'instaurazione di un rapporto continuativo o del conferimento dell'incarico per l'esecuzione di una prestazione professionale
  • in occasione dell'esecuzione di un'operazione occasionale che comporti la trasmissione o la movimentazione di mezzi di pagamento di importo pari o superiore ai 15.000 euro, indipendentemente dal fatto che sia effettuata con un'operazione unica o con più operazioni che appaiono collegate per realizzare un'operazione frazionata.

Nelle prestazioni di valore indeterminato vanno ricompresi, ad esempio, gli incarichi di tenuta della contabilità.
Il limite di 15.000 euro è riferito al valore della prestazione e nulla rileva l'ammontare del compenso dovuto al professionista: come riportato nella tabella "casistica delle prestazioni professionali" che viene di seguito riportata, se il professionista assiste un cliente nella redazione di un contratto di locazione di immobili con canone annuale di €. 10.000= non sarà tenuto ad assolvere alcun adempimento in materia di antiriciclaggio, mentre se il contratto prevede un canone annuale pari o superiore ai 15.000 euro dovrà procedere ad assolvere a tutti gli obblighi.

Come indicato nella successiva tabella "Casistica delle Prestazioni Professionali" nel caso di contratti di comodato vanno assolti gli obblighi nei confronti di comodante e comodatario qualora il valore della cosa consegnata sia almeno pari ad euro 15.000=: si evidenzia che tali contratti sono ricorrenti ai fini dell' IMU (specie tra genitori-figli) ed hanno oggetto immobili e che, quindi, tali contratti vanno assoggettati agli obblighi della normativa, essendo evidente che il valore dell'immobile è almeno pari a 15.000 euro.

Ai sensi del comma 7 gli obblighi di adeguata verifica non si osservano in relazione allo svolgimento dell'attività di mera redazione e trasmissione delle dichiarazioni derivanti da obblighi fiscali e degli adempimenti in materia di amministrazione del personale di cui all'art. 2 comma 1 della Legge 11 gennaio 1979 n. 12 (Ordinamento della professione di Consulente del Lavoro); qualora il Consulente del Lavoro esegua altre prestazioni professionali (ad esempio la redazione di un contratto di locazione con canone annuale almeno di 15.000 euro) dovrà invece assolvere a tutti gli obblighi in materia di antiriciclaggio.

Si procede comunque all'adeguata verifica, anche al di sotto della soglia di 15.000 euro, quando vi è sospetto di riciclaggio o finanziamento del terrorismo.

Si sottolinea che l'articolo 42 prevede che, nel caso in cui oggettivamente non sia possibile procedere all'adeguata verifica della clientela, il professionista si astenga dall'instaurare, eseguire o proseguire il rapporto, la prestazione professionale e le operazioni e valuti se effettuare una segnalazione di operazione sospetta all'UIF.

Il successivo articolo 48 prevede che all'interno dello studio vengano adottate procedure per la segnalazione interna, da parte di dipendenti e/o collaboratori, di violazioni sia potenziali che effettive, delle disposizioni dettate in funzione di prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo.

Una delle prestazioni soggette agli obblighi è rappresentata dalle relazioni di stima di cui al Codice Civile: all'atto del conferimento dell'incarico, ad esempio di redazione di perizia per la trasformazione di una società di persone in società di capitali, il professionista ha l'obbligo di procedere all'adeguata verifica e ad assolvere a tutti gli altri obblighi, ma il valore della prestazione, all'atto del conferimento dell'incarico, non è determinabile, in quanto il valore sarà determinato all'atto della conclusione della prestazione; in assenza di qualsiasi chiarimento in merito ed in via del tutto prudenziale si consiglia inizialmente di considerare il rapporto con valore indeterminato (anzi, indeterminabile), e successivamente a conclusione della pratica - cioè all'atto della determinazione del valore del patrimonio netto della società di persone - ad integrare la registrazione precedente con tale valore.

In materia di prestazioni professionali si riporta, di seguito, la tabella delle prestazioni professionali allegata al Provvedimento UIC del 24 febbraio 2006 ed un documento redatto dallo studio sulla casistica delle prestazioni professionali.

TABELLA PRESTAZIONI PROFESSIONALI UIC 24 febbraio 2006
Prestazioni oggetto di registrazione per i professionisti e le società di revisione


A.1 Prestazioni oggetto di registrazione per gli avvocati ed i notai

Trasferimento a qualsiasi titolo di beni immobili

Trasferimento a qualsiasi titolo di attività economiche

Qualsiasi altra operazione immobiliare

Gestione di denaro

Gestione di strumenti finanziari

Gestione di altri beni

Apertura/chiusura di conti bancari

Apertura/chiusura di libretti di deposito

Apertura/chiusura di conti di titoli

Gestione di conti bancari

Gestione di libretti di deposito

Gestione di conti di titoli

Apertura/chiusura e gestione di cassette di sicurezza

Qualsiasi altra operazione di natura finanziaria

Organizzazione degli apporti necessari alla costituzione di società

Organizzazione degli apporti necessari alla gestione o all'amministrazione di società

Costituzione/liquidazione di società, enti, trust o strutture analoghe

Gestione o amministrazione di società, enti, trust o strutture analoghe


A.2 Prestazioni oggetto di registrazione per gli altri professionisti e le società di revisione

Accertamenti, ispezioni e controlli

Adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza dei lavoratori dipendenti e ogni altra funzione affine, connessa e conseguente

Amministrazione del personale dipendente e ogni altra funzione affine, connessa e conseguente

Amministrazione e liquidazione di aziende

Amministrazione e liquidazione di patrimoni

Amministrazione e liquidazione di singoli beni

Apertura/chiusura di conti bancari

Apertura/chiusura di conti di titoli

Apertura/chiusura di libretti di deposito

Apertura/chiusura e gestione di cassette di sicurezza

Assistenza e rappresentanza in materia tributaria

Assistenza in procedure concorsuali

Assistenza ai datori di lavoro in sede di visite ispettive o di accertamenti

Assistenza per richiesta finanziamenti

Assistenza societaria continuativa e generica

Assistenza tributaria

Attività  di  valutazione  tecnica  dell'iniziativa  di  impresa  e  di  asseverazione  dei business plan per l'accesso a finanziamenti pubblici

Certificazione di investimenti ambientali

Consulenza aziendale

Consulenza connessa a procedure contenziose

Consulenza contrattuale

Consulenza economico-finanziaria

Consulenza in tema di controllo aziendale

Consulenza in materia contributiva

Consulenza ed assistenza per la riduzione di sanzioni civili, penalità e similari

Consulenza tributaria

Consulenze tecniche, perizie e pareri motivati

Controllo della documentazione contabile, revisione e certificazione

Costituzione/liquidazione di società, enti, trust o strutture analoghe

Custodia e conservazione di aziende

Custodia e conservazione di beni

Determinazioni dei costi di produzione nelle imprese industriali

Divisioni ed assegnazioni di patrimoni, compilazione dei relativi progetti e piani di liquidazione nei giudizi di graduazione

Elaborazione e predisposizione delle dichiarazioni tributarie e cura degli ulteriori adempimenti tributari

Gestione di conti di titoli

Gestione di conti bancari

Gestione di altri beni

Gestione di denaro

Gestione di libretti di deposito

Gestione di posizioni previdenziali e assicurative

Gestione di strumenti finanziari

Gestione o amministrazione di società, enti, trust o strutture analoghe

Ispezioni e revisioni amministrative e contabili

Monitoraggio e tutoraggio dell'utilizzo dei finanziamenti pubblici erogati alle imprese

Operazioni di finanza straordinaria

Operazioni di vendita di beni mobili ed immobili nonché la formazione del progetto di distribuzione, su delega del giudice dell'esecuzione, ex art. 2, comma 3, lett. e), decreto-legge 14 marzo 2005, n.35, conv. in legge n. 14 maggio 2005 n. 80.

Organizzazione degli apporti necessari alla costituzione di società

Organizzazione degli apporti necessari alla gestione o all'amministrazione di società

ORGANIZZAZIONE E IMPIANTO DELLA CONTABILITÀ

ORGANIZZAZIONE CONTABILE

Tenuta paghe e contributi

Piani di contabilità per aziende

Qualsiasi altra operazione di natura finanziaria

Qualsiasi altra operazione immobiliare

Rappresentanza tributaria

Redazione di bilanci

Redazione e asseverazione delle informative ambientali, sociali e di sostenibilità delle imprese e degli enti pubblici e privati

Regolamenti e liquidazioni di avarie

Relazioni di stima di cui al codice civile

Revisione contabile

Rilascio di visti di conformità per studi di settore

Rilevazioni in materia contabile e amministrativa

Riordino della contabilità

Studi e ricerche di analisi finanziaria aventi ad oggetto titoli di emittenti quotati

Tenuta e redazione dei libri contabili, fiscali e del lavoro

Trasferimento a qualsiasi titolo di attività economiche

Trasferimento a qualsiasi titolo di beni immobili

Trasformazioni, scissioni e fusioni di società ed altri enti

Valutazione di aziende, rami d'azienda e patrimoni

Valutazione di singoli beni e diritti

Verifica della regolare tenuta della contabilità sociale e della corretta rilevazione dei fatti di gestione nelle scritture contabili

Verificazione ed ogni altra indagine in merito alla attendibilità di bilanci, di conti, di scritture e d'ogni altro documento contabile delle imprese

Altro



CASISTICA PRESTAZIONI PROFESSIONALI
se si intendono consultare i chiarimenti forniti dall'UIC al Consiglio Nazionale ODCEC utilizzare il seguente link.

A

Amministrazione di condominio

Esclusa dagli obblighi l'attività di amministratore di condominio (viene considerato, in pratica, "Organo dell' Ente")

A

Amministrazione del personale 

Il D.lgs.  231/2007 - (ex) articolo 12 comma 3 esclude dagli obblighi di adeguata verifica della clientela ed annotazione nell' Archivio "gli adempimenti in materia di amministrazione del personale di cui all'articolo 2 primo comma della Legge 11.1.1979 n. 12"  relativa all'esercizio della professione di Consulente del Lavoro 

C

Collegio Sindacale

Qualora al Collegio Sindacale sia affidato il controllo contabile occorre procedere all'annotazione nell'AUI  (cfr. Circolare Odcec 16/IR del 15 marzo 2010)

C

Consulente del Lavoro 

Per l'amministrazione del personale vedi l'apposita voce (esonero) - qualora esegua anche altre prestazioni non rientranti nel concetto di amministrazione del personale è tenuto ad adempiere agli obblighi di tenuta dell'AUI

C

Curatore fallimentare

Non obbligo 

C

Consulente tecnico d'ufficio

Non obbligo 

C

Costituzione di società

Obbligo identificazione e annotazione per tutti i soci 

C

Consulenza con fisso annuale

Vedi anche quanto indicato in relazione a "Prestazioni professionali periodiche"

16. Contratti di consulenza a compenso fisso annuale

Nel caso di contratto di consulenza a compenso fisso annuale che comprenda la prestazione di numerose attività non ancora specificate al momento della conclusione del contratto, gli obblighi di identificazione e registrazione si applicano al momento in cui viene effettuata la prima prestazione professionale, d'importo pari o superiore a 15.000 euro o di valore non determinato né determinabile, oggetto di registrazione in base all'allegato A delle Istruzioni UIC. Analogamente,ogni successiva prestazione rilevante dovrà essere registrata, mentre per l'identificazione del cliente, già avvenuta direttamente in occasione della prima prestazione, ci si potrà avvalere dell'identificazione indiretta.

Qualora, invece, l'incarico preveda sin dall'inizio lo svolgimento di determinate prestazioni, queste dovranno essere registrate singolarmente, in base alle indicazioni dell'allegato A, al momento del conferimento dell' incarico. 

C

Contabilità - tenuta

Obbligo di identificazione all'atto del conferimento dell'incarico - vedi  Prestazioni Professionali Periodiche

C

CONTRATTI DI LOCAZIONE

Obbligo di identificazione e registrazione sia del locatore che del locatario, soltanto quando il canone del periodo (di solito annuale) è pari o superiore ai 15.000 €. 

C

CONTRATTI DI AFFITTO 

Vedi contratti di locazione 

C

CONTRATTO DI COMODATO 

Obbligo di identificazione e registrazione sia del comodante che del comodatario, soltanto quando il valore della cosa consegnata è pari o superiore ai 15.000 €. 


D

Docenza

L'attività di docenza esplicata da un professionista nell'ambito di corsi di  formazione e aggiornamento, non rientra nell'ambito di applicazione della disciplina antiriciclaggio.



D

Dichiarazioni dei redditi

L'articolo ex 13 comma 2 del D.lgs.231/2007 conferma che la mera attività di redazione e/o trasmissione della dichiarazione dei redditi non comporta obblighi  di verifica delle clientela e di registrazione nell' Archivio Unico. 

COMPRAVENDITA DI IMMOBILI  - notai - 

24. Notai: stipula di atti di compravendita di immobili e contratto di mutuo

In caso di compravendita immobiliare, sono da considerarsi clienti tutte le parti che intervengono nella stipula dell'atto, e pertanto vanno tutte identificate, sebbene la parte che prende contatti con il notaio è in genere l'acquirente. Per quanto riguarda il contratto di mutuo, il notaio potrà procedere ad identificazione  indiretta - tramite atto pubblico o gli altri documenti previsti - per l'identificazione del rappresentante legale della banca che concede il mutuo.

Liquidatore di società

Sono escluse dagli obblighi le attività del professionista quando agisce quale "organo dell'ente", quando cioè rivesta direttamente la carica di liquidatore. 

Qualora il professionista agisca invece in qualità di "esterno", cioè quando non personalmente liquidatore, fornisca consulenze o prestazioni nei confronti di società in liquidazione, si applicano tutti gli obblighi  in materia di identificazione  e registrazione delle prestazioni.

Contratto di Mutuo - notai

Vedi alla lettera I - compravendita di immobili 

P

Prestazioni professionali periodiche

(UIC - doc. indirizzato a CNDC e CNR del 31.10.2006)

  • Se si tratta di incarico a tempo indeterminato non  richiede rinnovo di registrazione 
  • Se si tratta di incarico a tempo determinato con possibilità di tacito rinnovo non è richiesto rinnovo di registrazione 
  • Se si tratta di contratto a tempo determinato senza possibilità di tacito rinnovo è invece richiesto il rinnovo della registrazione

Nei tre casi di cui sopra e nel caso di contratti di consulenza a compenso fisso annuale vanno comunque registrate operazioni che prevedano trasferimenti per valori pari o superiori ai 15.000 euro

P

Pagamento telematico di imposte

(Italia Oggi del 27 marzo 2007)

Dalla data di entrata in vigore del D.M. 60 (cioè il 23 maggio 2007) il pagamento telematico con modello F24 di imposte e contributi è assimilato quale attività conseguente ed ausiliaria alla redazione e trasmissione delle dichiarazioni fiscali, pertanto da tale data cessano gli obblighi di annotazione delle prestazioni consistenti nella trasmissione telematica di modelli F24 di importo cumulato pari o superiore ai 15.000 €. 

R

Revisore Enti Locali

Non obbligo 

S

Somme ricevute dal cliente

12. Ricezione di somme in contanti o tramite assegno bancario per il pagamento delle imposte

E' vietato il trasferimento tra soggetti diversi di contante e titoli al portatore per valori superiori a 4.999,99 euro (in vigenza di tale soglia, ora di 999,99 euro). Detti trasferimenti vanno effettuati per il tramite di intermediari abilitati. Per quanto concerne gli assegni superiori a detto limite, essi dovranno indicare il nome o la ragione sociale del beneficiario e contenere la clausola di non trasferibilità. Ciò premesso, la ricezione e l'utilizzo per conto del cliente di mezzi di pagamento per importi, anche frazionati se riferiti alla stesso incarico, superiori a 4.999,99 euro, (ora di 999,99 euro)  al fine del pagamento delle imposte, integra di per sé una delle prestazioni professionali per cui sussistono gli obblighi antiriciclaggio di identificazione e registrazione in archivio unico.

Vedi anche il paragrafo Pagamento telematico di imposte 

 

Fonte: http://www.studiofranco.eu
AUTORE:

Rag. Valter Franco

Ragioniere commercialista, revisore contabile
Studio Valter Franco
Collabora con Ateneoweb dal 2003. Dal 1978 lo studio assiste i propri clienti in tutti gli adempimenti societari, contrattuali, fiscali, contabili, durante le fasi di accertamento e quelle del contenzioso...
tributario. Lo studio ha maturato inoltre significative esperienze nel campo del trattamento dei dati personali (privacy) e della normativa antiriciclaggio per professionisti, tenendo convegni in diverse località italiane sul tema.
DOCUMENTI IN EVIDENZA:

Documenti correlati:

Altri approfondimenti

tutti gli approfondimenti

Gli approfondimenti più letti

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS