Risoluzione Agenzia Entrate n.9 del 03.03.2016

 

Istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite il modello F24 Accise, delle somme dovute a seguito di reclamo e mediazione ai sensi dell’articolo 17-bis del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, e successive modificazioni, per le imposte gravanti sui giochi pubblici

Il decreto legislativo 24 settembre 2015, n. 156, recante: "Misure per la revisione della disciplina degli interpelli e del contenzioso tributario, in attuazione degli articoli 6, commi 6 e 10, comma 1 lettere a) e b), della legge 11 marzo 2014, n 23”, ha apportato modifiche al decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546. In particolare, l’articolo 9, comma 1, lettera l) del citato D.lgs. n 156/2015, sostituendo l’articolo 17-bis del D.lgs. n 546/1992, ha esteso gli istituti del reclamo e della mediazione anche ai tributi amministrati dall’Agenzia delle dogane e monopoli.
Con nota n. 18316 del 23 febbraio 2016, l’Agenzia delle dogane e monopoli (area Monopoli) ha chiesto l’istituzione dei codici tributo per consentire il versamento, mediante il modello F24 Accise, delle somme dovute a seguito di reclamo e mediazione per le imposte gravanti sui giochi pubblici.
A tal fine, si istituiscono i seguenti codici tributo:
  • "5390” denominato "Imposta sugli intrattenimenti apparecchi senza vincita in denaro e relativi interessi – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5391” denominato "Imposta sugli intrattenimenti apparecchi senza vincita in denaro - Sanzioni – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5392” denominato "Imposta unica sulle scommesse e sui concorsi pronostici e relativi interessi - Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5393” denominato "Imposta unica sulle scommesse e sui concorsi pronostici – Sanzioni - Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5394” denominato "Imposta unica sulle scommesse e sui concorsi pronostici e relativi interessi di competenza della Regione Sicilia – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5395” denominato "Imposta unica sulle scommesse e sui concorsi pronostici di competenza della Regione Sicilia – Sanzioni – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5396” denominato "Prelievo erariale unico apparecchi con vincita in denaro e relativi interessi – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”; "5397” denominato "Prelievo erariale unico apparecchi con vincita in denaro - Sanzioni – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5398” denominato "Prelievo erariale unico apparecchi con vincita in denaro e relativi interessi di competenza della Regione Sicilia – Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”;
  • "5399” denominato "Prelievo erariale unico apparecchi con vincita in denaro di competenza della Regione Sicilia - Sanzioni– Reclamo e Mediazione di cui all’articolo 17-bis, D.lgs. n. 546/1992”.
In sede di compilazione del modello "F24 Accise”, i suddetti codici tributo sono esposti nella "Sezione Accise/Monopoli e altri versamenti non ammessi in compensazione” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna "importi a debito versati”, indicando:
- nel campo "ente”, la lettera "M”;
- nel campo "provincia”, nessun valore;
- nel campo "codice identificativo”, il codice concessione (ad esempio 123456 o, nel caso non sia presente, 999999);
- nel campo "rateazione”: se il versamento è in forma rateale, utilizzare il formato "NNRR”, dove "NN” rappresenta il numero della rata in pagamento e ”RR” indica il numero complessivo delle rate. Si precisa che in caso di pagamento in un’unica soluzione il suddetto campo è valorizzato con "0101”;
- nel campo "mese”, nessun valore;
- nel campo "anno di riferimento”, anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nel formato "AAAA”;
- nel campo "codice ufficio”, nessun valore;
- nel campo "codice atto”, se presente, indicare il codice dell’atto oggetto di definizione.

Altri utenti hanno acquistato

AteneoWeb s.r.l.

AteneoWeb.com - AteneoWeb.info

Via Gregorio X, 46 - 29121 Piacenza - Italy
staff@ateneoweb.com

C.f. e p.iva 01316560331
Iscritta al Registro Imprese di Piacenza al n. 01316560331
Capitale sociale 20.000,00 € i.v.
Periodico telematico Reg. Tribunale di Piacenza n. 587 del 20/02/2003
Direttore responsabile: Riccardo Albanesi

Progetto, sviluppo software, grafica: AI Consulting S.r.l.
SEGUICI

Social network

Canali informativi

Canali RSS